Pubblicato in: Sport

I Boston Celtics a Milano: il grande basket NBA torna in Italia

Marco Valerio 4 anni fa
Avery Bradley

Un gradito ritorno che certamente darà ulteriore spessore internazionale a Milano in concomitanza dell’ultimo mese di Expo 2015. Stiamo parlando dell’arrivo nel capoluogo meneghino dei Boston Celtics, la squadra più titolata della National Basketball Association, ovvero la lega cestistica più famosa del mondo universalmente conosciuta come NBA.

I Boston Celtics giocheranno una partita di preseason il prossimo 6 ottobre contro l’Olimpia Milano, in occasione degli NBA Global Games Europe 2015. Per la squadra biancoverde si tratta della seconda volta a Milano, dopo il precedente dell’ottobre 2012. La sfida del 6 ottobre sarà per i Celtics la settima partita giocata in Europa.

I Celtics, 17 titoli NBA in bacheca, sfideranno i tre volte vincitori dell’Euroleague e 26 volte Campioni d’Italia dell’Olimpia Milano, al Mediolanum Forum di Assago. La partita sarà trasmessa in Italia da Sky Sport 2.

I biglietti per la sfida possono essere acquistati a partire dalle ore 11 di lunedì 8 giugno su ticketone.it.

In occasione della tappa milanese dei Boston Celtics e degli NBA Global Games Europe 2015 verranno organizzate diverse attività interattive per i tifosi e eventi che ricreeranno l’esperienza NBA a Milano.

Ricordiamo, inoltre, che i Boston Celtics sono stati l’ultima squadra NBA di Gigi Datome, capitano della nazionale italiana di pallacanestro e uno dei quattro giocatori italiani che attualmente militano nel principale campionato di basket di tutto il pianeta. Gli altri tre atleti azzurri in NBA sono Marco Belinelli (San Antonio Spurs con cui ha vinto il titolo nel 2014), Danilo Gallinari (Denver Nuggets e ex Olimpia Milano) e Andrea Bargnani (New York Knicks).

Il contratto di Datome con i Celtics è in scadenza e il giocatore non ha ancora deciso se tornerà a Boston o meno. Sicuramente la permanenza del cestista sardo in biancoverde darebbe alla sfida del 6 ottobre un ulteriore motivo di interesse.

Etichette: