Pubblicato in: Evergreen

Fornitori di caffè a Milano: come trovarli online

News PartnerNews Partner 2 settimane fa
caffè chicchi torrefazione

Biologico, decaffeinato, macinato; in grani, cialde o capsule, aromatizzato al ginseng, nocciola o vaniglia: il caffè è un’arte con mezzo millennio di storia e un ampio ventaglio di sapori, da gustare in casa o al bar. Anni fa, un divertente cartone animato  di Bruno Bozzetto scherniva le ordinazioni “impossibili” fatte dagli italiani al bancone: dall’espresso “macchiato caldo” al più contorto “ristretto semifreddo in tazza piccola doppia schiuma”, fino allo spregiudicato “americano corretto grande con latte e doppia panna in tazza a parte”.

Milano e il caffè: un record nazionale

Il fumettista milanese aveva colto nel segno: nel tempo, gli italiani sono diventati davvero esigenti sulle miscele (molti ormai conoscono la differenza tra “arabica” e “robusta”) e il consumo di caffè è in crescita a livello nazionale, grazie anche alla solida quota di cittadini che fanno colazione fuori casa: ogni giorno, in media, quasi 5 milioni e mezzo di persone.

Il primato nazionale per il maggior numero di bar spetta proprio alla Lombardia con il 17% degli esercizi di cui moltissimi nel capoluogo, secondo l’ultimo rapporto FIPE relativo al 2018: un dato che spiega l’esigenza, per i numerosi gestori di esercizi pubblici nella nostra città, di trovare fornitori di caffè a Milano.

Mettere a confronto le aziende più importanti del settore (tra produttori diretti, esportatori, torrefazioni e distributori specializzati) è il primo passo per garantire ai propri clienti una tazzina perfetta, non solo al mattino, per chi possiede un bar o un altro tipo di locale. Ma è un’opportunità anche per uffici e professionisti, un mercato estremamente rilevante a Milano.

Negli anni, infatti, si è alzata l’asticella della proposta necessaria per fidelizzare i clienti: solo rinnovando la gamma dei prodotti (anche per venire incontro a nuove esigenze) è possibile stare al passo con una concorrenza sempre più agguerrita, spesso a pochi metri di distanza. Solo fornitori di qualità (e ovviamente un ottimo servizio) permettono a un bar o a una caffetteria di mantenere il successo nel tempo.

Leggi anche | Come fare il caffè: tostatura, estrazione e miscele