Eventi letterari Milano dal 15 al 21 gennaio
 

Libri a Milano: gli incontri e le presentazioni dal 15 al 21 gennaio

eventi letterari a Milano

Il gelo dell’inverno vi spinge a immergervi nel vostro libro preferito con una tisana calda in casa? Vincete la (comprensibile) pigrizia e uscite, perché a Milano i libri si mettono in mostra, si discutono insieme, si raccontano insieme agli scrittori! Menù ricco per gli appassionati anche questa settimana, con #lospiegonelibri carico di mostre e incontri. Li abbiamo raccolti per voi, buona lettura!

Un nuovo incontro con Roberto Saviano

Doppio appuntamento in Lombardia domenica 15 gennaio per Roberto Saviano. Lo scrittore, di nuovo anche a teatro insieme a Mimmo Borrelli in Sanghenapule, parlerà del suo ultimo romanzo, La paranza dei bambini, a Vigevano in libreria Feltrinelli alle 11 e nel pomeriggio a Milano, alla nuova Fondazione Giangiacomo Feltrinelli. Appuntamento alle 18.30.

Fotografie d’Italia alla Sormani

Prosegue la nuova mostra a Palazzo Sormani, sede della Biblioteca centrale di Milano. Chi andrà a visitare il palazzo e a consultare o prendere in prestito i suoi volumi potrà anche ammirare Il Belpaese. Luoghi e genti d’Italia. La mostra prende le mosse dal volume omonimo pubblicato da Punto Marte Edizioni a cura di Afi, Archivio fotografico italiano. Si potrà poi visitare fino al 4 febbraio.

Il glamour dei quaranta

I quaranta (anni) sono i nuovi trenta? Per scoprirlo, l’appuntamento è martedì 17 gennaio alle 18.30 presso il Mondadori Megastore di via San Pietro all’Orto: la giornalista Michaela K. Bellisario presenta il suo nuovo libro, pubblicato da Morellini Editore, Glam a 40 anni. Sei capitoli di consigli per vivere con consapevolezza questo momento. Intervengono Massimiliano Jattoni Dall’Asén, giornalista di “Io Donna” e Giorgia Pambianchi, make up artist.

Buffalo Bill e il leggendario West

Un uomo una leggenda: Buffalo Bill e il vecchio West. Per rivivere quell’epopea, c’è un saggio in libreria, firmato da Pier Luigi Gaspa, un viaggio tra realtà e fantasia, storia e fiction. Buffalo Bill – L’uomo la leggenda il west sarà protagonista con l’autore nella Mondadori di via Marghera giovedì 19 gennaio alle 18.30.

Imparare l’italiano senza classi e senza voti

La Penny Wirton è una scuola di lingua italiana per stranieri fondata a Roma nel 2008 da Eraldo Affinati e Anna Luce Lenzi, e aperta a Milano dal dicembre 2015 sotto la direzione di Laura Bosio. È organizzata senza classi, senza voti, senza burocrazie e basata sul contatto diretto “a tu per tu” tra insegnanti e studenti. Dal 19 gennaio 2017 inizia la sua collaborazione con il Laboratorio Formentini di Milano, con un appuntamento settimanale, tutti i giovedì dalle 16 alle 18. Siete curiosi? Per informazioni su volontariato e iscrizioni si può scrivere a questo indirizzo: pennywirtonmilano@virgilio.it

Primo Levi ancora in mostra

Continua fino al 19 febbraio al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia la mostra I mondi di Primo Levi. Una strenua chiarezza, dedicata allo scrittore, chimico e testimone dell’Olocausto. In mostra testi, audiovisivi e videoinstallazioni  che ne raccontano la vicenda umana e intellettuale lungo le sei sezioni del percorso espositivo.

Incontri in biblioteca

Ci piace sempre segnalare le iniziative delle nostre preziose biblioteche rionali. Oggi è la volta della Biblioteca Zara (in via Zara 100), dove martedì 17 gennaio si riunisce il gruppo di lettura RaccontiAMOcela: protagonista della chiacchierata letteraria è il libro Il caso Eduard Einstein di Laurent Seksik alle 18 e, per chi lo desiderasse, alle 17 si parlerà di Medea. Voci di Christa Wolf.

Sabato 21 gennaio poi riapre, arricchita di nuove pubblicazioni la Fanzinoteca, la collezione di fanzines dal mondo a cura dell’associazione La Pipette Noir; i materiali saranno liberamente consultabili dalle 10 alle 14.

David Bowie -The Real face

Un anno fa ci lasciava David Bowie ma la sua presenza è sempre ancora molto viva, grazie ai molteplici omaggi e alle riscoperte della sua avventura artistica. Come in questa chicca che vi segnaliamo: una mostra molto particolare che gli appassionati apprezzeranno: al Mondadori Megastore di Piazza Duomo è in corso David Bowie – The Real Face. Protagonista il calco originale del volto del Duca Bianco in “L’uomo che cadde sulla Terra“. Il calco in gesso fu realizzato nel 1975, durante le riprese del film, e serviva alla realizzazione delle diverse maschere che Bowie indossava in scena. In mostra anche opere di artisti come Andy Fluon, Giovanna Fra, Bianca Lodola, Marco Lodola e Sergio Pappalettera. Si può visitare – gratuitamente – fino al 5 febbraio prossimo.

Una mostra ricorda Guido Lopez, lo scrittore di Milano in mano

Al Laboratorio Formentini  una mostra racconta la figura del giornalista e scrittore Guido Lopez, autore tra l’altro della guida best-seller sulla città, Milano in mano, pubblicata per la prima volta nel 1965. Lo scrittore verrà ricordato a partire da una piccola selezione ragionata dal patrimonio di oltre 2.400 fascicoli che compongono il carteggio conservato negli archivi di Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori. La mostra, Il vizio di amare la carta bianca. Da Croce a Calvino, lettere a Guido Lopez (1931-2004), rimarrà visitabile fino al 31 gennaio, da lunedì a venerdì, 14:00-19:00.

Il gruppo di lettura in inglese

Anche Open More Than Books ha il suo gruppo di lettura, anzi il suo book club. Perché dei libri si chiacchiera in inglese insieme all’aperitivo. Prossimo protagonista di grosso calibro il 18 gennaio alle 19.30: si parlerà di Purity di Jonathan Franzen. Prezzo 15 euro (incluso aperitivo), 13 con la Open Friend Card.

Storie di donne in primo piano

La figlia di Saadi (Polaris Editore) è il libro protagonista il 19 gennaio alle 19 da Open Milano. Scritto da Marcella Mallen e Sonia Costa, racconta il viaggio attraverso le fotografia scattate in giro per il mondo nel corso di trent’anni da una appassionata viaggiatrice.

Impossibile non avere letto questo libro nel corso delle nostre adolescenze e giovinezze: Il Diario di Anne Frank è un simbolo, fresco e al tempo stesso terribile, dell’Olocausto. E oggi possiamo magari rileggerlo in un nuova versione che viene pubblicata da Rizzoli, a cura di Matteo Corradini. Appuntamento giovedì 19 gennaio alle 18.30 a LaFeltrinelli in Piazza Duomo.

Vita e incanto di Chavela Vargas, infine, racconta la vita di una delle voci più importanti dell’America Latina. Lo hanno fatto Fabrizio Cammarata e Antonio Di Martino, due giovani cantautori italiani, in un libro pubblicato da La nave di Teseo e lo presentano con parole e musica. Interviene Pino Cacucci. Appuntamento alla Feltrinelli di Piazza Piemonte giovedì 19 gennaio alle 18.30.

Fotografie da sfogliare col grande Gianni Berengo Gardin

Riaprono i battenti gli appuntamenti della Kasa dei Libri, è il primo dell’anno è con una pietra miliare della fotografia italiana: martedì prossimo, 17 gennaio, alle 18.00, è di scena Gianni Berengo Gardin, grande fotografo che ha sempre affidato la circolazione delle sue immagini anche ai libri. Ne ha firmati, infatti, più di 250 – per la precisione 258, e coerentemente la mostra, curata da Roberto Mutti, si chiama 258 e non sentirli.

In mostra una cinquantina di libri, selezionati personalmente dallo stesso Berengo. Si spazia dal 1965 di Venise des saisons, un classico della fotografia italiana, fino al catalogo della sua ultima monografica romana di un paio di mesi fa.