Pubblicato in: Teatro

Wild(e) Day all’Elfo Puccini

Wild(e) Day Elfo

Anche se ‘L’importanza di chiamarsi Ernesto‘ continuerà ad essere in scena per tutta la prossima settimana (e a brevissimo ve ne parleremo in dettaglio), domenica 3 dicembre il Teatro Elfo Puccini ha deciso di renderla un po’ speciale, proponendo Wild(e) Day, una vera e propria maratona all’insegna dell’autore irlandese. Per gli appassionati dei suoi scritti, ma anche per chi ancora non lo conosce abbastanza è un’occasione da non perdere per imparare ad amarlo grazie alla forza del teatro e di queste messe in scena.

“Apre il programma della maratona ‘L’importanza di chiamarsi ernesto‘, la “commedia frivola per gente seria” che era in scena nel West End mentre Wilde era sotto processo: è l’esempio più bello della sua ironia caustica e brillante che sapeva svelare la falsa coscienza di una società che metteva il denaro e una rigidissima divisione in classi al centro della propria morale. La maratona prosegue con il breve racconto del Fantasma di Canterville, un altro impietoso ritratto della ‘vecchia Inghilterra’. I continui colpi di fioretto ai riti di una società dall’animo spietato alla fine si ritorcono contro Wilde, coscienza critica di un establishment che si richiude su se stesso ed espelle il “corpo estraneo” con una ferocia pari solo al suo “senso del decoro”. ‘Atti osceni‘ (qui la nostra recensione) racconta i tre processi che distrussero la fama e la vita dello scrittore, chiedendo la maratona con un rito teatrale che ha già emozionato più di 9000 spettatori” (dalla nota ufficiale).

Ma non è finita qui, un’altra chicca vi aspetta in Sala Bausch, sfruttando le potenzialità che offre lo spazio dell’Elfo: durante tutta la maratona si potrà assistere alla proiezione in loop di ‘Salomé‘, uno spettacolo di Ferdinando Bruni e Francesco Frongia, da Oscar Wilde.

DURATA: L’importanza di chiamarsi Ernesto 135′; Il fantasma di Canterville 60′; ‘Atti osceni‘ 160’

ORARI: h 15,30 ‘L’importanza di chiamarsi Ernesto’; h 18 ‘Il fantasma di Canterville’; h 20,30 ‘Atti osceni’

PREZZI: posto unico per tre spettacoli 39€; posto unico per due spettacoli 33€ (disponibili solo in biglietteria). Gli spettacoli sono acquistabili anche singolarmente: intero 32,50€; ridotto under25 e over65 17€; under18 12€

Essendo prevista la pausa cena, c’è la possibilità di cenare al BistrŌlinda con menù à la carte. È consigliata la prenotazione o telefonando allo 02.36601805, oscrivendo una e-mail a bistro.olinda@gmail.com

  • Corso Buenos Aires, 33, 20124 Milano MI, Italia
  • Il dalle 15:30

Non perderti un evento a Milano!

Ricevi solo eventi utili grazie alla Newsletter curata da Andrea

Aggiungiti agli altri 16.000 della community!