Pubblicato in: News Teatro

Briganti e Storie Bandite al Teatro La Scala della Vita

RedazioneRedazione 2 anni fa
briganti-scala-vita-wide

briganti

Teatro popolare. Alla Scala della Vita, sabato 8 ottobre, è di scena Briganti e Storie Bandite, lo studio-spettacolo musicale dell’Associazione Teatro e dintorni liberamente ispirato al teatro burattini dell’Ottocento. Dieci attori-cantanti in carne e ossa raccontano l’epopea del brigantaggio e le vicende di alcuni briganti famosi come Ninco Nanco, Musolino, Ghino di Tacco o il Passator Cortese, inframmezzate a storie contemporanee di malavita e marginalità, nate dalle improvvisazioni del gruppo che ha il suo punto di riferimento nel laboratorio permanente sulla voce diretto da Marzia Manoni, regista dello spettacolo e autrice dell’appassionata drammaturgia.

Le musiche eseguite dal vivo sono a cura di Matteo Curatella, che in scena incarna anche la figura del “folle” Ninco Nanco, brigante-narratore che raccorda tutte le scene e accompagna con la fisarmonica le canzoni e i momenti corali. Il repertorio musicale attinge a piene mani alla tradizione popolare italiana, con l’inserimento di alcuni brani colti ed echi del café chantant. Fra i titoli più famosi E cinquecento catenelle d’oro (di anonimo toscano).

Uno spettacolo molto serrato e divertente, che in un’ora e un quarto offre tutti gli elementi per una lettura critica e trasgressiva del sentimento popolare verso il potere, ieri nelle valli percorse dai briganti e dalle brigantesse di ottocentesca memoria, oggi nelle contraddizioni e nella violenza delle periferie urbane e degli intrighi di palazzo.

Sabato 8 ottobre, alle ore 21, al Teatro La Scala della Vita, in via Piolti de’ Bianchi 47 (angolo via Macedonio Melloni), lascaladellavitateatro@gmail.com, telefono: 02 63633353 – 333 8832030

Ingresso a offerta libera

Etichette: