Pubblicato in: Mercatini

Cosa fare a Milano per Sant’Ambrogio e il Ponte dell’Immacolata

Albero Natale Duomo Milano dettaglio
Albero Natale Duomo dettaglio (foto Andrea Paternostro)

fiera-oh-bej-milano-adjust

In cerca di sugerimenti su cosa fare all’Immacolata a Milano? Tra mercatini, luminarie, profumo di caldarroste e musei aperti sono tantissime le iniziative per chi decide di trascorrere questo ponte in città. Ecco cinque appuntamenti da non perdere durante il ponte di Sant’Ambrogio e dell’Immacolata.

Capolavori dell’arte a Palazzo Marino

Dopo gli anni dedicati a Rubens, Caravaggio, Leonardo e Tiziano, continua il tradizionale appuntamento con i capolavori della pittura, esposti nella splendida cornice della Sala Alessi di Palazzo Marino. Quest’anno sotto i riflettori si trova la Madonna della Misericordia, una delle prime opere dell’artista rinascimentale Piero della Francesca. Visitabile tutti i giorni dalle 9.30 alle 20 (ultimo ingresso alle 19.30). 7 dicembre chiusura alle 12 – 8 dicembre dalle 9.30 alle 20.

piero della francesca milano natale

Prima alla Scala diffusa

La stagione scaligera 2016/2017 inaugura con Madama Butterfly, capolavoro di Puccini messo in scena dalla maestria del visionario regista lituano Alvis Hermanis. Oltre a un ricco palinsesto di mostre, conferenze, laboratori e mostre dedicate a Puccini e Madama Butterfly, sono numerosi i luoghi di Milano che partecipano all’iniziativa Prima diffusa, promossa dal Comune di Milano e Edison, per poter vedere in diretta lo spettacolo. Dalla Casa Circondariale di San Vittore (Municipio 1) a WOW Spazio Fumetto (Municipio 4), dalla Casa della Carità (Municipio 2) a mare culturale urbano (Municipio 7) tutte le zone di Milano, mercoledì 7 dicembre, risuoneranno di musica lirica di cui godere in buona compagnia.
Scopri tutti i luoghi che aderiscono all’iniziativa

Mercatini tra tradizione e stile vintage

Non c’è Ponte di San’Ambrogio senza la Fiera degli Oh bej Oh bej, il tradizionale mercatino che accompagna i festeggiamenti del patrono cittadino. Dal 7 al 10 dicembre gli spazi di piazza Castello, via Gadio e piazza del Cannone ospitano le bancarelle di artigiani, fioristi, giocattolai e venditori di dolci. Una tappa obbligata per cittadini e turisti alla ricerca del regalo perfetto da mettere sotto l’albero di Natale.

Per chi fosse in cerca di atmosfere più vintage, l’appuntamento è alle Pulci Pettinate che allestiscono il mercatino in edizione natalizia negli spazi del Magazzino 76 (via Padova 76). Arredi d’altri tempi, curiosità e oggettistica handmade tra borse, bijoux, dischi, libri, fiori e accessori per ciclisti. All’ora dell’aperitivo musica dal vivo con Le Hot Club de Milanò e Mike Pastori & His New Dodos. Le Pulci Pettinate sono aperte sabato 10 dicembre dalle 14.00 alle 20.00 e domenica 11 dicembre dalle 10.00 alle 20.00.

Le pulci di sera

Presepe al Diurno
Un’occasione unica per visitare (gratuitamente) l’Albergo Diurno, chicca nascosta della Milano in stile déco. Il FAI allestisce nello splendido albergo progettato da Piero Portaluppi, il Presepe degli Artisti, realizzato nel 1976 da Francesco Tabusso viene oggi riallestito dalla celebre scenografa Margherita Palli. Una scenografia magica – fatta di sculture, giochi di luci e proiezioni – per esaltare la composizione del presepe ma anche le atmosfere sotterranee e liberty del Diurno. Visitabile fino all’8 gennaio. Sabato, domenica e Festività di Sant’Ambrogio e Immacolata, dalle ore 10 alle 20.

Etichette:
Milano Weekend