Pubblicato in: Evergreen

Oggetti smarriti a Milano: come recuperarli

Oriana Davini 2 anni fa
Oggetti smarriti Milano

Oggetti smarriti MilanoAll’Ufficio Oggetti Smarriti di Milano hanno parecchio da fare: forse in molti ignorano la sua esistenza o lo immaginano come uno stanzino con un addetto impegnato a fare la Settimana Enigmistica.

E invece no.

Solo nel 2015, sono già 37mila gli oggetti smarriti che hanno trovato casa nell’apposito ufficio del Comune, in attesa di essere reclamati dai rispettivi proprietari (9mila sono già stati restituiti).

L’elenco di quel che milanesi, turisti e visitatori perdono nelle vie cittadine è decisamente lungo e variegato: non solo il classico mazzo di chiavi o il portafoglio, ma anche oggetti ingombranti come l’aspirapolvere, strumenti essenziali come le stampelle, persino protesi e sex toys!

Oggetti smarriti a Milano: l’ufficio

Vi è mai capitato di perdere qualcosa? Magari per strada oppure al parco o in un altro luogo pubblico? Anziché disperarvi, la prossima volta che vi succede provate a recarvi all’Ufficio Oggetti Rinvenuti di Milano: si trova in via Friuli 30 (tra le fermate della M3 P.ta Romana e Lodi) ed è una caverna dei tesori.

Varcando la soglia troverete, oltre agli oggetti già citati, anche caschi e bauletti per la moto, coppe, trofei, biciclette, picconi, pale, strumenti musicali e libri, agende, borse, cellulari, chiavi, documenti, occhiali, portafogli, assegni, buoni pasto, anelli.

Ma non tutto viene reclamato dai proprietari, forse perché molti ignorano l’esistenza di un Ufficio Oggetti Smarriti a Milano: su 69 agende rivenute quest’anno, per esempio, solo 24 sono state restituite (allo stesso modo 350 zaini e borse riconsegnati su 1400, 140 cellulari su 700, 40 valigie su 160, 1100 portafogli su 3700, 500 buoni pasto su 1500, 10 orologi su 100, 10 anelli su 60, incluse le fedi nuziali, 40 tablet su 200).

Tra gli oggetti più strani finiti all’Ufficio Oggetti Rinvenuti c’è anche un arto artificiale, per la precisione una gamba destra in resina, rivenuta in viale Legioni Romane: c’è da chiedersi come abbia fatto il proprietario a non accorgersi della perdita!

Oggetti smarriti a Milano: come recuperarli

La procedura è semplice: basta chiedere all’Ufficio Oggetti Rivenuti (via Friuli 30), telefonando al numero 02 88453900 da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 12 e dalle 13 alle 15.30. E’ possibile mandare una richiesta anche attraverso il sito del Comune di Milano, nella sezione Servizi online.

Per ritirare l’oggetto, occorre presentarsi agli sportelli dell’ufficio muniti di documento di riconoscimento valido oppure delega in carta semplice e copia del documento d’identità del proprietario.

La restituzione è sottoposta al pagamento di un corrispettivo sulla base del tempo di custodia trascorso: 5 euro fino a 90 giorni, 10 euro fino a 14 mesi e 50 euro oltre i 14 mesi (la restituzione dei documenti d’identità è gratuita).

 

Non perderti un evento a Milano!

Ricevi solo eventi utili grazie alla Newsletter curata da Andrea

Aggiungiti agli altri 16.000 della community!