Pubblicato in: Evergreen

Pass per la sosta a Milano, procedure e documenti da presentare

Luigi Maffei 3 mesi fa
abbonamento parcheggio Milano

Per i residenti e i domiciliati nel Comune di Milano possono richiedere il pass per la sosta del proprio veicolo in formato digitale, senza passare per forza dagli sportelli. Per farlo si può fare richiesta, tramite SPID, in questa sezione del sito del Comune di Milano.

Documenti

Per ottenere il pass per la sosta nel Comune di Milano sono necessari i seguenti documenti:

  • copia fronte e retro della patente
  • copia fronte e retro della carta d’identità
  • copia fronte e retro del libretto di circolazione aggiornato con le generalità di chi utilizza l’auto

Residenti a Milano

Ecco i documenti specifici per i residenti nel Comune di Milano:

  • modulo A, da scaricare dal sito del Comune di Milano
  • copia fronte e retro del libretto di circolazione aggiornato con le generalità di chi utilizza l’auto e richiede il pass (art. 94 comma 4 bis del Codice della Strada)
  • se l’auto è in comodato d’uso concesso da un vostro famigliare convivente o si tratta di un’auto aziendale, serve la dichiarazione di uso esclusivo rilasciata dal titolare dell’auto in favore di chi utilizza l’auto o richiede il pass
  • se l’auto ha targa straniera ed è stata concessa in leasing, locazione o comodato, serve la dichiarazione rilasciata dal titolare estero dell’auto, in cui si dichiara che non ci sono sedi operative dell’azienda in Italia e il tipo di rapporto che lega il titolare estero e chi usa l’auto o a chi richiede il pass.

Domiciliati in Italia (e non residenti a Milano)

Più complessa la procedura per i domiciliati in Italia ma non residenti nel Comune di Milano. Ecco un piccolo vademecum dei documenti che servono per richiedere il pass per la sosta:

  • ricevuta di registrazione presso l’Agenzia delle Entrate del contratto non scaduto di locazione, comodato, usufrutto dell’immobile dove abitate. Oppure copia del rogito, se l’immobile è di vostra proprietà
  • contratto di locazione, comodato e usufrutto per eventuali necessari dettagli
  • bollette delle utenze domestiche di gas o luce intestate a chi richiede il pass e a cui è intestato il contratto di locazione
  • modulo B, facilmente scaricabile dal sito del Comune di Milano
  • copia fronte e retro del libretto di circolazione aggiornato con le generalità di chi usa l’auto e richiede il pass (art. 94 comma 4 bis del Codice della Strada)
  • in caso di comodato d’uso gratuito concesso da un familiare convivente serve la dichiarazione di uso esclusivo rilasciata dal titolare del veicolo a chi utilizza l’auto o a chi richiede il pass (potete scaricare il modulo qui)
  • in caso di auto aziendale serve la dichiarazione di uso esclusivo rilasciata dal titolare del veicolo a chi utilizza l’auto o a chi richiede il pass (potete scaricare il modulo qui)
  • in caso di leasing, noleggio a lungo termine o comodato gratuito serve la copia del contratto e il verbale di consegna (se presente) che comprende targa dell’auto, decorrenza e durata del contratto
  • in caso di auto con targa straniera concessa in leasing, locazione o comodato serve la dichiarazione rilasciata dal titolare estero dell’auto in cui si dichiara che non ci sono sedi operative dell’azienda in Italia e il tipo di rapporto che lega il titolare estero con chi utilizza l’auto o a chi richiede il pass.