Pubblicato in: Festival

Scoprire la natura in città: è tempo di Milano Green Week

milano green week

La natura entra in città: tra le tante “settimane” tematiche al via nell’autunno milanese non poteva mancare quella dedicata al verde. Ecco quindi al via Milano Green Week, la prima edizione di un appuntamento che porta in tutti i quartieri eventi, laboratori, dibattiti, anche con l’obiettivo di “lasciare” alla città nuovi luoghi da vivere e scoprire tutto l’anno. Tra questi ci sono la nuova piazza Olivetti a Porta Romana, il Parco della Torre in Bicocca, piazza Angilberto II a Corvetto.

Dal 27 al 30 settembre le piazze, i giardini, i parchi, gli orti, i cortili e le cascine si trasformeranno nel palcoscenico di una grande festa diffusa coordinata dall’Assessorato al Verde insieme a Miami Scarl, gestore del servizio per la manutenzione del verde pubblico.

Milano Green Week, i nuovi spazi verdi

Quattro giorni caratterizzati da tante inaugurazioni, a partire dalla nuova piazza verde in zona Scalo Romana, realizzata nell’ambito del distretto smart Symbiosis, che nella serata di apertura della Milano Green Week sarà intitolata all’imprenditore illuminato Adriano Olivetti. Apriranno poi il nuovo parco della Torre al quartiere Bicocca e il giardino di via Fratelli Zoia, reso fruibile e decoroso dopo anni. E poi ancora piazza Angilberto II a Corvetto, riqualificata e parzialmente pedonalizzata nell’ambito del progetto “Piazze Aperte”, il nuovo percorso per mountain bike all’interno del parco Cassinis a Rogoredo e il giardino condiviso all’interno del carcere di San Vittore.

Venti nuovi parchi a Milano entro il 2030

“Milano Green Week sarà l’occasione per aprire molti nuovi spazi verdi che siamo certi diventeranno punti di riferimento per la socialità e il benessere dei quartieri – dichiara l’assessore all’Urbanistica, Verde e Agricoltura Pierfrancesco Maran –. La qualità della vita in città è sempre più legata alla presenza di parchi, alberi, giardini; in questo Milano sta crescendo molto e continuerà a farlo nei prossimi anni. Di qui al 2030 avremo almeno 20 nuovi parchi, nuove connessioni ecologiche che consentiranno la nascita del Grande Parco Metropolitano, l’incremento delle aree agricole del parco agricolo Sud, una crescita importante delle alberature presenti nell’area metropolitana grazie a un piano di forestazione capillare. Tutto questo sarà possibile perché pubblico e privato collaborano in maniera sinergica nella cura e nella gestione del verde”.

Milano Green Week, programma

Sono oltre 300 gli eventi diffusi su tutto il territorio di Milano. Ecco i principali:

Giovedì 27 settembre
A inaugurare ufficialmente la Milano Green Week, giovedì alle 18 all’Auditorium Symbiosis di via Adamello 7, sarà il convegno “Dalle Radici alle Foglie”, un approfondimento con esperti del settore sul tema dell’albero in città.
Alle 20.30 è prevista l’inaugurazione e intitolazione di piazza Olivetti, che diventerà cuore pulsante del nuovo distretto smart di Symbiosis (progetto di Beni Stabili), cui seguirà un concerto gratuito aperto a tutti i cittadini organizzato da Beni Stabili e Fastweb.

Venerdì 28 settembre
• Inaugurazione del Parco della Torre. Un pomeriggio di festa e attività per grandi e bambini darà il benvenuto al nuovo parco della Bicocca, in viale Sarca 230.

Phytoremediation. L’albero: una risorsa possibile per la bonifica dei suoli? Dalle 14 alla Triennale di Milano si tratta il tema della bonifica del terreno attraverso le piante e altre tecniche sostenibili con esperti del settore che illustreranno casi concreti e il primo progetto a Milano.

Sabato 29 settembre
Inaugurazione piazza Angilberto II. Da crocevia del traffico senza identità a luogo di socialità e condivisione: piazza Angilberto II viene inaugurata dopo i lavori di parziale pedonalizzazione e sistemazione dello spazio pubblico realizzati nell’ambito del progetto di Urbanistica Tattica “Piazze Aperte” che ha coinvolto anche piazza Dergano. Per tutto il pomeriggio la piazza, finalmente vivibile grazie alla posa di fioriere, sedute, tavoli, tavoli da ping pong, rastrelliere e postazione bike sharing, sarà animata dalle attività organizzate insieme alle associazioni presenti sul territorio.
San Vittore: ricominciare dai giardini condivisi. ”Parole in circolo”. Così si chiama il nuovo giardino condiviso nato all’interno del Centro Clinico di San Vittore, un progetto realizzato per portare i valori della natura e la cura del verde all’interno del carcere. Il giardino, che sarà visitabile su prenotazione, è stato realizzato dai detenuti del progetto “Parole in circolo in città”, Cascina Bollate, Comune di Milano, Italia Nostra, Legambiente, Nespoli Vivai e Zack Goodman.
Inaugurazione del giardino di via F.lli Zoia 105. Dalle 15 alle 18 si festeggia l’apertura dell’area verde resa finalmente fruibile e decorosa con la sistemazione del verde, la posa di panchine e la realizzazione di un vialetto centrale. Nel corso del pomeriggio sarà pitturata di rosso la prima panchina nel Municipio 7, simbolo contro la violenza sulle donne. Prevista anche animazione per i bambini.

Domenica 30 settembre
Mountain bike per tutti. Una gita in mountain bike tra la natura al parco Cassinis, a Porto di Mare. Grandi e bambini saranno accompagnati lungo il nuovo sentiero per mountain bike di oltre 3 km all’interno del parco, in collaborazione con le associazioni di ciclisti del territorio.
Puliamo il mondo in piazza d’Armi. La 26esima edizione della più grande iniziativa di volontariato ambientale organizzata da Legambiente approda nella grande area di Baggio per una giornata di riqualificazione e pulizia in collaborazione con l’associazione Le Giardiniere.

Milano green week
piazza Adriano Olivetti, credits Milano Green Week

L’apiario, il plogging e la Biblioteca degli Alberi

Tanti ancora gli eventi che animeranno la città nei quattro giorni di Milano Green Week.

In piazza XXV aprile Lavazza esporrà una scultura creata dal flower designer Daniel Ost con piante e fiori; in via Beltrami Sky e North Sails realizzeranno un’installazione per sensibilizzare i cittadini sul tema dell’inquinamento della plastica nei mari.

E ancora, al Parco Nord sarà aperto al pubblico l’Apiario per guardare da vicino la zona delle arnie insieme ai volontari; l’associazione Parco Segantini promuove la Conferenza di Gherardo Colombo sulla sicurezza nei parchi con visite guidate nel verde; Retake Milano organizza una mattinata di “Plogging”, una sessione di corsa al parco delle Cave per raccogliere cartacce e lattine; PArC ed Euromilano propongono un laboratorio sul coltivare sano nella propria casa per adulti e bambini e una visita del parco di Cascina Merlata con i progettisti.

Tante le opzioni per un’immersione vera e propria nella natura: dall’Orto di Brera al Museo Botanico e a Villa Lonati, dalla passeggiata in Cava Ongari con Italia Nostra Onlus CFU alle tante strutture rurali del territorio aperte nell’ambito dell’iniziativa Cascine Aperte, dalle iniziative nei giardini condivisi come Isola Pepe Verde e San Faustino al tour tra i cortili nascosti di Milano promosso dall’Associazione Laghetto District via Laghetto e la sessione di yoga al tramonto a Parco Sempione proposta da Wami. Prevista anche una visita guidata in anteprima al nuovo Parco Biblioteca degli Alberi grazie alla collaborazione tra AIAPP e Fondazione Catella. Tanti gli appuntamenti immersi nel verde proposti anche da Aboca nell’ambito del festival A seminar la Buona pianta.

Non mancheranno le attività previste per i bambini, come i laboratori di disegno con le foglie di piante organizzati dall’Associazione Hug Milano, le attività divulgative dell’Associazione Mitades al Parco di Trenno, le sezioni didattiche speciali dell’Assessorato all’Educazione previste al Museo Botanico e Villa Lonati.

Anche il Gruppo A2A, attraverso Amsa, partecipa alla Milano Green Week nella giornata del 29 settembre, distribuendo gratuitamente 5 tonnellate di compost biologico ai cittadini in 6 punti della città.

Etichette: