Pubblicato in: Festival Libri

Scrittrici Insieme al Ma*ga, il Museo d’arte contemporanea di Gallarate

Paolo CrespiPaolo Crespi 3 anni fa

SI Scrittrici insieme

Un weekend all’insegna della buona lettura e delle idee condivise è quello che ci attende nella cornice del Ma*ga, il Museo d’arte contemporanea di Gallarate, mezz’ora d’auto o di treno da Milano, in provincia di Varese, il 26, 27 e 28 maggio. L’occasione è la VII edizione SI – Scrittrici Insieme, il festival di letteratura al femminile nato dall’iniziativa di un gruppo di donne appassionate di libri (Helena Janeczeck,  l’ideatrice, insieme a Rosi Garda, Anna Carù, Silvana Baldini e Chiara Ciccocioppo), che dal 2011 propone annualmente un panel di narratrici e saggiste di fama, esordienti alla ribalta, la riscoperta di grandi autrici del passato, aprendosi via via anche alla musica, alla fotografia e al cinema. E non rinunciando nemmeno al confronto tra diverse personalità di scrittori e scrittrici, come a sottolineare che la qualità letteraria, in ultima analisi, non è questione di genere.

Il fitto programma si apre venerdì 26, alle 18.30, con una conversazione fra Sandrina Bandera, presidente Ma*ga, e i poeti Antonella Anedda e Franco Buffoni, cui segue alle 19.30 l’inaugurazione della mostra fotografica  Silent Houses di Turiana Ferrara (ore 19.30) e a partire dalle 21.00 il dialogo sui loro ultimi romanzi fra gli scrittori Federica Manzon (Nostalgia degli altri, Feltrinelli) e Alessandro Zaccuri (Lo spregio, Marsilio).

Sabato 27 la rassegna inizia alle 16.00 con una presentazione del libro di Silvana Panciera Le beghine: una storia di donne per la libertà (Gabrielli editore) e prosegue alle 17 con Laura Bosio e Bruno Nacci, co-autori del romanzo Per seguire la mia stella (Guanda), dedicato alla riscoperta di Chiara Matraini, poetessa lucchese del ‘500. Alle 18.00 Roberta de Falco presenta il commissario Benussi e i suoi noir (Sperling & Kupfer) sullo sfondo di una Trieste magica e letteraria, mentre alle  19.00 si parla dell’opera letteraria e fotografica di Antonia Pozzi e alle 21.00 va in scena Chi ha paura di Elena Ferrante?, reading e tavola rotonda sulla fortuna e l’opera dell’autrice italiana più amata (e misteriosa) nel mondo.

Domenica 28, alle 11.30, si inizia con un “Sunday-brunch” a cura della scrittrice Marina Morpurgo che presenta È solo un cane (dicono), piccolo bestseller (Astoria editore) nato dai social. Alle 16.00 Antonella Lumini e Paolo Rodari, autori di La custode del silenzio (Einaudi) raccontano le nuove esperienze di eremitaggio urbano. Alle 17 è la volta di un confronto “tra cucina e letteratura”, ospiti Camilla Baresani, scrittrice e critico gastronomico, e Ivan Ruccione, chef e autore di A fuoco vivo (Miraggi edizioni). Alle 18.00 Alessandra Sarchi presenta il suo romanzo La notte ha la mia voce (Einaudi). Alle 19.00,  concerto finale di Eileen Rose & The Holy Wreck, a cura di Paolo Carù.

Il festival, che si regge sul finanziamento privato e il lavoro gratuito delle organizzatrici, accetta contributi attraverso una campagna di crowdfunding sul portale produzionidalbasso.com, disponibile a questo link.

Programma completo e ulteriori informazioni sul sito dedicato www.scrittriciinsieme.it

Il Ma*ga – Museo Gallarate Arte, diretto da Emma Zanella, è  in via De Magri 1 a Gallarate (VA)

RIASSUMENDO

 SI – Scrittrici Insieme

Dal 26 al 28 maggio 2017

Ma*ga – Museo Gallarate Arte a Gallarate