Pubblicato in: Mostre

Impressionismo e avanguardie da Monet a Picasso, il Philadelphia Museum of Art a Milano

Claude Monet, Il ponte giapponese (particolare) Philadelphia Museum of Art

Da Monet a Van Gogh, da Kandinskij a Chagall, da Picasso a Mirò. A Palazzo Reale arriva la mostra “Impressionismo e avanguardie. Capolavori dal Philadelphia Museum of Art“, in programma dall’8 marzo al 2 settembre 2018, coproduzione di Comune di Milano-Cultura e MondoMostre Skira, catalogo edito da Skira.

Cinquanta le opere di artisti celeberrimi in mostra, che raccontano la storia dell’arte e della società dall’Ottocento al secolo scorso, ma raccontano anche uno scenario ricchissimo: quello di Philadelphia e dei suoi collezionisti d’arte, imprenditori, industriali, artisti e appassionati, famiglie che iniziarono ad acquistare opere dai più promettenti maestri europei, contribuendo alla loro fama e a collezioni di grande valore. E oggi per sei mesi si possono ammirare a Milano. L’abbiamo visitata e qui vi raccontiamo cinque motivi per non perdervela!

Riassumendo

Impressionismo e avanguardie. Capolavori dal Philadelphia Museum of Art

Palazzo Reale Milano, dall’8 marzo al 2 settembre 2018

Orari: lunedì 14.30-19.30; martedì, mercoledì, venerdì e domenica 9.30-19.30; giovedì e sabato 9.30-22.30

Biglietti (audioguida inclusa): intero 12 euro; ridotto 10 euro; biglietto open fino al 20 agosto 14 euro

  • Piazza del Duomo, 12, 20122 Milano MI, Italia
  • Dal al dalle 09:30

Non perderti un evento a Milano!

Ricevi solo eventi utili grazie alla Newsletter curata da Andrea

Aggiungiti agli altri 16.000 della community!