Pubblicato in: Cinema

Tributo al più feroce dei registi italiani: i film di Marco Ferreri al MIC

C:\Users\Public\Pictures\marco ferreri rassegna mic

Un unicum nel panorama cinematografico italiano, un vero e proprio “mostro”, Marco Ferreri è noto agli appassionati della settima arte per le sue pellicole grottesche, cattivissime e spietate, spesso osteggiate dalla censura e dallo stesso pubblico.

Dal 10 al 30 dicembre il MIC – Museo Interattivo del Cinema (via Fulvio Testi 121) di Fondazione Cineteca Italiana rende omaggio a questo importante autore nostrano (e milanesE) con la retrospettiva 100% Marco Ferreri, che propone alcuni titoli di grande rilievo.

Tra i film proposti: Ciao maschio (1978), Gran premio della giuria 1978 del Festival di Cannes; l’intramontabile (e anche il più noto) La grande abbuffata (1973) con Ugo Tognazzi, Marcello Mastroianni, Michel Piccoli e Philippe Noiret; La donna scimmia (1964), film emblema del grottesco ferrariano; La cagna (1972), tratto dal racconto Melampo di Ennio Flaiano e interpretato dal duo Deneuve-Mastroianni; Storie di ordinaria follia (1981), ispirato ad una raccolta di racconti di Charles Bukowski con Ben Gazzara e Ornella Muti.

Ricordiamo che il costo del biglietto d’ingresso intero è di 6,50 euro, di 5 con la riduzione tramite Cinetessera.

Questo il calendario delle proiezioni e le schede dei film.

Domenica 10 dicembre
h 15.00 L’uomo dei cinque palloni
Marco Ferreri, Italia/Francia, 1965, 85′, b/n. Con Marcello Mastroianni, Catherine Spaak.
Un palloncino è il pretesto per Mario, ricco proprietario di una fabbrica di caramelle, per una riflessione sull’esistenza.

h 17.00 La grande abbuffata
Marco Ferreri, Francia/Italia, 1973, 132′. Con Ugo Tognazzi, Marcello Mastroianni.
Quattro uomini, stanchi della loro vita, decidono di suicidarsi abbuffandosi fino alla morte durante una cena organizzata per l’occasione.

h 19.00 La donna scimmia
Marco Ferreri, Italia/Francia, 1964, 92′, b/n. Con Ugo Tognazzi, Annie Girardot.
Antonio Focaccia è un imbroglione da quattro soldi che, conosciuta una ragazza ricoperta di peli, decide di sfruttarla come fenomeno da baraccone.

Mercoledì 13 dicembre
h 15.00 Chiedo asilo
Marco Ferreri, Italia, 1979, 109′. Con Roberto Benigni, Dominique Laffin.
Con la riforma della scuola materna, anche gli uomini possono insegnare negli asili. Uno dei primi è Roberto, che diventa ben presto l’idolo dei piccoli a lui affidati.

h 17.00 Ciao maschio
Marco Ferreri, Italia/Francia, 1978, 90′. Con Gérard Depardieu, Marcello Mastroianni.
Camminando lungo la spiaggia di New York, un uomo trova il corpo esanime di King Kong e suo figlio orfano. Decide di crescerlo.

Venerdì 15 dicembre
h 17.00 Dillinger è morto
Marco Ferreri, Italia, 1969, 95′. Con Michel Piccoli, Anita Pallenberg.
Glauco sta per prepararsi la cena quando trova una vecchia pistola impacchettata con una pagina di giornale che riporta la notizia della morte di John Dillinger.

Sabato 16 dicembre
h 17.00 Una storia moderna – L’ape regina
Marco Ferreri, Italia/Francia, 1963, 88′, b/n. Con Ugo Tognazzi, Marina Vlady.
Il facoltoso commerciante di automobili Alfonso cerca moglie e la trova nella casta Regina, che dopo il matrimonio si rivelerà per chi è realmente.

Domenica 17 dicembre
h 19.00 L’udienza
Marco Ferreri, Italia/Francia, 1972, 112′. Con Enzo Jannacci, Claudia Cardinale.
Amedeo è un giovane cattolico pronto a tutto per essere ricevuto in udienza dal Papa, ma non vuole rivelare a nessuno il motivo.

Giovedì 21 dicembre
h 15.00 Nitrato d’argento
Marco Ferreri, Italia/Francia/Ungheria, 1996, 88′, b/n e a colori. Con Iaia Forte, Marc Bergman.
Un film sulla storia e l’evoluzione sia artistica che tecnica del cinema.

Venerdì 22 dicembre
h 15.00 L’ultima donna
Marco Ferreri, Francia/Italia, 1976, 106′. Con Gérard Depardieu, Ornella Muti.
Cassintegrato e lasciato dalla moglie, Giovanni sembra trovare una nuova felicità con Valeria. Ma i bei giorni finiscono presto.

Sabato 23 dicembre
h 17.00 Storie di ordinaria follia
Marco Ferreri, tratto dagli omonimi racconti di Charles Bukowski, Francia/Italia, 1981, 107′. Con Ben Gazzara, Ornella Muti.
Una serie di racconti aventi come protagoniste le infatuazioni dello scrittore Charles Serking.

Martedì 26 dicembre
h 17.00 Marcia nuziale
Marco Ferreri, Italia/Francia, 1966, 80′, b/n. Con Ugo Tognazzi, Shirley Anne Field.
Quattro episodi che raccontano la crisi dell’istituzione matrimoniale nella società contemporanea.

Giovedì 28 dicembre
h 17.00 La cagna
Marco Ferreri, Italia/Francia, 1972, 100′. Con Marcello Mastroianni, Catherine Deneuve.
Liza, pur di farsi apprezzare dal giovane artista Giorgio, accetta un ruolo di sottomissione.

Sabato 30 dicembre
h 17.00 Il futuro è donna
Marco Ferreri, Italia/Germania Ovest/Francia, 1984, 103′. Con Hanna Schygulla, Ornella Muti.
La coppia Anna e Gordon accoglie a casa la giovane Malvina. Tra i tre nasce un rapporto particolare.

  • Manifattura Tabacchi, Viale Fulvio Testi, 121, 20162 Milano MI, Italia
  • Dal al
Leggi la nostra Privacy Policy