Pubblicato in: News

Capodanno cinese, East Market e concerti: gli eventi del weekend a Milano

Beatrice Curti 3 settimane fa
via Paolo Sarpi

Il terzo weekend di gennaio è alle porte, con uno degli eventi più attesi di questo periodo: il Capodanno cinese! Dopo tre anni di stop tornerà anche la scenografica parata, che avrà come location l’Arco della Pace. Il fine settimana vede anche il ritorno di East Market, per la gioia di tutti gli amanti del vintage… E ancora, concerti, mostre e film da non perdere al cinema. Tutto nel nostro #spiegoneweekend!

Meteo del weekend

Il meteo del weekend a Milano sarà più sereno, anche se con temperature molto basse. Per approfondire le previsioni del tempo giorno per giorno, la nostra guida vi indicherà temperature medie e suggerimenti sul clima.

News della settimana

Eventi del weekend da non perdere

  • Domenica 22 gennaio sarà il Capodanno Cinese, con il ritorno dopo tre anni di assenza della storica parata! Tutti gli eventi in programma a Milano.
  • Domenica 22 gennaio torna East Market, nella sua prima edizione del 2023! Tutte le info e le novità del mese.
  • Gli artisti di Circo Nero Italia, coordinati da Duccio Cantini sbarcano a Milano. Venerdì 20 gennaio è infatti previsto un party decisamente importante, che celebra i 18 anni di The Club di Corso Garibaldi, uno dei più storici e importanti locali della città (e non solo). Ma chi sono i performer del collettivo Circo Nero Italia? Sono ballerini, ballerine, mangiafuoco, attori, specialisti in effetti speciali e molto altro.
  • All’EcoTeatro di Milano di via Fezzan 11, venerdì 20 gennaio ore 20:45, sabato 21 gennaio ore 20:45, domenica 22 gennaio ore 16, sarà in scena lo spettacolo Riunione di famiglia di Amanda Sthers e Morgan Spillemaecker, con Katia Ricciarelli, Fabio Ferrari, Nadia Rinaldi e Claudio Insegno. Regia di Claudio Insegno. Un cast straordinario per una commedia deliziosamente atroce! Una sera Massimiliano riunisce suo fratello Beniamino e sua sorella Fanny poco prima di una cena con la madre: i tre hanno gravi problemi economici e nessuno di loro è più in grado di mantenerla. L’unica soluzione è sopprimerla anche perché è diventata insopportabile. Beniamino e Fanny ridono pensando sia uno scherzo. Ma poi realizzano che Massimiliano parla seriamente e si rabbuiano… La mamma suona alla porta ! Una vera pazzia, assolutamente no, sensi di colpa, ciniche acrobazie, mancanza di alternative… Si convincono: molto sonnifero nel suo cocktail preferito ed è fatta ! Ma la “genitrice” è irresistibile e divertente, imprevedibile e piena di energia.  Una commedia totalmente disinibita, con battute al vetriolo e momenti reali di commozione. Un finale inaspettato chiuderà il gioco al massacro e dopo aver divertito a lungo lo spettatore lo lascerà sbalordito e senza respiro. Biglietti da € 33 a € 23

