Pubblicato in: Evergreen News

Inaugurata la Centrale dell’Acqua di Milano, il primo spazio dedicato all’acqua pubblica

Oriana DaviniOriana Davini 3 mesi fa
Centrale dell'Acqua Milano

Un nuovo spazio dedicato all’acqua, alla sua gestione e ai suoi valori: nasce in via Cenisio 39 la Centrale dell’Acqua di Milano, ambiente esperienziale aperto ai cittadini per scoprire cosa c’è dietro un bene preziosissimo che diamo per scontato.

La storica centrale di Cenisio, progettata alla fine del 1800 e una delle più antiche centrali di pompaggio dell’acquedotto milanese, è stata trasformata dalla società di gestione MM nel primo spazio dedicato interamente all’acqua pubblica, al suo racconto e alla sua tutela.

Gli ambienti sono stati riformulati per creare un luogo a disposizione di tutti, nel quale concentrare un calendario di attività interdisciplinari per far conoscere l’acqua pubblica, incontrare chi lavora in questo mondo, organizzare laboratori interattivi, dibattiti e momenti di formazione.

Cinque aree immersive

Centrale dell'Acqua Milano

Cinque saranno le aree immersive della centrale dell’Acqua di Milano:

  1. Accoglienza
  2. Library: spazio meeting dedicato a team di lavoro e piccoli gruppi, oltre che alla consultazione dei libri in prestito o da acquistare
  3. Salone centrale: è nucleo pulsante dell’antico impianto, dove si sente e si vede l’acqua di Milano scorrere. Nel vecchio locale pompe idriche, attraverso visori 3D, il visitatore è protagonista dell’operatività della centrale. Tre banner verticali riprendono i pattern degli stati dell’acqua, accompagnando il visitatore ed esaltando l’altezza e i dettagli dello spazio. Un’immensa proiezione sulla parete centrale evoca immaginari subacquei mentre all’interno del salone si può fruire della ricchezza dei suoi contenuti storici, fotografici, cartacei e digitali
  4. Area Multifunzionale: qui si terranno eventi, townhall, conferenze, spettacoli e workshop perchè il luogo è stato progettato per riprodurre scenari totalmente differenti a seconda delle occasioni. Le pareti sono ricche di grafiche che raccontano della qualità dell’acqua e le analisi delle caratteristiche. Un nuovo soppalco trasparente ospiterà mostre e installazioni temporanee, lpermettendo al contempo la visione dell’area su cui è sospeso e un affaccio sul locale pompe
  5. Virtual Reality: è la dimensione più gassosa (digital) della nuova centrale, in cui la tecnologia sorprende i visitatori e li coinvolge a 360 gradi in una esperienza al confine tra virtuale e reale

Orari ed eventi

Centrale dell'Acqua Milano

La Centrale dell’Acqua sarà aperta al pubblico da lunedì a venerdì dalle 10 alle 18: l’ingresso è gratuito. 

Numerosi i seminari già in programma, organizzati con l’Università degli Studi di Milano e la Fondazione Giangiacomo Feltrinelli.

Due in particolare saranno le categorie di incontri:

  • Save the date: appuntamenti rivolti a tutti
  • Open Science: attività didattiche suddivise tra Water Ecology (ciclo di sei seminari sul tema dell’acqua a cura di docenti universitari) e Experience (lavoratori e visite guidate esperienziali)

Nei prossimi mesi sono previsti anche serate musicali, incontri con esperti di ambiente e sostenibilità, laboratori per bambini, spettacoli teatrali e panel tecnici.