Pubblicato in: Teatro

Sýnchronos. Performance di danza e musica contemporanea al Teatro Franco Parenti

Marco Valerio 5 anni fa

synchronosLunedì 5 maggio il Teatro Franco Parenti ospita Sýnchronos. Performance di danza e musica contemporanea, spettacolo di danza sperimentale che unisce musica contemporanea ed elettronica a coreografie ricercate e sorprendenti, esplorando i confini tra le varie arti.

La serata inizierà alle ore 20.30 con un incontro, a cura di Anna Maria Morazzoni, con i musicisti Maurizio Azzan, Daniela Terranova e Huck Hodge. Alle ore 21.00 avrà inizio la performance di danza e musica contemporanea vera e propria.

Sýnchronos è una performance di danza e musica contemporanea per ensemble, elettronica e due danzatori, che esplora i confini del rapporto tra musica e danza interrogandosi sulla malleabilità del tempo e l’artificialità della tecnologia. Un lavoro prodotto dalla compagnia musicale Divertimento Ensemble con la compagnia Ariella Vidach – AiEP, in prima assoluta, che coinvolge i tre giovani vincitori del concorso di composizione Incontri Internazionali Franco Donatoni.

Sýnchronos è un’unica pièce coreografica, interpretata dai danzatori Chiara Ameglio e Stefano Roveda, che permea le atmosfere, gli ambienti e lo spazio creati dalla musica dei tre brani Umano(dis)umano di Maurizio Azzan, Lying down on the horizon di Daniela Terranova, e Apophenia dello statunitense Huck Hodge eseguiti da Divertimento Ensemble sotto la direzione di Sandro Gorli.

La messa in scena di Sýnchronos è a cura di Ariella Vidach e Claudio Prati, con le coreografie di Ariella Vidach e il disegno luci ad opera di Stefano Pirandello.

Etichette: