Pubblicato in: Sport

Al Festival dello Sport gli eroi del triplete nerazzurro

Stefano FornaroStefano Fornaro 1 settimana fa
Foto di ciclisti n corsa

Al Festival dello Sport a Trento gli eroi del triplete nerazzurro

Al Teatro Sociale di Trento, il 12 ottobre, è il giorno degli eroi dell’inter 2010. Alle 17,30 Zanetti, Julio Cesar, Materazzi, Chivu, Stankovic, Maicon e Milito sono pronti a raccontare la storia di quell’annata eccezionale e a parlare del presente. L’incontro si terrà nell’ambito del Festival dello Sport organizzato da Gazzetta e Regione autonoma Trento-Alto Adige.

A Magenta il 10 ottobre si correrà la Milano -Torino

Il 10 ottobre da super classica di ciclismo. È il giorno della Milano-Torino. Si tratta della classica numero 99 e di una delle più storiche corse su due ruote. A gran sorpresa la partenza sarà domani alle 11,46 a Magenta. Da qui partirà infatti il gruppo compatto di ciclisti che si dirigerà verso Torino, in particolare la volata è prevista presso la basilica di Superga. Una corsa di circa cinque ore, su superficie pianeggiante, eccetto il finale degli ultimi 5 km con abbassamenti e innalzamenti della strada.

Si tratta di una corsa di 186 km. Lo scorso anno a trionfare è stato Rigoberto Uracan, battistrada del Team EF Education First-Drapac.

La presentazione in Piazza Mercato: ci saranno Valverde e Aru

I corridori partecipanti si ritroveranno in piazza Mercato domani mattina e sfileranno per le vie del centro megentano (Via Matteotti, Via Villoresi, Via Garibaldi, Via Manzoni, Via San Biagio, Via Mazzini), per poi partire da piazza Liberazione. Sarà l’occasione per poter vedere il neo-campione mondiale Valverde e poi a seguire: Moscon, Pinot, Alaphilippe, Adam Yates, Landa e Fabio Aru.

Le vie chiuse al traffico a Magenta

Le vie per le quali si snoderà il percorso sono le seguenti:  Via Roma, Piazza Kennedy, Via Novara direzione Viale Europa, ex SS 11, Pontenuovo e Pontevecchio in direzione poi di Robecco. Ovviamente queste vie e quelle adiacenti saranno chiuse al traffico o verranno modificate.

11 ottobre: giro del Piemonte con il campione olimpico Van Avermaet

L’11 ottobre, intanto, è tutto pronto per il giro del Piemonte. Fra i presenti sicuramente ci saranno il campione olimpico Van Avermaet, quello mondiale Valverde e Wellens.

Nel mezzo fra le due corse il 102 esimo Giro del Piemonte. sull’asse Racconigi-Stupinigi.

Il giro di Lombardia con passaggio a Bergamo, Colle Brianza e Como

E sabato 13 ottobre per i lombardi e per il mondo del ciclismo ci sarà l’ultima gara della stagione ciclistica 2018! Il prestigioso giro di Lombardia. Fra i presenti oltre a quelli della Milano-Torino,ci saranno i campioni Froome e Thomas.

Il percorso rispecchia anche qui un classico: Varese-Como, 241 km e 4.000 metri di dislivello. Anche qui oltre ai già citati campioni precedenti, ci sarà l’occasione per vede correre l’italiano (doppio vincitore negli anni passati) Vincenzo Nibali e il campione del mondo Valverde. Oltre a una nutrita batteria di corridori famosi.

Il percorso partirà da Bergamo, passerà per la pianura bergamasca, poi la prima salita presso il Colle Gallo. Di nuovo in pianura, direzione Brianza, con passaggio a Colle Brianza. Poi si prosegue per Pescate, Valmadrera e Oggiono. Da qui direzione Bellaggio per la salita del Ghisallo (754 metri).  La salita più ripida sarà presso il Colle di Sormano a 1105 metri circa. Poi direzione verso Como, con passaggio dentro la città lacustre e poi arrivo verso la strada del Lungo Lario.

Olimpia Milano: riparte la stagione 2018/19!

Primo appuntamento non male per la nostra rassegna di sport da vedere a Milano. Si parte subito con il botto in questo nuovo autunno sportivo. Riparte la squadra di Milano e riprende anche il nostro #spiegonesportdaguardare!

Olimpia Milano: esordio in casa

Domenica 7 ottobre, alle 17,30 presso il Forum di Assago i ragazzi di coach Pianiggiani affronteranno la Casa Happy di Brindisi. È la prima partita di campionato. I biancorossi dell’Armani, dalle dichiarazioni dello stesso allenatore, sanno che sono favoriti per il 29° titolo. Però ci si aspetta un campionato combattutissimo.

E lo stesso toscano predilige un profilo aggressivo per la propria squadra, anzi sa quasi di strategia: “Noi abbiamo l’obbligo di aggredirlo questo campionato, soprattutto giocando in casa, perché poi tutto il girone d’andata abbiamo trasferte molto complesse, ad iniziare a quella di settimana prossima a Bologna”. 

L’occasione per vedere i nuovi acquisti è arrivata

Fan parte della nuova rosa Mike JamesNemanja Nedovic e Amedeo Della Valle. I tre neo acquisti potrebbero già esordire. A infuocare gli animi ci sarà sicuramente la figura di Mike James, cestista americano e stella del Panathinaikos.

Le conferme di guardie importanti come  Andrea CinciariniCurtis Jerrels e Dairis Bertans e l’aggiunta di nuove figure di spicco internazionale (eccezion fatta per la giovane ala azzurra Amedeo) orienta l’Olimpia verso l’obiettivo chiaro della propria stagione: prendersi quell’Eurolega, che spesso è svanita nelle seasons conclusive.

Domenica 7 ottobre, alle 17,30, al Forum di Assago: Olimpia – Casa Happy Brindisi

Eurolega: il 17 ottobre arriva il Real Madrid

Proprio quella maledetta coppa europea, che la squadra milanese non riesce a vincere, sarà nuovamente protagonista fra pochi giorni.

Prima la trasferta montenegrina contro la Buducnost Podgorica  e poi il primo esordio ufficiale in casa il 17 ottobre contro il Real Madrid, campione in carica. La supersfida è servita! Ore 20,45 il 17 ottobre.

Eurolega: per l’Armani occhio il 25 ottobre al Khimki Mosca

Altra sfida interessante in chiave europea è quella fra Armani e Khimki Mosca. Lo scorso anno la squadra russa, da pochi anni nelle competizioni europee, ha sorpreso tutti arrivando fino alle final four di Eurolega. Squadra che dovrà ripetersi, ma da non sottovalutare. La stella è Shved!

Etichette: