Pubblicato in: Mostre

Albrecht Dürer: a Palazzo Reale 130 capolavori del Rinascimento tedesco

mostra durer milano
(particolare) Autore: Albrecht Dürer Titolo: Gesù fra i dottori Anno: 1506 Tecnica: olio su tavola Dim: cm 64,3 x 80,3, inv. N. 1934.38 Prestatore: Madrid, Museo Thyssen-Bornemisza Crediti: © 2018. Museo Thyssen-Bornemisza / Scala, Firenze

Pittura, disegno, grafica: l’apice del Rinascimento tedesco arriva in mostra a Milano, con Albrecht Dürer (1471 – 1528). Debutta a Palazzo Reale dal 21 febbraio 2018, in una selezione di opere di Dürer e di alcuni dei suoi più importanti contemporanei tedeschi e italiani, la mostra “Dürer e il Rinascimento tra Germania e Italia”, circa 130 capolavori del Rinascimento tedesco nel suo momento di massima apertura verso l’Europa.

L’artista di Norimberga quindi, ma anche l’affascinante quadro di rapporti artistici tra nord e sud Europa tra la fine del Quattro e l’inizio del Cinquecento, il dibattito religioso e spirituale come substrato culturale delle opere di Dürer, il suo rapporto con la committenza attraverso l’analisi della ritrattistica, dei soggetti mitologici, delle pale d’altare, la sua visione della natura e dell’arte tra Classicismo e Anticlassicismo, la sua figura di uomo e le sue ambizioni d’artista: il tutto raccontato in una mostra che per la prima volta porterà a Milano a Palazzo Reale fino al 24 giugno 2018 capolavori del maestro tedesco e del suo tempo.

La mostra Dürer si articolerà per sezioni tematiche. Si comincerà con l’autore e il suo rapporto con Venezia e l’Italia, passando per i suoi rapporti con la geometria, la natura, il mondo, ma anche l’individuo e il Classicismo, senza dimenticare l’attività di incisore.

Riassumendo

Dürer e il Rinascimento tra Germania e Italia

Palazzo Reale, 21 febbraio – 24 giugno 2018
Orari: lunedì: 14.30-19.30/martedì, mercoledì, venerdì e domenica: 9.30-19.30/ giovedì e sabato: 9.30-22.30
Biglietti: Intero € 12,00; Ridotto € 10,00

Potresti essere interessato a: