Pubblicato in: Libri

Alessandro D’Avenia a teatro: gli eventi letterari a febbraio

eventi letterari febbraio

Il mese inizia con il compleanno di Harry Potter e la Revolution peace&love degli anni ’60-’70. E poi si parte, in giro per Milano a scoprirla in mille sfaccettatture nelle librerie indipendenti, ma anche in giro per il mondo con i capolavori da India a Cina a Egitto, aspettando Macondo di Gabo e le poesie di Neruda. E ancora non mancano mostre e incontri in libreria.

Siete appassionati lettori e non vi perdete un appuntamento letterario? Allora ecco per voi tutte le anticipazioni di febbraio nel nostro nuovo #spiegonelibri.

A Palazzo Marino domenica in poesia

Domenica 11 febbraio, alle ore 10.30, presso l’Aula consiliare a Palazzo Marino si terrà il nuovo incontro di ‘Area P – Milano incontra la Poesia‘. Stavolta protagonista è Maddalena Capalbi e la sua pièce teatrale in versi ‘L’innocenza’, rappresentata attraverso la recitazione, la musica e la danza. Sarà accompagnata da Davide Gualtieri (pianoforte e voce recitante) e dalle voci del soprano Ksenia Dementyeva, del mezzosoprano Anastasia Martiuchenko e del coro di voci bianche del Conservatorio G. Verdi ‘Franchino Gaffurio’ diretto dal Maestro Edoardo Cazzaniga che faranno da contrappunto alle performance della compagnia Orizon Danza di Busto Garolfo, sulle note del clarinetto di Omar Mancini.

“Aspettando” Gabriel Garcia Marquez: capolavori dal mondo

La “star” è Gabriel Garcia Marquez con Cent’Anni di solitudine, protagonista di una serata speciale per celebrare i 50 anni dalla prima traduzione in italiano, con letture e musiche. E poi dal Cile i versi immortali di Pablo Neruda.

Ma il viaggio attraverso le parole dal mondo è ampio e lungo, e a Milano Città della letteratura Unesco avremo l’occasione di conoscere più da vicino romanzi, scrittori e letture che sono diventate amati classici in Egitto, in India, in Cina e altrove. Lo farà la rassegna Capolavori dal mondo, al via l’1 febbraio. Ecco cosa accadrà negli incontri in calendario.

Giovedì in libreria

Scoprire Milano attraverso libri, autori e personaggi, momenti della sua storia e della sua geografia, la sua arte e la sua musica, lo spettacolo e lo sport. Bello vero? E ancor più bello è farlo valorizzando le librerie indipendenti della città. La loro associazione, L.I.M., dà il via a Tutti i giovedì in libreria: Appuntamenti settimanali nelle librerie indipendenti per tutto il 2018, in collaborazione con il Municipio 1. E qui potete scoprire tutte le librerie degli incontri e il programma degli eventi.

Moda e costume: alla ricerca del libro vintage in piazza Diaz

Siete appassionati di libri antichi, rari, introvabili e da collezionare? Allora domenica 11 febbraio dovete fare rotta in piazza Diaz: sotto i portici verso piazza Duomo torna Libri Vecchi in piazza Diaz in edizione a tema, e stavolta saranno la moda e il costume a parlare. Tra i banchi del centinaio di espositori si trovano non solo libri, ma anche riviste, fumetti, album, cataloghi, stampe. L’ingresso è gratuito, orario 9-17.

Buone notizie per il Bookstore Solidale di via Porpora

Una buona notizia: era stato vandalizzato poco dopo le feste di Natale. Libri strappati, scaffali rovesciati, detersivo per piatti e schiuma di estintore ovunque: un duro colpo, dopo i furti subiti nei mesi precedenti, per il Bookstore Solidale di Via Porpora 43/47 a Milano, la biblioteca di quartiere gestita dalla Cooperativa Sociale Compagnia Itinerante, che occupa persone diversamente abili e con disagio cognitivo e psichiatrico.

Messo da parte lo sconcerto iniziale e riparati i danni, il Bookstore solidale ha riaperto le sue porte: oltre a riprendere il servizio di prestito libri e consultazione in sede, lo spazio è aperto alla cittadinanza come punto di integrazione e socializzazione. Abbiamo intervistato i suoi gestori, ecco cosa ci hanno detto.

Doppio incontro con Alessandro Robecchi

Doppio appuntamento a Milano per Alessandro Robecchi questo mese. Lo scrittore presenta il suo Follia maggiore (Sellerio) sabato 10 febbraio al Libraccio Bovisa, via Candiani 102 alle 18. Invece lunedì 19 febbraio alle 18.00 sarà la volta della libreria Hoepli.

Serra Yilmaz legge Pamuk nel “suo” Bagatti Valsecchi

Giovedì 15 febbraio alle 19 sarà Serra YIlmaz, attrice di origini turche e amata protagonista di tanti film del connazionale Ferzan Ozpetek, la prima ospite di una serie di letture ad alta voce di brani del romanzo Il museo dell’innocenza di Ohran Pamuk (edito da Einaudi) al Museo Bagatti Valsecchi. L’occasione infatti è la mostra Amore, musei, ispirazione. Il Museo dell’innocenza di Ohran Pamuk a Milano. Gli altri appuntamenti saranno 8 e 29 marzo, sempre ore 19.00. Il costo del biglietto è di 9 euro.
Info e prenotazioni: prenotazioni@museobagattivalsecchi.org

Roberto Camurri e Viaggio in Italia alla Hoepli

Tra gli appuntamenti questo mese nella Libreria Hoepli, venerdì 16 febbraio alle 13.30 Roberto Camurri incontra i lettori e firma le copie del suo libro, A misura d’uomo (NN Editore). Il 22 febbraio alle 18, invece, sarà di scena Viaggio in Italia: Racconti di un paese difficile e bellissimo. Rivista ‘il Mulino’. Un “viaggio in Italia” fatto di storie e immagini, con uno sguardo al presente senza dimenticare le nostre origini. Un racconto corale per decifrare un paese frammentato, spesso molto diverso da come lo immaginiamo. Intervengono Paolo Bricco, giornalista; Francesco Cataluccio, scrittore; Mario Ricciardi, direttore ‘Il Mulino’.

Bookeater Club febbraio con Zelda was a writer

Appuntamento in Rizzoli Galleria il 22 febbraio alle 19: c’è il nuovo BookeaterClub con Zelda was a writer, alias Camilla Ronzullo.

Qual è il libro protagonista dell’incontro di febbraio? l’ultimo di Megan Mayhew Bergman “Paradisi Minori”.

“Ce ne andremo in fila indiana”, appuntamento da Walden

Ce ne andremo in fila indiana“: si chiama così il libro di Marco De Palma, pubblicato da Ortica Editrice, che l’autore presenta a Milano. “Andrea Argenti è ossessionato dallo “spettro della libertà”, che lo porta a disertare i luoghi comuni e le convenzioni sociali dominanti, accompagnandolo verso un esilio esistenziale e una marginalità fortemente voluti ma, in parte, affannosamente subiti. Tutto ciò lo spinge a mettere per iscritto una sorta di testamento telematico, fatto di appunti sparsi e di considerazioni sulla fatica del vivere, sulla violenza e l’ipocrisia del potere. Al suo fianco, in questo tortuoso e solitario cammino, compaiono figure e situazioni molto diverse fra loro, che vanno dalla predilezione per i gatti randagi e per l’amato cane Robespierre al difficile ma tenero rapporto con la madre, dalla vicenda “parallela” di un fuggitivo spagnolo all’incontro casuale e foriero di speranza con una prostituta di nome Eva”. Vi abbiamo incuriosito? Per incontrarlo l’appuntamento è sabato 24 febbraio da Walden, via Vetere 14, alle 18.30. Lo scrittore dialogherà con la giornalista Alessandra Boiardi.

Alessandro D’Avenia porta a teatro le storie d’amore d’artista

Si chiama “Ogni storia è una storia d’amore” (Mondadori) ed è l’ultimo libro di Alessandro D’Avenia. Che ora lo porta a teatro. Appuntamento al Teatro Carcano per questo racconto teatrale che porta in scena le trentasei storie di coppia che vedono protagonisti scrittori, artisti intellettuali e le loro compagne, da Tolkien ed Edith a John Keats e Fanny, a Raymond Carver con la poetessa Tess Gallagher. Lo spettacolo va in scena lunedì 26 febbraio alle 21, l’ingresso è gratuito con prenotazione su Eventbrite.

Eventi letterari marzo: le anticipazioni

Erica Arosio, cento storie e un caffè

Vi piace leggere le storie di Erica Arosio? Tra pochi giorni potrete incontrarla e ascoltarle dal vivo! La scrittrice presenta a Milano il suo “Carne e Nuvole. 100 storie corte come un caffè” (Morellini Editore), una raccolta particolare composta da 100 racconti ricchi di sentimenti. Storie noir, di fantascienza, favole, omaggi a miti letterari, icone cinematografiche o personaggi realmente vissuti. L’appuntamento è per l‘1 marzo al Moleskine Cafè (corso Garibaldi 65), alle 19. Con Erica Arosio ci saranno la giornalista Anna di Cagno e l’attrice Federica Toti che accompagnerà alla scoperta del libro attraverso sue letture.

Com’era Milano sotto le bombe? Un libro lo racconta

Proseguono i Giovedì in libreria, gli incontri gratuiti itineranti che vi fanno scoprire Milano sotto mille sfaccettature e vi fanno conoscere anche le librerie indipendenti che fanno gli onori di casa. Stavolta, giovedì 1 marzo, tocca alla Libreria Militare (via Morigi 15), che alle 18.15 ospita Sebastiano Parisi per parlare di “Milano sotto le Bombe“. Si racconterà della crescente serie di bombardamenti e incursioni aere che la città subì tra il 16 giugno 1940, appena iniziata la guerra, e il 16 aprile 1945, a pochi giorni dalla Liberazione, e che colpi civili, case e strade ma anche monumenti simbolo come il Duomo, Santa Maria delle Grazie, la Galleria Vittorio Emanuele II e la Scala. Il libro protagonista della serata è frutto di una lunga ricerca presso gli archivi inglesi e statunitensi, e riporta tutta la documentazione relativa ai raid su Milano e ai loro drammatici effetti.

Visitare Casa Manzoni, che ora ospita il Circolo dei Lettori

Il Circolo dei Lettori torna in una location d’eccezione: Casa Manzoni. Sarà proprio la dimora storica del grande scrittore ad ospitare un nuovo ciclo di incontri: Le storie dell’arte. Si comincia con Medardo Rosso, protagonista del saggio di Sharon Hecker, “Un monumento al momento” (Johan and Levi Editore), in cui lo scultore rivive nella Milano di fine Ottocento, vivace anticipatrice del Novecento avanguardista. Dopo l’incontro (in cui interviene anche Philippe Daverio , alle 18, libero fino a esaurimento posti, ci sarà la visita guidata alla mostra “L’ultimo Caravaggio. Eredi e nuovi maestri” alle Gallerie d’Italia.

Potete scoprire tutti gli appuntamenti letterari di marzo nel nostro nuovo #spiegonelibri del prossimo mese.

Etichette:
Offerta Libraccio 2018