Pubblicato in: Teatro

‘Da soli non si è cattivi’: tre atti unici per scavare nell’amore. Al Teatro Fontana

Da soli non si è cattivi Teatro Fontana

Da soli non si è cattivi tematizza l’amore attraverso tre atti unici che permettono di riflettere anche sui giochi di potere inconsci che si innescano.

“I testi di Tiziana Tomasulo attraverso un’ironia raggelante ci imprigionano all’interno di un mondo claustrofobico fatto di ossessioni, manie di grandezza e desideri di vendetta. I protagonisti di questi tre episodi sono in realtà incapaci di amare. Desiderosi e bisognosi di farlo ma terrorizzati dal reale incontro con l’altro. Dietro alla loro incapacità si nasconde la vergogna per quello che sono, insieme alla frustrazione per la prospettiva di una vita destinata alla solitudine.

I tre capitoli di Da soli non si è cattivi (L’amante, La telefonata, Il bagno) ci pongono una domanda: “cosa accade quando la follia del quotidiano travalica i limiti della razionalità, invadendo ogni sentimento, ogni primordiale istinto?” (dalla scheda).

In scena Simone Barraco, Francesca Farcomeni, Francesco Meloni, Marta Meneghetti, Ramona Nardò e Francesco Zecca.

Da soli non si è cattivi: trailer

Riassumendo

Da soli non si è cattivi, dal 4 al 7 aprile 2019

Teatro Fontana

DURATA: 100′

ORARI: da giovedì a sabato h 20,30; domenica h 16

PREZZI: intero 19€; giovedì sera 15€; ridotto over65 e under14 9,50€; convenzioni e studenti universitari 14€
Prevendita 1€

Potresti essere interessato a: