Pubblicato in: Libri

Libri a Milano: gli incontri e le presentazioni dal 21 al 27 maggio

eventi letterari milano

eventi letterari milano

I librai si mettono in mostra. I giornalisti sportivi parlano di musica. In libreria si viaggia a Cuba. I bimbi imparano dalle lumache e scoprono il viaggio di Ulisse. Dove accade tutto questo? Nel mondo degli eventi “libreschi” di Milano! Anche questa settimana si preannuncia ricca di appuntamenti  originali per i libri ama leggerli ma anche viverli in maniera insolita. Siete pronti al nuovo #spiegonelibri? Buona lettura!

Alla Kasa dei Libri arrivano le Facce da librai

Che faccia ha un libraio? Lo potrete scoprire in una bella e originale mostra alla Kasa dei Libri (Largo Aldo De Benedetti 4). Un’occasione secondo noi da non perdere per fare la conoscenza, intanto in immagini, con tanti librai milanesi che ogni giorno continuano con passione un mestiere bellissimo ma sempre più difficile.  La mostra, Facce da librai, li mette in scena, fotografati in 26 librerie milanesi di tutti i tipi e generi. Alcuni sono da soli, altri in coppia, altri ancora in gruppo, e tutti sono stati ritratti da Stefania Ciocca, giovane e appassionata fotografa. La mostra si svolge nell’ambito del Photofestival, è curata da Roberto Mutti e si potrà visitare fino al 1 giugno.

Il Festival della Letteratura di Arcore

Anche Arcore ha il suo festival dedicato ai libri e alla cultura: è in corso il Festival della Letteratura di Villa Borromeo D’Adda, alla sua terza edizione e con diverse novità. Fino al 28 maggio si avvicenderanno gli eventi in città, che diventeranno anche occasione di scoprire luoghi come le Scuderie di Villa Borromeo, il cuore della manifestazione, oltre alla Sala Camino del Palazzo Comunale, il Teatro Nuovo, l’Auditorium Don Oldani, la Biblioteca Civica Nanni Valentini e la Cappella Vela. Accanto alle novità il festival ha voluto mantenere una “linea” propositiva fondata sul coinvolgimento di più linguaggi espressivi, come l’arte della pittura, della scultura, del teatro e della musica. Qui abbiamo raccontato tutti i dettagli.

Ultimi giorni al Salone Internazionale del Libro di Torino

Il Salone Internazionale del Libro di Torino quest’anno festeggia i suoi primi trent’anni e lo fa, come sempre, affollando i padiglioni del Lingotto fino al 22 maggio prossimi. Ma non solo: anche la città di Torino sarà invasa da eventi e appuntamenti in giro, quasi tutti gratuiti, grazie al programma del Salone Off. Cosa attenderà i visitatori? Qualcosa come 1.060 case editrici, un programma che conta circa 1.200 appuntamenti disseminati nelle 30 sale a disposizione del pubblico, che vanno dai 600 posti della più grande, la Sala Gialla, ai 20 dei laboratori didattici. In fiera anche l’area di Matera 2019, e tre stand internazionali di Cina, Romania e Marocco. Sono poi oltre 500 gli appuntamenti – quasi tutti a ingresso gratuito – distribuiti in 250 luoghi in città. Qui trovate l’approfondimento.

Anticipo di Milanesiana tra letteratura e musica

C’è ancora un mese per l’avvio ufficiale della nuova edizione de La Milanesiana, la manifestazione culturale ideata e diretta da Elisabetta Sgarbi. Ma quest’anno il Festival, anticipa il suo programma con due appuntamenti tra Torino e a Milano e lo fa, per la prima volta, in collaborazione con il Salone Internazionale del Libro di Torino. Una sorta di anteprima de La Milanesiana, quindi, che ha inizio il 21 maggio a Torino e prosegue il 23 maggio a Milano, nel segno di un grande scrittore americano, Jonathan Lethem. Dopo uno speciale appuntamento al Salone Internazionale del Libro di Torino, domenica 21 maggio, in cui Jonathan Lethem presenterà in anteprima il suo nuovo romanzo Anatomia di un giocatore d’azzardo, pubblicato dalla Nave di Teseo, l’autore dialogherà martedì 23 maggio, alle 18.30, al Teatro Franco Parenti di Milano, con Nicola Lagioia, direttore del Salone del Libro di Torino 2017. A introdurli sul palco Andrée Ruth Shammah, direttrice del Teatro Parenti. L’intervento musicale sarà affidato al pianoforte di Michele di Toro, tra i maggiori jazzisti europei oggi, introdotto da Francesco Micheli, Presidente dell’Accademia pianistica internazionale “Incontri col Maestro”.

Ingresso con biglietto cortesia € 3,50 (per informazioni e prenotazioni: telefono 02.5999.5206, biglietteria@teatrofrancoparenti.it)

Gianni Mura alle prese con la musica

Dalla Piaf all’elogio della fisarmonica, dai legami tra calcio e musica all’omaggio a Sergio Endrigo, dai primi Festival di Sanremo imparati a memoria agli ultimi, serenamente trascurati: ecco un viaggio arbitrario nella musica per chi è totalmente stonato e lo dichiara subito (l’autore), ma continua a sentire il fascino della canzone e a volte osa addirittura parlare di poesia. Parliamo di Gianni Mura, giornalista, scrittore, esperto di sport ed enogastronomia. A lui il compito di inaugurare la nuova collana di Skira, Note d’autore, con Confesso che ho stonato. L’occasione per scoprirne di più arriva martedì, 23 maggio alle 18.30, all’Osteria del Treno in Via San Gregorio 46. Con l’autore intervengono Michele Serra, Gianni Biondillo e Alberto Tonti, direttori della collana. Partecipano Richy Gianco, Gianfranco Manfredi e il gruppo musicale Sulutumana.

Cartellone di eventi con Il Maggio dei libri

Siamo nel pieno del Maggio dei Libri! Di cosa si tratta? Della campagna di promozione della lettura che per oltre un mese trasforma l’Italia in un Paese dove il libro è protagonista con oltre 3.404 iniziative distribuite in tutto il territorio. E anche la Lombardia partecipa al cartellone di eventi. Quest’anno il claim scelto è Leggiamo insieme accompagnato dall’immagine guida realizzata dall’illustratore Guido Scarabottolo. Il tema della campagna è la lettura come strumento di benessere: leggere fa bene, è piacevole e salutare. I libri permettono di migliorarsi nei contesti più disparati aprendo nuove prospettive e arricchendo il nostro bagaglio esperienziale e culturale. La lettura costituisce un presidio contro l’analfabetismo di ritorno, permette un invecchiamento attivo: favorisce, appunto, il benessere psicofisico.

Accanto al tema principale, la campagna sviluppa e accoglie iniziative legate ad altri tre filoni: la legalità, con incontri e dibattiti sui principali protagonisti della lotta alla criminalità; gli anniversari di scrittrici e scrittori illustri – nel 2017 infatti ricorrono i 125 anni dalla nascita di J. R. R. Tolkien, 150 anni dalla nascita di Luigi Pirandello, 150 anni dalla morte Charles Baudelaire, di 200 anni dalla morte di Jane Austen, 30 anni dalla morte di Marguerite Yourcenar; e il paesaggio, la sua difesa e il modo in cui lo hanno raccontato gli scrittori.

Per conoscere tutti gli appuntamenti regione per regione si può consultare il programma dell’edizione 2017 pubblicato sul sito de Il Maggio dei libri.

Letture e laboratori all’Oasi del Piccolo lettore

Ribelle come una lumaca. L’Oasi del Piccolo lettore apre in via Gabetti 15, a 20 metri di distanza dalla cascina di Mare Culturale Urbano e propone letture e laboratori tra il cortile di Mare e la nuova libreria. E lo fa con una riflessione: siamo sempre di corsa, fermarsi, rallentare sarebbe il vero atto di disobbedienza e ribellione della nostra epoca? Ritorna la seconda edizione di “Ribelle come una lumaca”: “La lumaca va piano perché porta sulle spalle un gran peso. Se ci fermassimo a pensare a quello che ci portiamo dentro, capiremmo subito l’importanza della lentezza. Letture e laboratori gratuiti per mamme, papà e bambini che vogliono imparare ad annoiarsi (o solo ricordarsi come si fa). Da 3 anni in su (per prenotazioni: oasidelpiccololettore@gmail.com.

Ecco i primi appuntamenti: venerdì 26 maggio alle 17.00 “Un grande giorno di niente ” di Beatrice Alemagna, Topipittori; sabato 27 maggio alle 10.00 * “Vorrei un tempo lento” di Luigina del Gobbo, Lapis edizioni, alle 16.00 “Sbrigati ma lentamente” di Layn Marlow, Valentina Edizioni; domenica 28 maggio alle 10.00 “Io aspetto” di Calì e Bloch, Kite edizioni, alle 16.00  “Chiedimi cosa mi piace” di Waber-Lee, Terre Di Mezzo edizioni

Bimbi alla scoperta di Ulisse con il Fai

Chi era Ulisse? Perché ha lasciato casa, moglie e figlio? Come mai ha impiegato tanto tempo a tornare? E chi ha incontrato per strada? Lo scopriranno i piccoli visitatori della Palazzina Appiani nel Parco Sempione, bene affidato in concessione al FAI – Fondo Ambiente Italiano dal Comune di Milano durante un ciclo di letture interattive che si svolgeranno domenica 21 e 28 maggio, 11 e 18 giugno 2017, dalle ore 15.30 alle 18 e che illustreranno le avventure dell’astuto eroe greco.

Le tappe del viaggio dell’uom di multiforme ingegno saranno ripercorse attraverso brani liberamente tratti dal testo Odissea di Omero di Gillian Cross (illustrazioni di Neil Packer, Nord-Sud Edizioni). Domenica 21 maggio, si comincia con la partenza di Ulisse e la guerra di Troia; domenica 28, protagonisti saranno l’eroe e i suoi compagni nella caverna del ciclope Polifemo; domenica 11 giugno, l’avventura proseguirà con le sirene e Nausicaa; domenica 18, il viaggio si concluderà con il ritorno a Itaca.

Gli interni e gli esterni della Palazzina Appiani si trasformeranno, a seconda del tema, in scenari diversi: dalla città in guerra al mare aperto, dalla spiaggia alla caverna e all’isola. Voci narranti si alterneranno e coinvolgeranno i bambini nella lettura dei punti più salienti dell’opera, interpretando Ulisse, i suoi marinai o i personaggi incontrati lungo il tragitto. In conclusione della giornata, i piccoli potranno rappresentare le emozioni suscitate dalla storia attraverso disegni che saranno utilizzati come “sintesi” degli appuntamenti precedenti nelle domeniche successive.

Le letture sono curate e offerte dal Circolo LaAV – Letture ad Alta Voce – di Milano. La rassegna è adatta a bambini dai 6 ai 12 anni. La prenotazione è obbligatoria a faiappiani@fondoambiente.it. Ingressi: Bambini (4-12 anni): € 10, Iscritti Fai € 5 – Adulti accompagnatori: € 5, Iscritti Fai gratuito E’ richiesto l’accompagnamento di un adulto.

In biblioteca si parla di adozione (a bambini e genitori)

Alla Biblioteca Valvassori Peroni (via Carlo Valvassori Peroni 56 Milano si parlerà di adozione nei prossimi giorni, con due momenti dedicati ai bambini e agli adulti. E lo si farà attraverso le fiabe. Per i bambini l’appuntamento è mercoledì 24 maggio 2017 alle ore 17, con un laboratorio di disegno dedicato alla fascia d’età della scuola primaria, preceduto dalla lettura della fiaba “Un pulcino speciale”. Nell’occasione la biblioteca ospiterà una piccola mostra di disegni di bambini sul tema dell’adozione.

Per gli adulti mercoledì 24 maggio 2017 alle ore 18  si parlerà del libro Le fiabe per …parlare di adozione. Un aiuto per grandi e piccini con l’autrice Anna Genni Miliotti, docente, formatrice presso centri adozione, ASL e regioni, responsabile di Officina Adozione, autrice di numerosi libri per ragazzi e sull’adozione. Le letture saranno curate da attrici volontarie e dalle lettrici volontarie del Patto di Milano per la lettura. Il libro di Anna Genni Miliotti vuole essere uno strumento per genitori ed educatori, nel primo caso per costruire la fiaba più adatta al proprio bambino, nel secondo per far comprendere meglio ai propri alunni cosa è l’adozione.

Alla Libreria del Mondo Offeso va in scena Cuba

Appuntamento con la Isla Grande alla Libreria del Mondo offeso: mercoledì 24 maggio, alle 18.30, Gianni Morelli presenterà il suo romanzo Rosso Avana, e con l’autore ne parlano Laura Magni e  Giorgio Oldrini, corrispondente dall’Avana dal 1975 al 1984. Seguirà una cena cubana alle 20: al momento i posti sono esauriti e ci si può segnalare per la lista d’attesa (02 36 52 07 97 entro il 20 maggio.

Etichette:

Non perderti un evento a Milano!

Ricevi solo eventi utili grazie alla Newsletter curata da Andrea

Aggiungiti agli altri 16.000 della community!