Pubblicato in: Evergreen

Case in vendita a Milano centro: come scegliere?

Milano-piazza-cordusio

Comprare casa è sempre una faccenda impegnativa, specialmente in grandi città come Milano. I dubbi sono tanti e l’offerta è travolgente, soprattutto se stiamo cercando nel centro della città, all’interno della “circonvalla” come la chiamano i milanesi.

Come possiamo capire qual è l’appartamento adatto a noi in mezzo a tantissime alternative? Prima di tutto dobbiamo riordinare le idee, magari affidandoci a un software in grado di indirizzarci verso la scelta giusta, come Casavo, piattaforma italiana nata nel 2017 e cresciuta in modo esponenziale negli ultimi anni grazie a un approccio molto più diretto, permettendo all’utente di fare offerte e acquistare senza la necessità di intermediari.

Comprare casa in centro a Milano: quartieri e tipologie di appartamento

Circoscrivere l’area di interesse è già un passo avanti in una grande città, ma a Milano dire “centro” significa parlare di molti quartieri, ognuno con fasce di prezzo e tipologie di abitazione molto diverse tra loro. Solitamente il centro storico è identificato con il Municipio 1, che comprende tutta l’area storica della città, da Piazza Duomo fino ai quartieri di Palestro, S. Agostino, S. Ambrogio e Cadorna.

Municipio-1-milano-min
Mappa del Municipio 1

All’interno di quest’area troviamo condomini signorili risalenti al XIX secolo, concentrati soprattutto nelle aree di Conciliazione e Palestro, mentre nelle zone di Porta Romana e Crocetta gli immobili sono più recenti, con costruzioni realizzate dal Dopoguerra fino agli anni Settanta, con soluzioni architettoniche rivoluzionarie per l’epoca e ammirate ancora oggi.

Se invece si preferiscono atmosfere più intime e bohémienne, sicuramente la scelta non potrà che ricadere su Brera e le sue deliziose case di ringhiera, affollate di gallerie d’arte e giovani artisti della vicina Accademia di Belle Arti.

Per soluzioni più contemporanee sarà necessario spostarsi verso la zona di Moscova, dove appartamenti nuovissimi si mescolano al tessuto storico del quartiere.

Appartamenti in centro: idee per investimenti futuri

Milano è una città in fermento anche ora, nonostante la situazione sanitaria stia limitando il turismo. Comprare casa all’interno del centro storico milanese non è solo un’opportunità di vivere nel modo più intenso possibile la città, ma è anche un investimento a lungo termine per chiunque sia interessato a proporre un immobile come casa vacanza per i tanti viaggiatori che ogni anno vengono a Milano per scoprire una delle città più stimolanti d’Italia.

Il Municipio 1 comprende nei suoi confini alcune tra le attrazioni storiche e culturali più importanti di Milano: il Duomo, il Teatro alla Scala, il Castello Sforzesco e Parco Sempione, insieme ai tantissimi musei che proprio in questo periodo stanno tornando a riaprire.

Le piattaforme come Casavo aiutano i potenziali venditori (e acquirenti) a valutare in brevissimo tempo un immobile, accorciando il percorso di acquisto e vendita, che normalmente si svolge in sette o più mesi, come rileva Banca d’Italia. Riducendo la burocrazia e avvicinando le figure di compratore e venditore i software “instant buyer” sono ideali per coloro che vogliono investire nell’acquisto di un appartamento in centro a Milano ed essere attivi sul mercato in brevissimo tempo.