Pubblicato in: Evergreen

Milano a colori: dalle vie ai murales fino ai monumenti

Donatella ErreDonatella Erre 4 settimane fa
milano a colori

Milano è una città che spesso, forse troppo, viene etichettata come grigia. Seppur è innegabile che in quelle giornate invernali, quando il sole non si vede neanche lontano un miglio, il colore di case e dintorni sia proprio quello, vogliamo mostrarvi angoli di città che sapranno portare la luce e i colori anche nelle giornate più buie.

Stiamo parlando di tutte quelle vie, quelle zone e quei monumenti che hanno portato una ventata fresca dipingendosi di colori accesi e meravigliosi.

Vie di Milano dai colori dell’arcobaleno

Sono tante le vie variopinte della città meneghina, ma forse la più nota e tra i primi risultati se si cerca Milano a colori su Instagram, è il Villaggio Operaio di via Lincoln. Da molti rinominata la Burano di Milano, questa piccola via del centro ospita piccole casette a schiera di ogni colore e, per il perfetto scatto social, è ricca di gatti che vagano liberi. Queste abitazioni alla tonalità pastello, che oggi sono una piccola attrazione turistica, vennero progettate in origine per gli operai della zona.

vie più belle di milano

Tra le altre vie a colori del centro troviamo Corso Garibaldi, nei pressi del centro più che della stazione metropolitana omonima, a due passi dalla Fondazione Pini e dall’Accademia di Brera. Anche qui le case colorate sono un facile scatto arricchite e rese ancora più belle anche dai balconcini retrò e curati in ogni dettaglio. E non dimentichiamoci che a pochissima distanza si trova la meravigliosa via della Madonnina con le sue case colorate alternate da negozi e bar per ogni gusto.

via-della-madoninna

Ma le strade a colori non finiscono mai, e anche se sono più semplici rispetto alle prime due citate, se siete nelle zone non perdetevi via Giasone del Maino, in zona piazza Piemonte e l’altra piccola via privata Ischia, nei pressi di piazza Po.

Infine, anche se non doveste imbattervi in queste vie dai mille colori, ricordatevi che Milano è bellissima soprattutto in autunno, quando i suoi polmoni verdi si riempiono di ogni varietà di rosso. Da Parco Sempione a Parco Nord, per citare due dei più grandi, l’autunno è uno spettacolo tutto da ammirare in città, in ogni venatura di ogni foglia!

parco trotter milano

Monumenti e street art

Ovviamente Milano come ogni altra città è un luogo amato dagli artisti di strada che decidono di dipingere i muri. E se alcuni sono poco più che uno scarabocchio, altre sono opere d’arte, come i murales nei pressi della chiesa di San Cristoforo sul Naviglio, o il palazzo del centro sociale Cantiere, posto proprio davanti alla sede de Il Sole 24 Ore.

Non mancano infine monumenti a colori nella città, dal noto e tanto fotografato Ago e Filo a Cadorna realizzato con i colori delle tre linee della metro di un tempo.

ago filo e nodo

Infine c’è un posto che per i suoi colori è chiamato proprio Torre Arcobaleno. Nei pressi del Cimitero Monumentale, si trova questa torre che fu realizzata come serbatoio dell’acqua ed è composta da oltre 100.000 piastrelle colorate.

torre arcobaleno