Pubblicato in: Teatro

Paesaggi senza confini: il verde urbano e la Milano Teatro Scuola Paolo Grassi

07_invito_3febbraioOsservare la città e raccontarla in movimenti, posture e azioni. Questa in estrema sintesi è l’idea da cui parte l’appuntamento Osservare per scrivere, scrivere per vedere il 3 febbraio alle ore 18 presso lo Spazio Oberdan di Milano.

L’appuntamento fa parte del ciclo di 10 incontri – a ingresso gratuito – che con il titolo Paesaggi senza confini ha l’obiettivo di indagare, con esperti di diverse discipline, il concetto di spazio modellato dall’uomo e trasformato in centri urbani, in scenari naturali, in creazioni pittoriche e architettoniche.

Curato da Renata M. Molinari, l’appuntamento del 3 febbraio in particolare vuole essere un work in progress che punta l’attenzione sulle diverse “nature” che tutti noi possiamo incontrare sul nostro percorso metropolitano.

Gli allievi del terzo anno del Corso di Autore della Scuola Paolo Grassi leggeranno brani tratti dai testi appositamente scritti a seguito di esperienze vissute in piccoli gruppi, da soli, o più spesso in coppia, alla scoperta del verde cittadino.

Il 3 marzo alle ore 18 Milano Teatro Scuola Paolo Grassi presenterà il suo “evento performativo” finale durante i quali i materiali scritti durante il laboratorio dagli allievi del corso, composti in una drammaturgia originale, verranno messi in scena con attori diplomati alla Paolo Grassi, con la regia di Massimo Navone, direttore della scuola.

Il ciclo di incontri è organizzato dall’Associazione Culturale Elda Cerchiari Necchi.

Per informazioni

Associazione Culturale Elda Cerchiari Necchi

http://associazioneeldacerchiarinecchi.wordpress.com/

Non perderti un evento a Milano!

Ricevi solo eventi utili grazie alla Newsletter curata da Andrea

Aggiungiti agli altri 16.000 della community!