Pubblicato in: Fiere e Festival

A Vaprio d’Adda il paradiso degli amanti dei felini: il Festival dei gatti

festival dei gatti 2018
Foto: Pixabay

Terzo anno per l’evento più amato dagli appassionati di felini: stiamo parlando del Festival dei gatti, che si svolgerà a Villa Castelbarco, in quel di Vaprio d’Adda.

La manifestazione, che andrà in scena dal 22 al 23 settembre 2018, prevede svariate aree tematiche dedicate ai pelosi amici a quattro zampe: pittura, scultura, fotografia, performance teatrali, artigianato italiano, libri, convegni e tavole rotonde.

Non si tratta di un’esposizione a premi, ma di un vero e proprio incontro tra gatti e umani che rispettano e amano questi deliziosi animali da compagnia. Sarà possibile conoscere prestigiosi allevatori, associazioni no-profit e gattili. La grande novità del Festival dei Gatti, rispetto alle classiche esposizioni feline, è che ognuno potrà portare il proprio gatto.

Festival dei gatti 2018: gli eventi in programma

  • Gatti di libri-code di carta:  1°edizione della rassegna letteraria legata al mondo dei gatti che vede la partecipazione di case editrici e di autori che scrivono di gatti

  • Pennelli e vibrissemostre di pittura con tanti artisti, anche famosi, che amano i gatti e li rappresentano nelle loro opere

  • Foto graffiate: mostre fotografiche con presenti fotografi famosi nel mondo dei gatti come Marco Galli, Chiara Guadagnini, pronti nei loro Cat Set anche a far foto ai vostri micioni, o Katty Plevoets dal Belgio e Marianna Zampieri con i gatti di Venezia.

  • Show di Wood Carvinguna gara di scultori che con motoseghe e altri attrezzi realizzeranno gatti e felini giganti, scolpendoli da un tronco naturale

  • Face Painting: grandi e piccini saranno protagonisti, ovvero potranno farsi dipingere il viso da gatto

  • Body Paintingdurante la manifestazione ci sarà una vera esibizione di Body Painting con modelle nude dipinte dal vivo

  • Gatto Cosplay: incontro di cosplayer gattosi con Ladyor Valentina Cosplayer. Travestirsi non è mai stato così gattoso. Chi viene con un costume da cosplayer paga ingresso a metà prezzo.

  • Il gatto più lungo del mondoal festival ci sarà Barivel, un gatto Maine Coon incoronato dal GUINNESS dei PRIMATI perché misura 3 piedi e 11,2 pollici, cioè 119,89 centimetri e finirà sul prossimo Guinness Book of Records.

  • Emozioni Gattoseseconda edizione che si veste di nuovo e propone un’esperienza di arte-musico terapia tutta dedicata agli umani che si sentono un po’ felini, aperta a tutti e gratuita previa iscrizione

  • GiocaMicio: attività ludica per bambini, gratuita aperta atutti i bimbi coraggiosi pronti per affrontare sfide impossibili per conquistare il diploma di AmiCio

  • CineCats – Micettini: il famoso Gioco di Carte disegnato e curato da Angelo Porazzi dove bisogna indovinare il Micettino chiesto dal mazziere che può descriverlo con un particolare, un’azione, un rumore, mimandolo, cantandolo, recitando la frase famosa di un film!

  • Avvelenamenti nei gatti: corso su come prevenirli e curarli tenuto dal dott. Luca Caputo, medico veterinario

  • Gatto Conference: due giorni di conferenze non-stop, sui temi più interessanti e scottanti sul mondo dei gatti con tavole rotonde, proiezioni e presentazioni di libri nella corte antica della villa, aperte a tutt

Per il programma completo delle conferenze si rimanda al sito ufficiale.

Festival dei gatti 2018: orari e biglietti

Orari: dalle 10:00 alle 19:00

Tariffe giornaliere: Intero 10,00 € – Bambino 5,00 € da 6 a 14 anni – Ridotto 8,00 € * – Diversamente abili gratuito

Abbonamento 2 giorni: Intero 16,00 € – Bambino 8,00 € da 6 a 14 anni – Ridotto 16,00 € *