Pubblicato in: News Trasporti

Sciopero dei mezzi a Milano nella giornata dell’8 marzo

sciopero_mezzi_milano_8_marzo_festa_della_donna
Credits: Yorick39 - Wikipedia

AGGIORNAMENTO 7 MARZOBikeMi, il servizio di bike sharing milanese, ha pensato a un’iniziativa dedicata a tutte le donne per ovviare ai disagi potenzialmente provocati dallo sciopero.

Tutte le bici del servizio saranno infatti adornate di fiocchi gialli, ma sopratutto dopo la prima mezz’ora l’utilizzo sarà gratuito. Inoltre nella giornata dell’8 marzo alle donne sarà data la possibilità di sottoscrivere un abbonamento annuale al prezzo speciale di 29 euro anziché 36. Per tutte le informazioni del caso si consiglia di consultare il sito ufficiale di BikeMi.

A Milano è stato proclamato uno sciopero del trasporto pubblico per la giornata dell’8 marzo, in occasione della Festa della donna. Non si tratta di una semplice coincidenza, dato che la protesta dei lavoratori contro la violenza e la discriminazione di genere è strettamente collegata allo sciopero globale delle donne che abbraccerà 40 Paesi di tutto il mondo.

Per gli utenti del trasporto pubblico milanese ciò si ripercuoterà in modo importante sullo svolgimento delle normali attività. Atm ha fatto sapere che in seguito allo sciopero indetto da USB l’agitazione riguarderà le fasce orarie tra le 8.45 e le 15 e tra le 18 sino al termine del servizio. Sono previsti ritardi e cancellazioni delle corse, per quanto al momento non sia possibile sapere quale sia la percentuale dei lavoratori che aderiranno allo sciopero e dunque le disponibilità dei mezzi di trasporto.

Coinvolto nello sciopero anche il trasporto ferroviario.

  • Trenitalia ha reso noto che i suoi treni termineranno le corse dalla mezzanotte di martedì 7 marzo fino alle 21 del giorno successivo. Il consiglio è quello di monitorare il sito ufficiale per poter conoscere in anticipo i treni garantiti, al momento non ancora annunciati.
  • Gli stessi orari sono stati comunicati anche da Trenord, che ha precisato come i collegamenti aeroportuali potrebbero essere sostituiti da autobus Point-to-Point, ovvero senza fermate intermedie. L’azienda però ha dichiarato di garantire le fasce orarie tra le 6 e le 9 e tra le 18 e le 21.
  • Italo invece ha già pubblicato la lista dei treni garantiti durante lo sciopero tra la mezzanotte del 7 marzo e le ore 21 dell’8 marzo.

L’agitazione per quanto riguarda il trasporto aereo durerà 24 ore comprensive dell’intera giornata di mercoledì 8 marzo. Le fasce garantite sono quelle tra le ore 7 e le 10 e tra le 18 le 21.

Sciopero globale delle donne

Nel comunicato stampa del movimento Non una di meno che organizza la manifestazione in Italia vengono descritte le modalità dello sciopero generale che comprendono l’astensione dal lavoro, lo sciopero bianco, l’adesione simbolica tramite vestiti neri con dettagli fucsia (ovvero i colori ufficiali del movimento), sciopero dai lavori di cura e accudimento quotidiani e lo sciopero dei consumi (spesa, acquisti e utilizzo di elettrodomestici).

Etichette: