Pubblicato in: News Trasporti

Aperto al pubblico il parcheggio interrato Pichi-Navigli

AvatarMarco Valerio 6 anni fa

parcheggio-interratoÈ aperto da oggi il parcheggio pubblico di via Pichi 16, in zona Navigli: 140 posti auto interrati, disponibili 24 ore al giorno tutto l’anno, in modo da agevolare la mobilità e la vivibilità nel quartiere, soprattutto nelle ore serali e notturne. Sono previste, in particolare, forme di abbonamento a favore dei residenti, in un periodo in cui le condizioni economiche generali rendono difficoltoso disporre delle risorse per l’acquisto di box auto privati.

Realizzato in sottosuolo su una superficie di circa 7.600 mq da Fabrica Immobiliare (in esecuzione della convenzione urbanistica relativa al piano di recupero di rilevante e preminente interesse pubblico per le aree e gli edifici tra via Magolfa, Gola e Alzaia Naviglio Pavese), il parcheggio Pichi Navigli è stato ceduto gratuitamente al Comune di Milano ed è gestito da APCOA Parking Italia.

La struttura, dotata di impianti tecnologici e di sicurezza dagli standard elevati, è caratterizzata anche da telecamere per “scaricare” le targhe delle auto di chi entra nella Ztl (attiva dalle ore 20 alle 7) in cui si trova il parcheggio, in modo da agevolarne il libero accesso.

Il profilo tariffario è quello più economico nell’area Navigli: 2 euro l’ora e un massimo di 10 euro per 24 ore di sosta. Sono previste anche convenzioni con gli esercizi commerciali della zona, per consentire ulteriori agevolazioni ai clienti dei negozi.

L’apertura del parcheggio interrato Pichi-Navigli è il preludio di ciò che avverrà nelle prossime settimane, quando saranno aperti altri due parcheggi pubblici al Portello per quasi mille posti auto e moto, con abbonamenti anche per i residenti.

Etichette: