Pubblicato in: News Trasporti

Expo 2015: mezzi pubblici 24 ore su 24 e 7 giorni su 7

Marco Valerio 4 anni fa
atm-metropolitana-milano

expo-atmPoter viaggiare 24 ore su 24, 7 giorni su 7, a bordo dei mezzi pubblici? Con l’arrivo di Expo 2015 si potrà.

Partirà, infatti, venerdì primo maggio, primo giorno dell’Esposizione Universale, il piano di potenziamento straordinario messo in campo da Atm in collaborazione con il Comune di Milano per il semestre di Expo 2015.

Oltre all’aumento delle frequenze dei mezzi nelle ore diurne, infatti, la rete notte, solitamente attiva il venerdì e il sabato, sarà estesa a tutti i giorni della settimana.

L’accordo è arrivato dopo lunghe e serrate trattative tra l’azienda di trasporto pubblico milanese e le varie sigle sindacali (ben 13 gli incontri su questo argomento susseguitesi nel corso di diversi mesi).

Dalla tarda serata fino all’alba sarà quindi possibile viaggiare dal lunedì alla domenica sulle linee sostitutive della metropolitana – 151 (M1) , che per l’occasione verrà anche prolungata da Molino Dorino a Rho Fiera, 152 (M2) e 153 (M3) e 42 (Bicocca-Centrale) – e sulle linee 15 (Gratosoglio – San Babila), 6 (Cadorna – Centrale), 24 (Duomo – Vigentino), 27 (San Babila -Viale Ungheria), 90/91, (Lodi M3 – Lotto), 50 (Lorenteggio – Cairoli), 54 (Lambrate – Duomo), 57 (Quarto Oggiaro – Cairoli), 80 (De Angeli – Quinto Romano ), 94 (Porta Volta – Cadorna), per un totale di 15 bus attivi.

Inoltre si potrà vivere la Milano by night di Expo 2015 anche spostandosi per la città con il bike sharing. Sarà attivo infatti fino alla chiusura dell’Esposizione universale l’orario esteso di BikeMi, con la possibilità di utilizzare le bici in condivisione 24 ore su 24 il venerdì e il sabato, e fino alle 2 di notte negli altri giorni.

Oltre alle 3.600 biciclette tradizionali, saranno disponibili anche in orario notturno anche le 1.000 a pedalata assistita, in arrivo nelle prossime settimane.

Sempre disponibili 24 ore su 24 anche i servizi di car sharing e il servizio taxi, per il quale nelle prossime settimane verrà attivato il numero unico.

Etichette: