Pubblicato in: Teatro

Roberta Torre in scena al Piccolo Teatro Studio Melato con ‘Insanamente Riccardo III’

RedazioneRedazione 4 anni fa

Un “viaggio nel mondo del caos” per “narrare la mostruosità” e la follia:  sono gli ingredienti di “Insanamente Riccardo Terzo”, l’ultimo spettacolo teatrale di Roberta Torre, che dopo il successo in Sicilia sarà in scena sabato 2 novembre al Piccolo Teatro Studio Melato di Milano come apertura dell’Edge Festival, la rassegna dell’arte nel sociale diretta dal Centro Europeo Teatro e Carcere.

Sul palco, gli attori professionisti saranno affiancati da pazienti psichiatrici ovvero, come li chiama la regista milanese che dal 1990 vive a Palermo (dove nel 1997 ha girato Tano da Morire, premiato al Festival di Venezia e con tre Nastri d’Argento e due David di Donatello) “attori pazienti” e “attori impazienti”.

Una reinterpretazione del classico di William Shakespeare, dunque, che mescola il normale e il patologico nelle vicende del re Riccardo III – ultimo discendente dei Plantageneti – dipinto come vile e crudele. Al violoncello le musiche, eseguite dal vivo, di Enrico Melozzi.

Il 30 ottobre si terrà l’anteprima in Lombardia, all’Auditorium di via Meda (Rho) per la stagione di ScenAperta – Circuito Teatrale dell’Altomilanese.

Prezzo del biglietto: 10 euro (posto unico)

Informazioni e prenotazioni: 848 800 304

Non perderti un evento a Milano!

Ricevi solo eventi utili grazie alla Newsletter curata da Andrea

Aggiungiti agli altri 16.000 della community!