Miart 2016 e la settimana dell'arte contemporanea
 

Miart 2016: l’arte contemporanea alla conquista di Milano

MIART 2016

Primavera milanese a tutta cultura. Un grande fermento artistico e una marea di eventi animeranno la città con l’arrivo della bella stagione. Oltre all’avvio del palinsesto culturale primaverile “Ritorni al futuro”, al consueto e atteso appuntamento con il Salone del Mobile e relativo Fuorisalone e all’apertura della XXI Esposizione Internazionale della Triennale di Milano, il mese di aprile si aprirà con un’altra importante manifestazione: miart, la fiera internazionale d’arte moderna e contemporanea di Milano.

Il meglio dell’arte da tutto il mondo

Giunta alla ventunesima edizione, la kermesse organizzata da Fiera Milano e diretta da Vincenzo de Bellis, avrà luogo dal 7 al 10 aprile nei padiglioni di Fieramilanocity. Bastano pochi numeri per illustrarne la portata e il prestigio: 154 gallerie internazionali provenienti da 16 paesi, 60 curatori coinvolti e oltre 40 personalità da tutto il mondo per i talk aperti al pubblico.

Appuntamento imprescindibile per gli appassionati d’arte, i collezionisti e chiunque voglia conoscere il meglio del panorama artistico moderno e contemporaneo, la fiera si articolerà in cinque sezioni: Decades, un percorso scandito per decenni lungo l’arte del ’900, Established, con le gallerie e gli artisti più consolidati, Emergent, focalizzata sulle tendenze più recenti, THENnow, caratterizzata dal dialogo tra artisti storici e giovani, e infine Object, con pezzi in edizione limitata in bilico tra arte e design.

La miart week fuori dalla Fiera

Ma la grande abbuffata di arte contemporanea proseguirà anche fuori dalla fiera, per invadere l’intera città con un ricco programma di incontri, inaugurazioni, mostre ed eventi speciali sparsi tra musei, gallerie, fondazioni e spazi culturali, grazie alla stretta collaborazione che miart ha via via consolidato negli anni con il Comune di Milano e con tutte le realtà cittadine operanti nell’ambito della promozione artistica. Una settimana all’insegna dell’arte contemporanea che offrirà anche aperture serali straordinarie e riduzioni sull’ingresso in molti spazi.

Solo per fare qualche esempio: martedì 5 aprile la Fondazione Arnaldo Pomodoro e la Fondazione Carriero inaugureranno rispettivamente le mostre “La matrice di tutti i segreti” e “Fontana – Leoncillo. Forma della materia”; mercoledì 6 aprile sarà la volta della nuova mostra all’Hangar Bicocca, Carsten Höller. Doubt; giovedì 7, oltre al vernissage di miart, si terrà l’inaugurazione di un nuovo polo cittadino dedicato all’arte e al collezionismo, FM Centro per l’Arte Contemporanea, presso i Frigoriferi Milanesi.

Il MUDEC proporrà, dalle 19.30 alle 22.30, l’apertura gratuita e visite guidate gratuite alla collezione permanente e l’ingresso ridotto alla mostra di Mirò; venerdì 8, dalle 19 alle 24, si potranno visitare gratuitamente le mostre in corso alla Fondazione Prada; mentre sabato 9 aprile, dalle 19.30 alle 22.30, saranno Palazzo Reale e Palazzo della Ragione a proporre l’ingresso speciale ridotto e visite guidate gratuite. Un’occasione imperdibile, per chi ancora non l’avesse fatto, per visitare le rassegne dedicate a Umberto Boccioni, al Simbolismo e a Herb Ritts.

Durante la vivace “miart week” apertura speciale anche per un magnifico spazio ritrovato come l’Albergo Diurno Venezia, che sarà animato nei giorni 8, 9 e 10 aprile dalle installazioni e interventi della nota artista inglese Sarah Lucas, su iniziativa della Fondazione Nicola Trussardi e di miart 2016 in collaborazione con FAI e Comune di Milano.

miart 2016
Pad. 3, Gate 5 – Fieramilanocity
8 – 10 aprile 2016
Opening 7 aprile, su invito
Venerdì e Sabato ore 12.00 – 19.00
Domenica ore 11.00 – 19.00

Ingresso intero: € 15,00
Ridotto web: € 12,00

www.miart.it