Pubblicato in: Libri

Una Ghirlanda di Libri torna con il bookcrossing e due marketplace

RedazioneRedazione 2 mesi fa
libri-min

Una Ghirlanda di Libri – Fiera dell’Editoria Indipendente di Cinisello Balsamo torna in attività dopo l’evento di enorme successo dello scorso settembre, in cui case editrici ed esperti del settore si sono confrontati col pubblico sul tema dell’alta leggibilità. La nostra testata Milano Weekend è media partner dell’associazione.

Bookcrossing a Cinisello

Una Ghirlanda di Libri nasce come vetrina per il mondo dell’editoria indipendente, che molto spesso fatica a ritagliarsi una nicchia in un ambiente dominato dalle grandi case editrici.

Una volta terminata la fiera, il modo migliore per divulgare l’amore per la lettura e per far conoscere le produzioni editoriali meno note è senza dubbio il bookcrossing. In diversi punti della città, che verranno segnati da colonnine e mappe apposite, saranno presenti delle aree in cui prendere e lasciare i libri, facendo viaggiare i volumi all’interno di Cinisello Balsamo, regalando la possibilità di scoprire nuovi titoli a chiunque passi, anche a coloro che non possono permettersi di comprare un libro.

Due marketplace per unire Cinisello Balsamo

Il format si propone nuovamente attraverso la creazione di due marketplace: uno legato alle realtà commerciali di Cinisello Balsamo, in cui le attività della cittadina potranno vendere ed esporre i propri servizi, raggiungendo una clientela nuova e mantenendo i contatti con gli abitanti della zona in lockdown.

Il secondo ecommerce riguarda gli espositori che durante la fiera di settembre hanno partecipato attivamente all’evento. E non solo: saranno presenti sulla piattaforma anche nuovi editori indipendenti, in attesa della seconda edizione di Una Ghirlanda di Libri 2021.

Il marketplace e la mappa dedicata al bookcrossing sono disponibili sul sito di Cinisello Online.