Pubblicato in: Bambini

Al via dal 20 febbraio le iscrizioni ad asili nidi e materne di Milano per il 2018

Oriana DaviniOriana Davini 6 mesi fa
iscrizioni asilo nido 2018

È arrivato il momento tanto atteso e temuto da ogni genitore di Milano: l’apertura delle iscrizioni ad asili nidi, sezioni primavera e scuole materne per l’anno 2018-2019.

Vissuto come un passo di grande importanza per ogni famiglia, l’iscrizione mette sempre un po’ di ansia: come si fa? Dove si fa? Quali documenti servono? Ma soprattutto: la mia domanda sarà accolta o finirà in lista d’attesa?

Su quest’ultimo punto non possiamo esservi d’aiuto, ma per tutto il resto sì.

Intanto due punti fondamentali da sapere:

  • le iscrizioni per tutti si aprono il 20 febbraio 2018 e chiudono il 16 marzo 2018
  • la modalità di iscrizione è solo ed esclusivamente online sul portale del Comune di Milano

Ecco la nostra guida per iscrivere i pupetti al nido o alla scuola dell’infanzia senza problemi.

Chi può iscriversi

Possono essere iscritti:

  • Nidi comunali: bambini nati tra il 1 gennaio 2016 e il 31 maggio 2018
  • Sezione primavera: bambini nati tra il 1 gennaio 2016 e il 31 agosto 2016
  • Scuola materna: bambini nati tra il 1 gennaio 2013 e il 31 dicembre 2015

Prerequisito essenziale è risiedere nel Comune di Milano.

Come iscriversi

Basta andare sul sito del Comune di Milano dalle ore 12 del 20 febbraio al 16 marzo, cliccando in homepage Iscrizioni 2018 – Servizi all’infanzia.

Attenzione occorre essere registrati come ‘Profilo completo’ al portale, quindi se ancora non lo siete meglio procedere (è necessario essere in possesso del codice Pin).

Basta scegliere il servizio richiesto tra iscrizione nidi (valido anche per la sezione primavera) o iscrizione infanzia per la materna: una volta compilata la domanda assicuratevi di cliccare sul pulsante ‘Invia la domanda’.

I genitori riceveranno via mail la conferma dell’avvenuta domanda con il numero progressivo assegnato, fondamentale per poter controllare in un secondo momento la posizione in graduatoria.

L’ordine cronologico di inserimento delle domande non dà diritto alla priorità in graduatoria, quindi non c’è necessità di accedere al portale proprio il 20 febbraio.

Quali documenti servono

  • CF dei genitori e del bambino
  • Documento di identità dei genitori
  • Documentazione dell’eventuale disabilitò del bambino o di altro componente della famiglia
  • Eventuale dichiarazione Isee 2018
  • Richiesta di residenza al Comune per le famiglie che devono trasferirsi a Milano

Graduatorie

Le graduatorie verranno pubblicate sul sito del Comune il 18 aprile 2018.

Successivamente saranno aggiornate tra il 20 e il 25 di ogni mese, quindi chi dovesse risultare in lista d’attesa o non assegnato si ricordi di controllare.

Accettazione o rinuncia del posto

Chi volesse accettare il posto assegnato (che potrebbe non essere nella struttura indicata come prima scelta) deve compilare un modulo di accettazione direttamente presso il nido o la materna di riferimento entro il 27 aprile 2018.

Contemporaneamente occorre pagare la quota annuale di iscrizione di 52 euro.

Iscrizioni per il mese di luglio

Dal 15 al 25 maggio sarà possibile presentare domanda online per frequentare le Sezioni Estive di Nidi, Primavera e Infanzia in una delle oltre 170 sedi, che accorperanno diverse strutture di zona, pronte ad accogliere i bambini e le bambine.

Due le opzioni tra cui scegliere: mese intero o due settimane (dal 2 al 13 luglio oppure dal 16 al 27 luglio).

Per procedere con la domanda è necessario essere registrati con Profilo Completo al sito del Comune di Milano e per usufruire delle agevolazioni tariffarie per la Scuole dell’Infanzia si dovranno indicare nella domanda gli estremi della dichiarazione ISEE 2018, relativa ai redditi 2016. Nel caso dei Nidi viene applicata la stessa quota assegnata per la frequenza dell’anno educativo in corso (riferita al periodo scelto).

Entro il 4 giugno 2018 le famiglie riceveranno un bollettino premarcato con l’importo, che dovrà essere poi pagato – anche online – tra il 5 e il 10 giugno. Si ricorda anche che il servizio nel mese di luglio viene proposto solo ai bambini iscritti e frequentanti.

Etichette: