Pubblicato in: Festival

Tecla Rhythm Art, tra jazz e buona cucina. Il programma dell’evento

RedazioneRedazione 1 mese fa
campanile dei sospiri
Foto: Alessio Cappuccio

Dal 9 al 13 settembre, lungo Via Santa Tecla si terrà il festival Tecla Rhythm Art. L’evento è collocato all’interno di Aria di Cultura, il progetto del Comune di Milano che durante l’estate ha raccolto iniziative ed eventi per risollevare la città dopo i lunghi mesi di lockdown. Musica, cinema e teatro sono usciti nei cortili e nelle strade con un enorme successo di pubblico.

Durante il Tecla Rhythm Art, artisti emergenti e professionisti si alterneranno a ritmo di jazz (e non solo), per regalare a Milano un evento unico, dove cibo e musica si incontrano.

In apertura ospiti  straordinari, a partire dalla giornalista Irene Vella che durante la prima serata presenterà la sua poesia “La primavera non lo sapeva” arrangiata dal dj  e produttore Joe T. Vannelli.Presenzierà anche il musicista Raffaele Kohler che durante il lockdown ha commosso tutti i milanesi con il suono della sua tromba dal balcone di casa.

La musica sarà accompagnata dalle deliziose degustazioni preparate da Trafilata, pastificio con cucina. Ogni sera, prima della cena, si svolgerà un aperitivo in musica a partire dalle 18.  Domenica 13 settembre l’appuntamento è anticipato alle 13.00 per un brunch, sempre accompagnato da musicisti di estrazione Jazz e Classica.

La prenotazione a cene e brunch è obbligatoria, scrivendo a info@trafilata.it 

Tecla Rhythm Art: il programma 

Mercoledì 9 settembre

  • Ore 20: Cena con concerto di Dora Scapolatempore (arpa), Raffaele Kohler (tromba) e Alessandro Sicardi (chitarra)

Giovedì 10 settembre

  • Ore 20: Cena con concerto di Giulia Larghi (violino) e Claudio Petrucci(chitarra)

Venerdì 11 settembre

  • Ore 20: Cena con concerto di Dora Scapolatempore (arpa) e Walter Bagnato (fisarmonica)

Sabato 12 settembre

Ore 20: Cena con concerto dei d.o.c.2, ovvero Vincenzo Mirabello (piano) e Massimo Russo (batteria)

Domenica 13 settembre

  • Ore 13: Brunch con show cooking. Le graffianti note musicali accompagneranno le performance dello chef Marco Martulli, insieme alle  creazioni del designer Raffaele Iannello.
  • A seguire, concerto dei d.o.c.2, ovvero Vincenzo Mirabello (piano) e Massimo Russo (batteria) con la partecipazione di Raffaele Kohler.