Pubblicato in: News

Giornate FAI, Stramilano e scioperi: gli eventi del weekend a Milano

Beatrice Curti 4 settimane fa
milano-primavera-bici-min

Il primo weekend di primavera è arrivato! Il meteo ballerino non intimorisce certo chi non vede l’ora di godersi l’inizio della bella stagione, segnata dalle prime fioriture. Gli amanti dell’arte e della storia aspettano con ansia l’inizio delle Giornate FAI di Primavera, con ben 21 luoghi aperti solo a Milano, mentre chi ama la natura troverà il modo di festeggiare nei parchi cittadini, con eventi pensati per grandi e piccini. E come sempre, attenti agli scioperi dei mezzi!

Come ogni settimana il nostro #spiegoneweekend è qui per aiutarvi a districarvi con gli eventi e le attività da non perdere a Milano questo fine settimana!

Meteo del weekend

Il meteo del weekend a Milano sarà finalmente soleggiato, anche se con qualche parentesi piovosa. Per approfondire le previsioni del tempo giorno per giorno, la nostra guida vi indicherà temperature medie e suggerimenti sul clima.

Dritte utili per la settimana a Milano

Eventi del weekend da non perdere

  • Teatri a Milano: gli spettacoli da non perdere a marzo
  • Sabato 23 e domenica 24 marzo in tutta Italia si terranno le Giornate FAI di Primavera, con oltre 700 luoghi aperti in tutto il Paese. A Milano saranno 21 i beni del patrimonio storico e artistico ad aprire al pubblico.
  • Domenica 24 marzo torna l’evento sportivo più atteso dagli amanti della corsa: la Stramilano! Giunta alla 51a edizione, la Stramilano si svilupperà in tre grandi eventi: Stramilano 10 Km, Stramilanina 5 Km e Half Marathon. Tutte le info e le strade chiuse al traffico.
  • Domenica 24 marzo dalle ore 9.30 alle ore 18, alla BAM – Biblioteca degli Alberi Milano si terrà la Festa di Primavera, per salutare ufficialmente la bella stagione. Tra i principali ospiti e appuntamenti della giornata: Lama Michel Rinpoche condividerà con il pubblico un momento di riflessione e insegnamenti su come poter far fiorire la nostra bellezza interiore e offrirla al mondo; una pratica di Natana Yoga che integra la danza con lo Yoga in un susseguirsi di movimenti armoniosi; quattro performance di danza contemporanea di quattro diverse compagnie di giovani danzatori saranno ispirate ciascuna a una delle emozioni indagate nel percorso del Mandala Lab (orgoglio, attaccamento, invidia e rabbia); si terrà inoltre la realizzazione di un grande Mandala di Riso, un’opera collettiva realizzata grazie alla partecipazione e al coinvolgimento delle famiglie in un lavoro di gruppo. Il Mandala verrà poi “soffiato” a fine giornata e il riso verrà dato in dono a canili e fattorie didattiche. A chiudere la festa di Primavera sarà l’azione coreografica corale realizzata con la Compagnia Virgilio Sieni, risultato di un percorso laboratoriale a cui il pubblico potrà parteciperà nella settimana antecedente alla Festa (iscrizioni ancora disponibili sul sito di BAM), sotto la guida del grande coreografo. 
  • Sabato 23 marzo alle 19 si rialza il sipario su Vespri musicali in San Maurizio, rassegna concertistica con la direzione artistica di Gianluca Capuano e con sede nella straordinaria cornice della chiesa milanese di San Maurizio al Monastero Maggiore. Protagonista del concerto che inaugura la seconda parte della stagione è l’Autarena Ensemble – Ayako Matsunaga e Agnes Kertsz, violini, Gianni De Rosa, viola, e Antonio Papetti al violoncello e alla direzione artistica – formazione dedita all’approfondimento della prassi esecutiva con strumenti originali. Biglietti: posto unico € 15
  • Approda a Milano al Teatro Laboratorioil 22 e 23 marzo alle 21LA NOTTE  BIANCA, spettacolo tratto dall’omonimo libro di Maria Sofia Palmieri, edito da AG Book Publishing, adattato per la scena da Silvia Bordi e diretto dalla stessa Maria Sofia Palmieri. Bianca è una bambina che ama la danza classica, osservare il cielo e viaggiare in aereo. Una notte, il suo più grande desiderio, quello di andare sulla Luna, sembra essere esaudito da una misteriosa figura femminile che la condurrà in un viaggio attraverso scale magiche, montagne rocciose e cascate ghiacciate, superando paure, incertezze e ostacoli come quelli che bisogna affrontare per crescere e realizzare i sogni in cui si crede. Uno spettacolo totalmente al femminile che parte da una fiaba moderna per farsi metafora dell’esistenza, e affrontare il tema della dislessia. Biglietti: 15 €. Prenotazioni: rcprogetti@icloud.com cell. 342 7432524
  • Venerdì 22 marzo 2024 Monticello SPA, punto di riferimento per il benessere alle porte di Milano, celebra la Giornata Mondiale dell’Acqua con lo speciale evento “Water Night Dream SPA&Dinner”. La proposta comprende l’ingresso alla SPA dalle 19 alle 24 con fornitura di telo, cena a buffet presso il bistrot, speciali cerimonie di benessere a tema e un emozionante show dalle atmosfere acquatiche con performer e suggestive installazioni.

Concerti e musica a Milano: gli spettacoli del weekend

  • Concerti a Milano nel 2024: tutte le date dei live
  • Elio e le Storie Tese tornano in tour: date e biglietti
  • I-Days 2024: tutti gli artisti in scaletta
  • Bruce Springsteen ritorna a Milano l’1 e il 3 giugno 2024
  • Subsonica in tour, la band torinese a Milano il 4 aprile 2024.
  • Venerdì 22 (ore 20) e domenica 24 marzo (ore 16) all’Auditorium di Milano si festeggiano gli 80 anni del leggendario chitarrista spagnolo Pepe Romero, con un programma intitolato “Viaggi spagnoli”per celebrare in musica quel mondo fatto di colori e suoni che ha sempre affascinato i compositori, soprattutto francesi, tra Otto e Novecento. Nel XIX secolo, due autori molto diversi tra loro come Emmanuel Chabrier e Nikolaj Rimskij-Korsakov hanno tradotto quel modo di sentire in una commistione di spirito romantico e forme musicali strumentali, di cui, in questo impaginato, si propongono, rispettivamente, España, Rapsodia per orchestra, e il Capriccio spagnolo op 34. Biglietti: intero: 40 € in platea, 30 € in galleria. Over 60 e Convenzioni: 30 € (platea), 22 € (galleria). Under 30 e Sostenitori: 20 € (platea), 15 € (galleria).
  • Blue Note Milano torna con una programmazione tutta da scoprire per il weekend in arrivo:
    – Venerdì 22 e sabato 23 marzo Raphael Gualazzi sarà sul palco del Blue Note. Dal trionfo in Francia di Reality and Fantasy alla consacrazione all’Eurovision Song Contest 2011 dove conquistò il secondo posto, Gualazzi non ha mai smesso di essere apprezzato dal pubblico di tutto il mondo. (Ore 20:30 SOLD OUT/23:00 SOLD OUT– 50/45 €)
    – Domenica 24 marzo la giovane musicista Kinga Glyk, definita dalla critica la migliore bassista polacca della nuova generazione e una stella nascente della musica jazz blues, sarà in via Borsieri. Nella sua carriera ha già avuto l’opportunità di condividere il palco con nomi importanti tra i quali Tim Garland, Nitai Hershkovits, Greg Hutchinson, Jnr Robinson, Bernard Maseli, Ruth Waldron, Natalia Niemen e tanti altri. Con nonchalance e un talento impareggiabile, il suo basso farà vibrare le corde intime degli ascoltatori, evocando le loro storie personali e riflettendo nello stesso tempo la personalità dell’artista. Per l’occasione presenterà il suo nuovo album, Real Life, coprodotto con il plurivincitore di Grammy e membro degli Snarky Puppy Michael League. (Ore 20:30 – 35/30 €; ore 22:30 – 25/20 €)
  • Spirit de Milan prosegue la programmazione con un weekend pienissimo di appuntamenti da segnarsi:
    – Venerdì 22 marzo alle 22 – BANDIERA GIALLA con MARY AND THE QUANTS: live con musica che spazia dal beat e pop italiano ai classici R&B e soul della Motown fino alla musica british. A seguire Dj Set con la musica anni 70-80-90 di Alex Biasco. Biglietto di ingresso 20€ con una consumazione per chi viene dopocena (15 euro per i soci Spirit de Milan Aps 2024), 15€ con consumazione per chi fa aperitivo (12 euro per i soci Spirit de Milan Aps 2024), 7€ per chi viene a cena.
    – Sabato 23 marzo alle 22.30 SPECIAL HOLY SWING NIGHT con TOOSCANIANS: la prima band toscana ad eseguire filologicamente il repertorio delle orchestre jazz statunitensi della seconda metà degli anni 30. Le orchestrazioni uniche della band (che sono copia di quelle ricavate dai vecchi dischi a 78 giri…) faranno emozionare e rivivere la Harlem degli anni 30! A seguire Swing Dj Set con Big Mama. Biglietto di ingresso 7€ per chi cena o fa aperitivo, 18€ con consumazione per chi viene dopocena (12€ per i soci Spirit de Milan Aps 2024).
    – Domenica 24 marzo alle 22 – SPIRIT IN BLUES con EGIDIO JUKE INGALA & THE JACKNIVES: da anni la band italiana più rappresentativa nella scena blues europea. Partendo dall’ispirazione del blues più genuino e autentico dei maestri neri, hanno forgiato un loro suono personale, contaminato da influenze R‘n’B, Soul, Jazz, e R‘n’R delle origini. rendendolo riconoscibile al primo impatto, diretto e immediato.

Arte e mostre a Milano

  • Le mostre a Milano del 2024
  • Musei di Milano: orari e info per la visita
  • I musei meno conosciuti di Milano: gli spazi espositivi da scoprire
  • Murales e Milano: un continuo mutare. I percorsi più belli in cit
  • Dal 20 marzo al 21 maggio 2024 arriva alla Babs Art Gallery di Milano (via Gonzaga 2), prima galleria dedicata ai gioielli d’artista, la mostra Loris Cecchini: Body Sculptures, una collezione di gioielli scultura appositamente realizzati da Loris Cecchini (Milano,1969) grande protagonista della scena contemporanea ,ospite abituale dei musei e delle manifestazioni d’arte più prestigiose al mondo. La collezione esposta è stata concepita in stretta collaborazione con la galleria. L’ispirazione per queste opere da indossare arriva da lontano. Una prima scintilla era scattata nel 2012 con l’installazione su un antico leccio di Parco Gori (Santomato, Pistoia) di centinaia di piccoli elementi in acciaio cromatiche scendevano come un ornamento sulla pianta, disegnandone una seconda pelle. Nel 2020 Cecchini ha iniziato a creare gioielli unici per la moglie. Nella collezione presentata da Babs Art Gallery questa ricerca arriva al suo maggior sviluppo tecnico e poetico, concretizzandosi in una serie di opere prodotte in un massimo di 9 esemplari ciascuno.
  • Fino al 30 marzo lo spazio espositivo Atelier Balderi dell’Archivio Iginio Balderi di Milano (via Ausonio 20) ospita la mostra collettiva Women in Art – Abstract realizzata grazie ad una collaborazione con la fondazione olandese Galerie Conny van Kasteel e l’Atelier Balderi. La mostra, che raccoglie oltre 70 opere di 12 diverse artiste, è curata dall’artista visiva e curatrice Karin van Bodegom. Dodici donne che come Karin, anche lei presente nella mostra con alcune opere, lavorano nella tradizione dell’arte astratta. Un’indagine che riguarda l’interazione tra composizione, forma, linea, colore, superficie, luce, geometria, griglie, strutture, motivi e materiale utilizzando diverse tecniche. La mostra è aperta ad ingresso libero dal mercoledì al sabato dalle ore 15 alle 19.30. Per informazioni: e-mail: archivio@iginiobalderi.org
  • Fino al 10 maggio 2024, la galleria Area\B di Milano (Via Passo Buole 3) presenta la mostra “Any Questions?”, una collettiva tutta al femminile curata da Isabella Tupone e Francesco Mancini, che vede esposte venti opere – in gran parte inedite – firmate da Chiara Baima Poma, Irene Balia, Loredana Galante, Laura Giardino e Sarah Ledda. Il titolo “Any questions?” cita la frase che chiude il celebre romanzo di Margaret Atwood del 1985 “Il racconto dell’Ancella” diventato simbolo di emancipazione femminile: ambientato nell’immaginaria Repubblica di Gilead, affronta il tema della sottomissione delle donne in un ambiente che le giudica sulla base della loro fertilità, considerandole alla stregua di semplici oggetti. Ma non solo: al centro di quest’opera letteraria troviamo profonde riflessioni sulla solidarietà femminile, sulle caratteristiche di una società patriarcale, sulla perdita dei diritti e delle relative libertà. Le cinque artiste invitate, diverse per età e formazione, danno una loro visione di questi temi – sempre attuali e purtroppo mai superati – attraverso poetiche personali e registri differenti. Ingresso libero,  lun – gio, ore 10-18; ven, ore 10-17. Sabato su appuntamento.

Eventi per tutta la famiglia

  • Riapre il Villaggio delle Uova di San Martino Siccomario: 5 week-end a tema natura che promettono tanto divertimento e animazione. Sabato 23 e domenica 24 il villaggio si trasformerà in un’Isola di Cioccolato per celebrare un anti-depressivo naturale a cui nessuno può resistere e la cui bontà gli ha valso il titolo di cibo degli dei. Per il fine settimana lungo di Pasqua (30-31 marzo e 1 Aprile) il parco promette sorprese e tanta Magia mentre per salutare questa terza edizione e dire arrivederci al 2025, i protagonisti assoluti saranno i morbidi, tenerissimi, magici Conigli. Tante le attrazioni sempre presenti: trattorini a pedali, trattorini elettrici, i pedalò per navigare la Lanca, gli animali della fattoria e la casetta del mais dove nuotare e fare capriole in un “mare” davvero speciale. E ancora: animazione e laboratori creativi; il parco gonfiabili dove saltare e giocare anche se fuori piove; il labirinto; il toro meccanico; il Corn hole abbatti il barattolo dove poter misurare la propria abilità e precisione. Nel parco anche il ristorante La Lanca (prenotazione obbligatoria al 03821727818) e svariati food corner sempre aperti.

Cinema: eventi e film da non perdere

Gastronomia e ristoranti a Milano

  • Nuove aperture: i ristoranti da provare a Milano a marzo 2024
  • Gourmantico: 21 ristoranti lombardi raccontano l’eccellenza con un menù per tutti
  • Valerio Braschi a Milano sposa Asia e Romagna nei piatti del suo Vibe
  • Trattorie di Milano: 10 luoghi che conservano nei propri piatti la storia della gastronomia milanese
  • Colazione a Milano, 10 posti da non perdere
  • Dove mangiare il ramen a Milano, 5 ristoranti per il comfort food asiatico d’eccellenza
  • Stendhal Milano, ristorante milanese nel cuore di Brera, sarà una delle tappe del percorso del primo Festival della Prevenzione organizzato da LILT, in programma a Milano il 21, 22 e 23 marzo. Venerdì 22 e sabato 23 marzo, sia a pranzo sia a cena,nel ristorante di Brera sarà disponibile il “menù della prevenzione”, studiato ad hoc da Stendhal Milano, firmato dalla conduttrice televisiva e consulente food Chiara Maci. Per info e prenotazioni al ristorante chiamare lo 02 6572059. Sabato 23 marzo, in tutti gli ambulatori del territorio di Milano, Monza e Brianza, sarà possibile effettuare visite ginecologiche e senologiche gratuite. Info e prenotazioni al numero 02 123 456 789.
  • Dal 22 marzo al 1° aprile, ogni pomeriggio, dalle ore 15.30 alle 18.30, al Gallia Lounge & Bar dell’Excelsior Hotel Gallia di Milano, torna l’immancabile rito della Merenda di Pasqua: una selezione dei migliori tè, tisane, cioccolate calde e caffè accompagna un menu che omaggia non solo la Campania e la Puglia, terre di origine rispettivamente dei fratelli Lebano e di Trovisi, ma anche il Piemonte, il Veneto e la Sicilia. In tavola colomba classica, pastiera napoletana, fugassa veneta, cassatine siciliane, pastatelle pugliesi e salame del Papa. Una bevanda e due specialità a scelta dal menu: € 25. Per info e prenotazioni: 02 6785.3521
  • Dal 14 al 21 marzo, Rivington, il primo ristorante di ispirazione newyorkese di Milano, festeggia il giorno di San Patrizio con un menu che invita a lasciarsi inebriare dai profumi e dai sapori irlandesi. Si comincia con un Boxty Salmon, un Pancakes di patate, crème fraiche, polvere di piselli e salmone affumicato. Si continua con l’iconica Shephard Pie, uno sformatino di agnello, cavolo e patate al gratin e con il Beef Stew, manzo stracotto al Jamseons con purè al tartufo nero e cavolo nero. Per concludere, Guinness cake, un muffin al cioccolato fondente e Guinness, panna montata all’arancia e frutti di bosco sauté. Durante la serata di venerdì 15 marzo, lo Spirits Specialist Fabio Bottini darà vita a una esclusiva masterclass dedicata a tutti gli ospiti del Rivington. A partire dalle 22.30, si potranno degustare, sotto la sapiente guida del Whiskey Specialist, 4 Irish whiskey: Straw Boys Single Grain, Egans Single Malt, Nomad Single Malt e Lambay Malt Irish. Prezzo del menu degustazione St Patrick’s Week@Rivington: 65€ p.p., con bevande alcoliche a parte e masterclass del 15/3 inclusa.

Gite fuori porta

Luoghi e segreti di Milano da scoprire

Etichette: