Pubblicato in: News

Il Comune cerca 300 volontari per un progetto di lettura ad alta voce. Ecco come candidarsi

volontari progetto di lettura Milano

Leggere un buon libro? Sicuramente un piacere! Condividere cosa si è letto, poi, lo è ancora di più e può trasformarsi in una passione collettiva che il Comune di Milano ha deciso di coltivare.

In che modo? Cercando 300 volontari tra i 18 e i 30 anni, amanti dei libri e con attitudini comunicative e relazionali, che vogliano diventare lettori “empatici” e avvicinare così i loro coetanei al piacere della lettura e alla condivisione di esperienze e passioni.

Chi fosse interessato può candidarsi cliccando su questo link e inoltrando la propria candidatura per entrare a far parte della community  “LeggiAmo Insieme”.

I candidati, dicono dal Comune, saranno accompagnati in tutte le fasi, dall’invio della domanda sino al momento della formazione specifica, che prevede un corso di tecniche di lettura ad alta voce, tecniche di lettura empatica e ideazione di format di promozione della lettura, tecniche di comunicazione e relazione.

Al termine dell’attività di formazione sarà rilasciato un attestato di partecipazione all’attività formativa dal Comune di Milano e il Kit di volontari “LeggiAmo Insieme”.

A partire da gennaio 2019 i lettori saranno coinvolti in occasioni di lettura ad alta voce, che saranno segnalate su proposta del Patto di Milano per la Lettura o su attivazione del volontario stesso, e potranno svolgersi sull’intero territorio del Comune di Milano nei luoghi più frequentati dai giovani (come scuole superiori, Università, biblioteche, Centri di Aggregazione Giovanile, parchi).

L’iniziativa è stata organizzata dall’Area Biblioteche in collaborazione con il Patto di Milano per la Lettura, l’Associazione Ciessevi, Codici, Arte & Messaggio.

Volete altre info? Chiamate lo 0245475851 o scrivete a promozione@ciesservi.org.