Concerti e musica a Milano: gli spettacoli del weekend

  • Concerti a Milano nel 2023: tutte le date dei live del nuovo anno
  • Coldplay a Milano nel 2023: due date a San Siro per il nuovo tour della band
  • I Muse arrivano a Milano: info e biglietti della nuova data italiana
  • Venerdì 20 gennaio presso il Teatro Toscanini – Cascina Commenda di Segrate, a partire dalle ore 21, si terrà una serata di spettacolo dedicata a Fabrizio de André. Special guest Germano Lanzoni. A esibirsi saranno Marinella, che accompagnata dalla sua chitarra, aprirà il concerto. Da sempre vicina al cantautorato italiano, frequenta scuole di canto e, sull’onda della crescente popolarità sui social, si esibisce in serate tributo in varie città italiane, oltre a produrre i suoi primi inediti. A seguire Renato Franchi e l’Orchestrina del Suonatore Jones, storica band dell’area milanese con all’attivo una significativa produzione discografica e centinaia di live concerti, proporrà numerosi pezzi del cantautore.  Alessandra Centonze, Anastasia Francaviglia e il gruppo Ondakini di Metiss ‘Art si esibiranno su alcune ballate di Faber, proponendo un repertorio di Danza Duende. Roberto Durkovic e i Fantasisti del metrò proporranno altri brani dell’artista, mentre il cantautore Paolo Farina canterà il suo pezzo dedicato all’artista “Ehi tu Fabrizio”.
  • Spirit de Milan torna come ogni settimana con un palinsesto di concerti ed eventi da non perdere:
    – Venerdì 20 gennaio alle 22.30 – BANDIERA GIALLA con ALEXANDRA DRAG QUEEN: Spaziando nella storia della dance music mondiale nei suoi periodi più “favolosi”, con lustrini e paillettes, Alexandra farà ballare il pubblico al ritmo dei suoi fianchi e delle sue parrucche voluminose e scintillanti. A seguire Dj Set Alex Biasco. Biglietto di ingresso 20€ con una consumazione per chi viene dopocena (15 euro per i soci Spirit de Milan Aps 2022), 15€ con consumazione per chi fa aperitivo (10 euro per i soci Spirit de Milan Aps 2023), 7€ per chi viene a cena.
    – Sabato 21 gennaio alle 22:30  HOLY SWING NIGHT con MAURO L. PORRO’S HOT SWING RHYTHM: Un quintetto indiavolato con a capo il direttore artistico della Holy Swing Night, Mr. Mauro L. Porro. L’ensemble (composto dai più noti e capaci, giovani solisti del jazz classico milanese) sarà featuring dal saxofonista e clarinettista veronese Davide Vincenzi, una delle più recenti e preziose scoperte fra i giovanissimi talenti del Jazz Hot in Italia. A seguire swing Dj Set con Fabio Rutigliano. Biglietto di ingresso 7€ per chi cena o fa aperitivo, 15€ con consumazione per chi viene dopocena (10€ per i soci Spirit de Milan Aps 2023).
    – Domenica 22 gennaio– Alle 22 – SPIRIT IN BLUES con BANFI BAZZARI CASUCCI BAND: Ensemble di cinque musicisti guidato da Aldo Banfi al pianoforte e Claudio Bazzari alla chitarra, con la voce passionale e potente di Isabella Casucci. Il gruppo è composto da musicisti che han collaborato con Mina, Celentano, De André, Ramazzotti, Nannini, Ray Charles, Nathalie Cole, Toquinho, Grace Jones, Donna Summer e Paul Young. Oltre ai leader Banfi e Bazzari e la special guest Isabella Casucci, la band si completa con una super sezione ritmica, con Lele Garro al basso e Alberto Pavesi alla batteria.

Arte e mostre a Milano

  • Le mostre a Milano del 2023
  • Musei di Milano: orari e info per la visita
  • I musei meno conosciuti di Milano: gli spazi espositivi da scoprire
  • Murales e Milano: un continuo mutare. I percorsi più belli in città  
  • Arcadia Art Gallery, situata in Ripa di Porta Ticinese 61, giovedì 19 gennaio, inaugura la III Edizione della mostra collettiva Jeux D’Artistes. Nell’arte sperimentiamo il gioco, un rapporto antichissimo espresso con la simulazione, l’illusione e la creatività. Gli artisti in modi diversi hanno seguito il doppio binario ludico e artistico. Ciò che ci viene incontro (dalle opere esposte) nell’esperienza del bello e nella comprensione del senso trasmesso dal gioco è un’esperienza veritativa, dove lo spettatore anch’esso protagonista, percorre attraverso l’interpretazione, non solo il comprendere come una delle tante forme possibili di comportamento, ma la modalità originaria dell’esistenza stessa.
  • Presso il Giardino Giancarlo De Carlo di Triennale Milano ha inaugurato l’installazione interattiva “Mind the STEM Gap – A Roblox Jukebox”, ideata da Fondazione Bracco e progettata da Space Caviar, per contribuire al superamento degli stereotipi di genere nelle materie STEM (science, technology, engineering and mathematics) incoraggiando il libero accesso ai saperi di bambine e ragazze. L’installazione dialoga con i temi della 23a Esposizione Internazionale di Triennale Milano dal titolo “Unknown Unknowns. An Introduction to Mysteries”, che sarà aperta dal 15 luglio all’11 dicembre 2022.

Cinema: eventi e film da non perdere

Gastronomia e ristoranti a Milano

Eventi e attività per bambini

  •  Sabato 21 e domenica 22 gennaio sarà in scena al PimOff di Milano Once upon a time. Museo della fiaba, uno spettacolo-installazione di Emanuela Dall’Aglio capace di incantare il pubblico di ogni età. Una scienziata, la professoressa Gallina Cicova, gira il mondo, si introduce nelle fiabe, ma solo quando sono finite per non disturbare, e raccoglie, racconta e illustra i reperti che trova, per poi custodirli in questo insolito museo che si arricchisce ad ogni tappa. È lei, un’instancabile ricercatrice di fiabe, che conduce i bambini in un’esperienza in cui possono toccare e sperimentare in prima persona gli oggetti chiave delle storie, per averne memoria reale quando le fiabe verranno narrate. Sono cimeli, oggetti, tracce e profumi appartenenti ad alcune delle più note fiabe e favole della tradizione; ci sono una scarpa di strega, i sassolini bianchi per non perdersi nel bosco, la mela avvelenata di Biancaneve, e molto altro. Biglietti: adulti 10 euro; bambini 5 euro (under 14); bambini sotto i 3 anni gratuito

Gite fuori porta

  • Molise da scoprire, tra borghi, tradizioni ed enogastronomia
  • Oggiono e i laghi briantei: un’oasi di pace a meno di un’ora da Milano
  • Tour dei bacari a Venezia: la nostra guida a spritz, ombre e cicchetti!
  • Weekend a Torino: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare in città
  • Weekend nel Chianti, tra arte, storia e ospitalità senza tempo
  • Al Belvedere della Villa Reale di Monza, dove la mostra Stregherie. Fatti, scandali e verità sulle sovversive della storia è in corso fino al 26 febbraio 2023, arriveranno Irene Angelini, esperta di arti divinatorie e cartomante, Loredana F. Monti, specialista nella divinazione con la sfera di cristallo e Irene Facheris, nota formatrice, scrittrice, podcaster e attivista femminista, che ci illustrerà chi erano, e chi sono nel mondo di oggi, le streghe. Il pomeriggio di venerdì 20 gennaio sarà dedicato alle arti divinatorie. Irene Angelini, che si dedica fin dall’adolescenza allo studio e alla pratica di queste arti, nell’incontro La capanna di Aradia, dalle 16 alle 18.30, ci introdurrà all’affascinante mondo delle pratiche divinatorie e della lettura delle carte, utilizzando in particolare le Carte dell’Oracolo della Foresta, un metodo di divinazione giunto fino a noi dagli antichi celti. Sabato 21 gennaio arriva Loredana F. Monti, che dopo aver seguito un approfondito percorso di specializzazione nel settore, dal 2019 si dedica esclusivamente all’insegnamento delle discipline esoteriche. È specializzata nell’uso evocativo della sfera di cristallo e tiene corsi sui tarocchi, sulla tasseomanzia con i fondi di tè e caffè, sulla costruzione e l’uso di talismani. A partire dalle 16, per Stregherie, terrà un incontro dal titolo “La sfera di cristallo: il simbolo della chiaroveggenza”, nel quale illustrerà storia, curiosità e funzionamento di questo celebre strumento divinatorio. Per finire la settimana, sarà ospite dell’esposizione Irene Facheris, formatrice, scrittrice, podcaster e attivista femminista, esperta in gender studies. “Chi sono le streghe?” è il titolo dell’incontro con cui domenica 22 gennaioa partire dalle 16, approfondirà la figura della strega di ieri e di oggi e ci illustrerà chi erano queste donne relegate ai margini della società, di cosa spesso venivano accusate e, infine, cercherà di spiegare che cosa significa essere una strega oggi.

Luoghi e segreti di Milano da scoprire

Etichette: