Pubblicato in: Mostre

Bonis Bona, Malis Mala, la mostra a ingresso libero di Nicola Lorini

bonis bona malis mala mostra

Un nuovo modo di considerare la storiografia, un approccio che non è più verticale ma prende la fluidità del mondo digitale. Questo il leit motiv della mostra di Nicola Lorini Bonis Bona, Malis Mala che potrete vedere al t-space in via Bolama 2 (zona Villa San Giovanni) dal 23 gennaio al 25 febbraio 2018.

In questa esposizione elementi storici come resti archeologici, pezzi di sculture e monumenti commemorativi sono analizzati seguendo un approccio ispirato alla cultura digitale che introduce l’empatia, la fluidità e l’orizzontalità, l’illimitatezza e la compresenza delle informazioni come criteri di ricerca.

Snaturati e decontestualizzati,gli elementi vengono inseriti in un nuovo circuito energetico aperto a infinite possibilità, in cui l’assenza di barriere spazio-temporali ne permette la coesistenza.

La mostra è a ingresso libero, ma su appuntamento e potete visitarla dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 18, su appuntamento.

Per ulteriori informazioni: www.t-space.it

Se volete saperne di più leggete il nostro approfondimento.

Potresti essere interessato a: