Pubblicato in: News

One Billion Rising 2014 a Milano per dire no alla violenza contro le donne

violenza contro le donne

violenza contro le donneTorna quest’anno l’iniziativa One Billion Rising 2014, il flah mob organizzato in contemporanea mondiale per dire basta alla violenza contro le donne. In tutta Italia si alterneranno centinaia di appuntamenti per ballare e cantare insieme indossando un capo rosso ed un capo nero – i colori simbolo di questa causa – sulle note della canzone “Break the Chain (Spezza la Catena)“, composta proprio in occasione di questa manifestazione.

Domani, giovedì 14 febbraio 2014, data in cui si celebra anche San Valentino, anche Milano partecipa all’iniziativa. Il ritrovo è in Piazza del Duomo alle ore 17.45 con la speaker radiofonica Lucia Schillaci, che leggerà la traduzione italiana della canzone. Il flashmob avrà inizio alle ore 18.00 e terminerà dopo 30 minuti. La manifestazione si sposterà in Piazza San Fedele dove si potrà assistere a “Le parole non bastano più”, un evento multisensoriale realizzato da Intervita Onlus che si occupa di dare il giusto sostegno alle donne vittime di violenza nei pronto soccorso.

I numeri parlano chiaro: una donna ogni 3 giorni viene uccisa dal partner e sono 14 milioni gli atti di violenza che le donne si trovano a subire atti di violenza. “Ciò che importa è che manifestiamo, che diamo un nome all’ingiustizia, che ci impegniamo ad affermare con i nostri corpi e con le nostre comunità che questo evento del 14, come tutti i giorni che lo precedono e tutti i giorni che lo seguiranno, è la nostra vita”, ha recentemente scritto Eve Ensler, fondatrice del V-Day, movimento mondiale che combatte per porre fine alla violenze contro le donne.

 

veronica.monaco@milanoweekend.it


Visualizzazione ingrandita della mappa

Etichette:
Offerta Libraccio 2018