Pubblicato in: Libri

Libri a Milano: gli incontri e le presentazioni dal 3 al 9 luglio 2016

spiegone libri luglio 2016 milano weekend

spiegone libri luglio 2016 milano weekend
Viaggi letterari e viaggi della speranza, frontiere che si superano e altre che rimbalzano. E poi storia, grandi premi, attualità. Ecco il menù letterario di Milano questa settimana. Come ogni sabato vi presentiamo gli incontri in città che hanno i libri come protagonisti. Questa è la nuova puntata del nostro #spiegonelibri.

Gli architetti al Laboratorio Formentini

La scrittura che si cimenta con l’architettura: è questo il tema del quarto appuntamento del Laboratorio Formentini con L’invenzione editoriale. Storie di libri latenti, resuscitati, traditi. L’ultimo, prima della pausa estiva. L’incontro è con Raffaella Poletti, autrice e curatrice, e Alberto Ferlenga, architetto, progettista e attuale rettore Università IUAV di Venezia, martedì 5 luglio alle 18. Si parlerà di forma-libro per gli architetti, dell’importanza dei volumi per lo sviluppo del progetto, di libri che disegnano città.

Open ospita il bookclub in inglese

Saigon, il Vietnam, la guerra e ciò che viene dopo: The Sympathizer è il romanzo di debutto di Viet Thanh Nguyen, professore nato in Vietnam ma cresciuto negli Stati Uniti. E quest’anno ha vinto il premio Pulitzer per la narrativa. È questo il libro al centro dell’International Bookclub in programma da Open il 6 luglio alle 19.30. Lo conduce Amy McIntire, consulente culturale. Discussione in inglese e aperitivo a 15 euro (13 con la Open Friend Card).

In viaggio con Goethe duecento anni dopo

L’Italia, senza la Sicilia, non lascia nello spirito immagine alcuna. È in Sicilia che si trova la chiave di tutto”. Correva l’anno 1817 e Johann Wolfgang Goethe finiva di pubblicare il suo Viaggio in Italia. A quasi 200 anni di distanza tre ragazzi, Davide, Miguel e Sebastian, hanno deciso di seguirne le orme.

Ventuno giorni, più di cinquemila chilometri fra le strade d’Italia, per fare un confronto tra le loro impressioni e quelle del celebre precedessore tedesco. Ne parlano il 7 luglio alle 19 alla libreria Verso Libri.

E sempre qui, il 5, c’è un altro appuntamento che non è propriamente letterario ma che vi segnaliamo perchè decisamente attuale: alle 21 Edoardo Premoli racconterà e mostrerà, con le sue fotografie, il suo viaggio a Idomeni, il campo profughi al confine greco-macedone. Negli ultimi due mesi, Edoardo ha lavorato per la campagna#overthefortress del progetto Melting Pot Europa.

Un premio Pulitzer alla Sormani

Proseguono gli appuntamenti della Biblioteca comunale Sormani con la rassegna estiva. E mercoledì 6 luglio alle 21 il cortile d’onore ospita William Finnegan, vincitore del Premio Pulitzer per la biografia 2016 con il romanzo Giorni selvaggi. Una vita sulle onde (66thand2nd). L’autore ne parlerà in un’intervista esclusiva con Alessandra Tedesco.

Giovedì 7 luglio sarà invece la volta di Cristina Di Canio: La libraia delle storie sospese è il suo primo romanzo e lo racconterà sotto le stelle nel cortile della Sormani alle 19. Per il ciclo della letteratura al cinema, poi, alle 21 si potrà vedere The Reader – A voce alta, il filme di Stephen Daldry del 2008.

Gioco letterario, in palio: una birra

La Strada – Vino Letterario è il nome di un locale di via Patellani, che fedele al suo nome martedì 5 luglio ospita la presentazione di un libro. Si chiama Dimenticheremo tutto, autori Riccardo C.Mauri e Giuseppe Schiavone, e chi partecipa alla serata sarà coinvolto in un gioco: chi indovina a quale personaggio reale si sono ispirati i due autori per alcuni personaggi che popolano il romanzo vincerà una birra. Appuntamento alle 21.30.

Il ritorno di Nicolai Lilin

Nicolai Lilin è diventato un autore cult e discusso con Educazione siberiana e il suo racconto della Transnistria tra Unione sovietica e nuove indipendenze. Ora torna in libreria con Love Story Spy Story (Einaudi), la storia di un killer. Lo presenta il 6 luglio da Mondadori Megastore Duomo.

Etichette:
Offerta Libraccio 2018