Pubblicato in: News

Mercati rionali a Milano: mappa delle riaperture e regolamento

RedazioneRedazione 6 mesi fa
mercato-rionale-milano

Il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana ha concesso la riapertura dei mercati rionali, per la vendita esclusiva di generi alimentari.

La decisione di aprire spetta però alle amministrazioni comunali in base alle esigenze del territorio.

A Milano i sindaci dei comuni dell’hinterland hanno deciso di riaprire, ma con cautela.
Sesto San Giovanni, Cinisello Balsamo, Saronno e Cusano Milanino hanno aperto uno o più mercati di generi alimentari, in via sperimentale, come avvisano i sindaci.

A partire da giovedì 7 maggio sono tornati in piazza quattro dei 94 mercati rionali della città. I banchi di Via San Marco, via Osoppo, via Valmaira e via Calatafimi hanno accolto questa mattina i clienti, esclusivamente offrendo prodotti alimentari.
Sabato 9 maggio sarà il turno di altri 18 mercati rionali, tra cui Ponti, Cambini, Trechi, Papiniano, Benedetto Marcello, Bonola, Strozzi, Martini, Bentivoglio, Monza, Pareto, Fratelli di Dio, Curiel, Pagano, Fauchè, Tabacchi, Falck e Ciccotti.

Entro la prossima settimana saranno 24 i mercati aperti in città, mentre dal 18 maggio potranno tornare anche i banchi di merce non alimentare.

Le condizioni per riaprire sono molte, tra cui:

  • Controllo della capienza massima del mercato
  • Personale addetto al controllo delle persone in entrata e in uscita
  • Ingresso consentito a una sola persona alla volta
  • Misurazione della febbre e divieto di ingresso a chi ha una temperatura superiore a 37.5°
  • Obbligo di indossare guanti e mascherina
  • Obbligo di far rispettare le distanze di sicurezza
  • Delimitare il perimetro del mercato per garantire solo due varchi di entrata e uscita
  • Obbligo di fornire guanti usa e getta e disinfettante per le mani
  • Distanza di almeno tre metri tra un banco e l’altro