Pubblicato in: News Trasporti

Aumento biglietti Atm Milano: di quanto sarà il rincaro?

Redazione 2 settimane fa
biglietto-atm

La voce si rincorreva già da qualche tempo, ma con l’assemblea tenutasi mercoledì dei soci dell’agenzia del trasporto pubblico locale del bacino della città metropolitana di Milano, Monza e Brianza, Lodi e Pavia, è arrivata la conferma: il costo del biglietto Atm per salire sui mezzi pubblici di Milano sarà aumentato, così come prevede la normativa regionale, adeguandosi al tasso di inflazione annuale.

Biglietti Atm, di quanto sarà l’aumento?

Non ci sono ancora decisioni ufficiali in merito, ma si ritiene che il prezzo dei biglietti aumenterà tra i 10 e i 30 centesimi, passando quindi dai 2 € fissati nel 2019 a un minimo di 2,10 € fino a 2,30 €. Il cambio di prezzo dovrà essere reso effettivo entro la fine dell’anno, ma ancora non sono state diramate indicazioni effettive.

Quello che si sa è che il prezzo degli abbonamenti non verrà toccato, così come indicato dalla Regione Lombardia, che ha permesso all’assemblea di concentrare il rincaro sui titoli di viaggio occasionali risparmiando quelli abituali.

Nell’ambito dell’assemblea si sono raccolte le indicazioni da parte degli enti soci in merito alla volontà di avvalersi di tale facoltà, operando incrementi tariffari differenziali che salvaguardino i titoli in abbonamento utilizzati dall’utenza sistematica per gli spostamenti per motivi di scuola e lavoro” spiega Atm in un comunicato.

La motivazione dell’aumento dei biglietti è spiegata da una normativa regionale che impone alle società di trasporti lombarde di adeguare i prezzi al tasso di inflazione “definito dalla regione stessa con proprio atto, corretto in funzione di indicatori di qualità definiti dalle agenzie“, lasciando libertà sull’applicazione del rincaro per il tipo di titoli di viaggio.