Pubblicato in: News

25 aprile, peonie e tai-chi: gli eventi del weekend a Milano

Beatrice Curti 4 settimane fa
duomo-panorama-torri-min

Il tanto agognato ponte del 25 aprile è finalmente arrivato! Milano torna per un po’ alla tranquillità dopo le follie del Fuorisalone e la seconda stella dell’Inter. Questo però non significa che non ci sia nulla da fare: dai concerti al tai-chi fino all’arrivo dell’Holi Festival, insieme a tante proposte per una giornata fuoriporta o un picnic sul prato.

Anche questa settimana il nostro #spiegoneweekend torna a raccontarvi gli eventi del fine settimana, scegliendo tra i migliori per tutti i gusti!

Meteo del weekend

Il meteo del weekend a Milano sarà abbastanza incerto, con temperature che non accennano a salire. Per approfondire le previsioni del tempo giorno per giorno, la nostra guida vi indicherà temperature medie e suggerimenti su cosa fare in base al meteo.

Dritte utili per la settimana a Milano

Eventi del weekend da non perdere

  • Teatri a Milano: gli spettacoli da non perdere ad aprile
  • A Verona il 25 aprile arriva l’Holi Festival, la festa indiana dei colori: musica, street food e un’atmosfera di coloratissimo divertimento.
  • Sabato 27 aprile è il World Tai Chi Day e alle 9.45 al Casello San Cristoforo, in via San Cristoforo 2, Milano (accanto all’ultimo passaggio a livello) l’ASD Elicoides Taijistudio di Milano organizza una pratica gratuita e aperta a tutti, per sperimentare questa disciplina antichissima e dai poteri benefici.
  • Dal 26 al 28 aprile la Fondazione Exodus di don Mazzi organizza alla Fabbrica del Vapore lo Spazio della Solidarietà di Primavera 2024. Un’edizione speciale realizzata in occasione del 40° di attività della Fondazione. Tante le proposte per fare shopping solidale: i prodotti artigianali realizzati dai ragazzi nei laboratori delle Comunità della Fondazione, la Mostra fotografica dedicata alla storia di Exodus, la Mostra d’Arte Contemporanea di Mastro Olivardi, la collezione privata di opere di grandi pittori e le proposte primavera-estate delle Grandi Firme di abbigliamento, accessori e profumeria alle calzature e tempo libero. Non mancheranno la musica dal vivo, le presentazioni di libri, dj-set e spettacoli di cabaret.
  • Da giovedì 25 a domenica 28 aprile Milano accoglie la 37° tappa dell’International Street Food, che per questa occasione porterà il nome di “Fiesta Latina – La festa dei sapori” e che si svolgerà all’Idroscalo – Ingresso Porta Maggiore (il giovedì, il venerdì, il sabato e la domenica dalle ore 12 alle 24). In questa tappa sarà possibile gustare moltissime specialità fra le quali: la cucina argentina a Casa de Campo, il più grande ristorante all’aperto di questo complesso di Fiesta Latina, dove si potranno mangiare degli ottimi tagli del famosi Black Angus Argentino o una abbondante grigliata mista in compagnia, ma anche la cucina del Brasile da Smell Brasil Churrascheriae Picanhia, un’esperienza di grande valore per chi ancora non conosce le cucine di questa nazione, ma si potranno anche raggiungere i sapori del Messico da Mexican food con burritos e tacos.
  • Venerdì 26 aprile Tulipania riapre per festeggiare la fioritura delle peonie con l’apertura del primo campo di peonie u-pick presso l’omonimo rinomato giardino alle porte di Bergamo e a due passi da Milano. L’evento durerà durante tutta la fioritura delle peonie, la durata dipenderà dal meteo e dal clima ma si prevede che il picco avverrà tra fine aprile e inizio maggio. Durante l’evento, sarà possibile acquistare peonie fresche e vasi di piante di peonie per portare un tocco di bellezza e profumo a casa propria. Inoltre, i visitatori potranno approfittare dell’occasione per partecipare alla raccolta dei bulbi di tulipani a prezzi convenienti e portare a casa un ricordo indelebile di Tulipania.

Concerti e musica a Milano: gli spettacoli del weekend

  • Concerti a Milano nel 2024: tutte le date dei live
  • Mi AMI: scaletta degli artisti presenti al festival milanese
  • Elio e le Storie Tese tornano in tour: date e biglietti
  • I-Days 2024: tutti gli artisti in scaletta
  • Bruce Springsteen ritorna a Milano l’1 e il 3 giugno 2024
  • Spirit de Milan prosegue la programmazione con un weekend pienissimo di appuntamenti da segnarsi:
    – Venerdì 26 aprile alle 22.30 – BANDIERA GIALLA con DANCE ANGELS: trio al femminile che presenta il suo repertorio interamente improntato sulla dance che ha contaminato il mondo musicale degli anni ‘70 e ’80, il tutto accompagnato dalle bellissime coreografie di 3 fantastiche front women. A seguire Dj Set con i 45 giri in vinile di Mariano Rano Dj. Biglietto di ingresso 20€ con una consumazione per chi viene dopocena (15 euro per i soci Spirit de Milan Aps 2024), 15€ con consumazione per chi fa aperitivo (12 euro per i soci Spirit de Milan Aps 2024), 7€ per chi viene a cena.
    – Sabato 27 aprile alle 22.30 – HOLY SWING NIGHT con SWING FACES feat. PAOLO TOMELLERI: una formazione tutta milanese capeggiata dal trombettista Giancarlo Mariani, per questa occasione insieme al leggendario clarinettista e saxofonista milanese Paolo Tomelleri. A seguire Swing Dj Set con Mister Dip. Biglietto di ingresso 7€ per chi cena o fa aperitivo, 15€ con consumazione per chi viene dopocena (12€ per i soci Spirit de Milan Aps 2024)
    – Domenica 28 aprile alle 22  concerto di SLIDE PISTONS: formazione musicale che propone dallo ska allo swing, dal rock al valzer romagnolo, senza nessun limite, per ballare tutta la notte.

Arte e mostre a Milano

  • Le mostre a Milano del 2024
  • Musei di Milano: orari e info per la visita
  • I musei meno conosciuti di Milano: gli spazi espositivi da scoprire
  • Murales e Milano: un continuo mutare. I percorsi più belli in cit
  • Fino al 21 maggio 2024 arriva alla Babs Art Gallery di Milano (via Gonzaga 2), prima galleria dedicata ai gioielli d’artista, la mostra Loris Cecchini: Body Sculptures, una collezione di gioielli scultura appositamente realizzati da Loris Cecchini (Milano,1969) grande protagonista della scena contemporanea ,ospite abituale dei musei e delle manifestazioni d’arte più prestigiose al mondo. La collezione esposta è stata concepita in stretta collaborazione con la galleria. L’ispirazione per queste opere da indossare arriva da lontano. Una prima scintilla era scattata nel 2012 con l’installazione su un antico leccio di Parco Gori (Santomato, Pistoia) di centinaia di piccoli elementi in acciaio cromatiche scendevano come un ornamento sulla pianta, disegnandone una seconda pelle. Nel 2020 Cecchini ha iniziato a creare gioielli unici per la moglie. Nella collezione presentata da Babs Art Gallery questa ricerca arriva al suo maggior sviluppo tecnico e poetico, concretizzandosi in una serie di opere prodotte in un massimo di 9 esemplari ciascuno.
  • Fino al 10 maggio 2024, la galleria Area\B di Milano (Via Passo Buole 3) presenta la mostra “Any Questions?”, una collettiva tutta al femminile curata da Isabella Tupone e Francesco Mancini, che vede esposte venti opere – in gran parte inedite – firmate da Chiara Baima Poma, Irene Balia, Loredana Galante, Laura Giardino e Sarah Ledda. Il titolo “Any questions?” cita la frase che chiude il celebre romanzo di Margaret Atwood del 1985 “Il racconto dell’Ancella” diventato simbolo di emancipazione femminile: ambientato nell’immaginaria Repubblica di Gilead, affronta il tema della sottomissione delle donne in un ambiente che le giudica sulla base della loro fertilità, considerandole alla stregua di semplici oggetti. Ma non solo: al centro di quest’opera letteraria troviamo profonde riflessioni sulla solidarietà femminile, sulle caratteristiche di una società patriarcale, sulla perdita dei diritti e delle relative libertà. Le cinque artiste invitate, diverse per età e formazione, danno una loro visione di questi temi – sempre attuali e purtroppo mai superati – attraverso poetiche personali e registri differenti. Ingresso libero,  lun – gio, ore 10-18; ven, ore 10-17. Sabato su appuntamento.

Cinema: eventi e film da non perdere

Gastronomia e ristoranti a Milano

Gite fuori porta

Luoghi e segreti di Milano da scoprire

Etichette: