Pubblicato in: Teatro

Al Teatro Nazionale si rinnova il grande mito pop di Flashdance

flashdance_musical
Foto: Facebook - Teatro Nazionale

“What a Feeling”: impossibile leggere questa frase senza pensare alle note e ai balletti di Flashdance, la pellicola musical del 1983. Entrato nella memoria collettiva, il film oggi ritorna in forma di spettacolo teatrale sul palco del Teatro Nazionale CheBanca! (in via Giordano Rota 1).

Un allestimento del tutto inedito presenta il susseguirsi di hit internazionali che, montate ad arte con le coreografie e le immagini del film, sono diventate veri e propri videoclip: Maniac, What a Feeling, Manhunt, I Love Rock and Roll, e Gloria tutte presenti nel musical in lingua originale.

La regia di Flashdance è affidata a Chiara Noschese, già casting director per Stage e regista di family show quali Il Piccolo Principe e Le Avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie. Con questo spettacolo firma la sua prima regia di un importante titolo internazionale.

La storia è quella di Alex, una ragazza determinata e anticonformista desiderosa di realizzare il suo sogno: entrare nella prestigiosa accademia di ballo di Pittsburgh riscattandosi così da un passato difficile.

La protagonista lavora come operaia saldatrice di giorno e come ballerina in un locale notturno la sera, mostrandosi a tutti come una giovane donna indipendente e forte che combatte e lavora in un mondo di uomini.

Flashdance è in scena fino al 31 dicembre, quindi anche durante la notte di San Silvestro. I biglietti possono essere acquistati online sul circuito TicketOne.

Riassumendo

ORARI: mercoledì, venerdì e sabato alle 20,45; domenica 31 alle 21

PREZZI: poltronissima VIP 57€; poltronissima 48€; poltrona 40€; galleria 34,50€; visibilità ridotta 28,50€;

Il 31 gennaio: poltronissima VIP 139€; poltronissima 119€; poltrona 99€

Potresti essere interessato a: