Pubblicato in: Teatro

Il Gianni Schicchi di Puccini alla Scala per la regia di Woody Allen

Alessio CappuccioAlessio Cappuccio 2 settimane fa
woody allen alla scala
Foto: Marco Brescia & Rudy Amisano

Un’occasione più unica che rara quella che propone il Teatro alla Scala di Milano, ovvero la possibilità di assistere a un atto unico di Puccini, il Gianni Schicchi, con la regia di Woody Allen. Lo spettacolo fa parte della stagione 2018/2019 del Progetto Accademia: dal 6 al 19 luglio il direttore Ádám Fischer guida infatti l’orchestra e i giovani solisti in una serata che include due atti unici di Salieri e Puccini.

Il primo tra questi, Prima la musica e poi le parole, che sarà presentato con la regia di Grischa Asagaroff, è un esempio della rivalità tra il suo autore e Mozart alla corte di Vienna: l’imperatore Giuseppe II lo commissionò e lo fece rappresentare a Schönbrunn insieme a Der Schauspieldirektor, con cui il libretto del Casti condivide l’impostazione metateatrale, in ideale tenzone tra opera italiana e tedesca.

Gianni Schicchi di Puccini, in cui gli allievi dell’Accademia divideranno il palcoscenico con Ambrogio Maestri, giunge alla Scala nella già classica produzione di Woody Allen presentata a Los Angeles nel 2015.

Nella sua totalità la serata dura 2 ore e 05 minuti incluso intervallo

Il Gianni Schicchi diretto da Woody Allen rappresenta l’ultima prova alla regia d’opera dell’artista, e si avvale delle scene e dei costumi di Santo Loquasto, storico collaboratore cinematografico del cineasta. La messa in scena è stata descritta come un tributo al cinema italiano tra neorealismo e commedia.

Woody Allen alla Scala: date, orari e biglietti

Le due opere andranno in scena sempre alle ore 20 nelle giornate di sabato 6 luglio, lunedì 8 luglio, mercoledì 10 luglio, lunedì 15 luglio, mercoledì 17 luglio e venerdì 19 luglio.

Biglietti: il prezzo oscilla da 11 a 180 euro a seconda della tipologia. Acquistabili online sul sito del Teatro alla Scala.

Informazioni al 0272003744.

Scopri tutti gli spettacoli teatrali a Milano con il nostro #spiegoneteatri