Pubblicato in: Mostre

Andar per mostre nei giorni di festa: i musei aperti a Milano il 25 aprile e l’1 maggio

musei aperti il 25 aprile a Milano
La GAM di Milano. Credit photo: Wikimedia Commons

Tra poco arriva il 25 aprile e subito dopo l’1 maggio e cosa c’è di più bello del guardare delle mostre durante i giorni di festa, quando non si deve correre da un appuntamento all’altro?

Già, ma quali sono i musei aperti in queste festività?

Vediamoli insieme.

Palazzo Reale

Sarà aperto mercoledì 25 aprile con il normale orario, dalle 9.30 alle 19.30 mentre il 30 aprile che è un lunedì, straordinariamente sarà aperto anche la mattina (orario dunque dalle 9.30 alle 19.30). Quanto all’1 maggio, sarà aperto con il consueto orario.

A Palazzo Reale potrete vedere varie mostre come “Durer e il Rinascimento europeo”, “Italiana. Storia della moda dal 1971 al 2001” e “Impressionisti e Avanguardie dal Philadelphia Museum of Modern Art”).

PAC – Padiglione d’Arte Contemporanea

Qui, dove è in corso la mostra dedicata a Teresa Margolles, l’apertura è prevista mercoledì 25 aprile (Festa della Liberazione) con il normale orario, dalle 9.30 alle 19.30. Lunedì 30 aprile, in occasione del ponte, l’orario viene straordinariamente esteso anche alla mattinata (quindi l’apertura è dalle 9.30 alle 19.30), mentre martedì 1° Maggio il PAC resta aperto fino alle ore 22.30.

Museo del Novecento

Quanto al Museo del Novecento, dove potete vedere la collezione permanente più le mostre “Giosetta Fioroni. Viaggio Sentimentale” e “Non ti abbandonerò mai” di Franco Mazzucchelli, gli orari sono uguali ai musei precedenti. Sarà dunque aperto il 25 aprile dalle 9.30 alle 19.30, il 30 aprile dalle 14.30 alle 19.30 e l’1 maggio con il consueto orario.

MUDEC – Museo delle Culture

Al MUDEC Museo delle Culture potrete vedere la collezione permanente più la mostra “Frida Khalo. Oltre il mito”. E questo sia il 25 aprile dalle 9.30 alle 19.30 che lunedì 30 sarà aperto dalle 9.30 alle 19.30, così come l’1 maggio sempre negli stessi orari.

GAM – Galleria d’Arte Moderna

La GAM ha per ora in corso la mostra “Una tempesta dal Paradiso” che in questi giorni festivi potrete vedere solo il 25 aprile, mentre sarà chiusa lunedì 30 aprile e martedì 1 maggio.

Castello Sforzesco

Anche il Castello, con la sua mostra “Novecento di Carta” sarà aperto solo il 25 aprile e chiuso negli altri giorni.

Palazzo Morando e altri musei civici

Palazzo Morando dove sono in corso due mostre: Oufit 900 e “Milano e la prima guerra mondiale”: sarà aperto solo il 30 aprile. Stessa cosa per il Museo Archeologico e Palazzo Moriggia dove ha sede il Museo del Risorgimento.

Il Quadrilatero della Bellezza: il percorso di MilanoCard

Questo per quanto riguarda i musei civici, ma il 25 aprile e l’1 maggio sono occasioni perfette per vivere la Milano del “Quadrilatero della bellezza”, percorso realizzato dal Gruppo MilanoCard di cui fanno parte il Campanile dei Sospiri presso San Celso, riaperto da poco per poche esclusive salite panoramiche, la Cripta di San Sepolcro con gli ultimi giorni di Bill Viola, il Foro Romano, Highline Galleria, la passerella lungo i tetti di Galleria Vittorio Emanuele e le Sale Capitolari e il Sepolcreto della Cà Granda.

Vediamole nel dettaglio.

Campanile dei Sospiri

Il Campanile dei Sospiri presso San Celso permette di salire sul più antico Campanile ancora in funzione di Milano con oltre 1.000 anni di storia, da cui godere di una vista a 360° della città. Biglietto a 10 euro (per l’ accesso al Campanile e visita accompagnata), prenotazione obbligatoria su www.ilcampaniledeisospiri.it, visite dalle 14.30 alle 20.

La Cripta di San Sepolcro

Su Milano Weekend ne abbiamo parlato diverse volte, ma ogni occasione è buona per ricordare che è ancora in corso la mostra di Bill Viola, capace di creare un dialogo tra la millenaria chiesa ipogea, sita nel cuore dell’antica Milano, con temi che l’artista americano ha esplorato nei suoi lavori, come la nascita, la morte, la rinascita e la coscienza umana. Biglietto a 10€ (inclusivo di accesso
alla Cripta e alla mostra), visite dalle 15 alle 22.

Highline Galleria

Highline Galleria, il Percorso lungo i tetti di Galleria Vittorio Emanuele, permette di toccare con una mano la cupola della Galleria e con l’altra il cielo, con vista a 360° su Milano e le Alpi che la circondano. Biglietto a 12€,  visite dalle 11 alle 21.

Sepolcreto Ca’ Granda

All’interno della Statale, Ar.Se – il Percorso dei Segreti, rende visitabili per la prima volta l’Archivio storico e il Sepolcreto della Ca’ Granda, in un viaggio nel tempo attraverso seicento anni di storia, aneddoti e curiosità alla scoperta delle sale del Capitolo affrescate dal Volpino e del seicentesco Sepolcreto dove sono custoditi i resti di oltre 150.000 persone.

Possibilità di semplice visita oppure di soffermarsi anche per una Cena alMuseo. Biglietto per la visita a 12€, visite dalle 15 alle 22. Biglietto per la Cena al Museo con visita al Percorso a 35€.

Fuori Milano: il MUFOCO

Anche il MUFOCO, museo di Fotografia Contemporana di Cinisello Balsamo sarà aperto il 25 con i seguenti orari: 10 – 13 e 14 – 19. Qui, tra l’altro, potrete vedere la mostra “Corpi di Reato” dedicata alla Mafia di oggi raccontata tramite le immagini.

Maggiori dettagli nello #spiegonemostre.

Infine ricordate che il 6 maggio per la “Domenica al Museo” sono aperti gratuitamente tutti i musei civici e statali della città.

 

Etichette:
Offerta Libraccio 2018
Leggi la nostra Privacy Policy

Forse sei interessato a: