Pubblicato in: Mostre

Strade di carta: una mostra alla Kasa dei Libri sulle orme degli scrittori latinoamericani

strade di carta mostra Kasa dei Libri

strade di carta mostra kasa dei libriI grandi narratori dell’America latina e la fotografia si incontrano nella mostra “Strade di carta. Percorsi fotografici sulle orme degli scrittori latinoamericani”, dal 28 marzo all’11 aprile presso la Kasa dei Libri di Milano.

Autore degli scatti fotografici inseriti nell’esposizione è Enrico Martino, fotografo di viaggi torinese, che è riuscito a immortalare l’anima di una terra fatta di colori sgargianti, personaggi surreali e antiche tradizioni.

La mostra è articolata in cinque sezioni, ispirate agli scrittori che hanno più degli altri influito sulla cultura latinoamericana:

– “Actos de fe”: tra fede e magia, attraverso le parole di Juan Rulfo e Miguel Angel Asturias

– “El monstruo”: Città del Messico e le sue contraddizioni, attraverso le opere di Paco Ignacio Taibo II

– “Pantaleon y las visitadoras”: un battello nel paesaggio senza orizzonti del Rio delle Amazzoni insieme a Vargas Llosa

– “Camminando”: a spasso per le diverse contrade del continente, con Carlos Fuentes, Octavio Paz Pablo Neruda, Jorge Luis Borges

– “Almas”: l’Argentina e le sue passioni più profonde

Tango e cucina accompagneranno la mostra, con una serie di iniziative collaterali. Si parte lunedì 31 marzo 2014 con una tavola rotonda “contro il realismo magico” con lo scrittore Antonio Steffenoni e Dante Liano, docente di Lingua e Letterature Ispano-americane. Lunedì 7 aprile è invece la volta della cucina tradizionale, da assaporare insieme agli esperti Edoardo Balletta e Ana Maria Gonzales Luna.Infine, giovedì 10 aprile si balla sulle note del tango milonguero, con i maestri Marina Fur e Renato Innocenti.

 

Per ulteriori informazioni, contattare il numero 02.66989018 oppure scrivere a mostre@lakasadeilibri.it.

Orari: dal lunedì al venerdì, dalle 15.00 alle 19.00

 

veronica.monaco@milanoweekend.it

 

Kasa dei Libri

Largo De Benedetti 4

Etichette:

Forse sei interessato a: