Pubblicato in: Fiere e Festival

Il femminile oltre gli stereotipi al centro del Festival della Peste!

festival della peste

È un festival all’insegna della provocazione necessaria ma non per questo gratuita, anche perché concentrata sul concetto di femminile, oltre gli stereotipi e i ruoli imposti, quello che andrà in scena a Milano negli spazi della Fondazione Il Lazzaretto.

Stiamo parlando della prima edizione del Festival della Peste! che propone un programma di talk, workshop,
concerti, proiezioni, installazioni e performance all’insegna della contaminazione di forme e linguaggi di arte e cultura.

Il festival mette insieme arti visive, cinema, arti performative, musica e cura del sé. Il suo cuore è costituito da
Rosso Pestifero – Tabù e rossetto, mostra a cura di Maria Elena Colombo e Il Lazzaretto, che trasforma il rossetto da oggetto a lente attraverso la quale guardare noi stessi e la nostra voglia di mostrarci o, piuttosto, nasconderci.

Altro appuntamento previsto per la prima serata di Festival è il concerto di concerto Nina Madù e le Reliquie commestibili intitolato per l’occasione Pestifero concerto per giaguare urbane.

In programma nei giorni successivi varie classi di bioenergetica, un talk su Dante e il femminile, la proiezioni di film come Ça brule, The Addiction, Queen Kong e Io sono Valentina Nappi.

Previsti anche un incontro con Nicoletta Cinotti, nome di riferimento in psicologia, pscicoterapia, mindfulness, e bioenergetica, dal titolo Le donne raccontate agli uomini e gli uomini raccontati alle donne, diario semiserio di una psicoterapeuta.

In calendario poi la cerimonia di premiazione del Premio Lydia!, rivolto ad artisti under30 con l’obiettivo della realizzazione di un’idea progettuale dedicata al tema del ‘femminile’, senza limitazioni di tecniche e linguaggi.

Tutti gli eventi sono a ingresso gratuito. Per informazioni e aggiornamenti si consiglia di visitare il sito ufficiale.

Festival Peste: il programma

Giovedì 4 ottobre

18:30
Rosso Pestifero – Tabu e Rossetto

Apertura Mostra e Aperitivo

21:00
Nina Madù e le Reliquie Commestibili

Pestifero concerto per giaguare urbane

Venerdì 5 ottobre

18:30
Chiara Ronzoni

BASE PER ALTEZZA / classe di bioenergetica

19:30
Gianni Vacchelli

Beatrice! Dante e il femminile

20:30
GIANLUCA CODEGHINI E MARCO MARIANI ALLA TROMBA

PRIVATE PATTERING / live electronics

22:30
THE ADDICTION DI ABEL FERRARA (USA, 1995)

Sabato 6 ottobre

11:30
Nicoletta Cinotti

LE DONNE RACCONTATE AGLI UOMINI E GLI UOMINI RACCONTATI ALLE DONNE. DIARIO SEMISERIO DI UNA PSICOTERAPEUTA.

12:30
Jolanda Maggiora Vergano

Yoga Ratna. La Forza Guerriera delle Dee

15:30
Gianni Moretti

Confini sconnessi, il disegno come processo esplorativo / Laboratorio

18:30
LORELLA ZANARDO

DOVE SONO LE DONNE?

20:00
Rosso Pestifero – Tabu e Rossetto

Visite guidate alla mostra / Aperitivo

21:00
Teatro delle Moire e Alessandro Bedosti

Vous Êtes Pleine de Désespoir | Figure

22:30
QUEEN KONG DI MONICA STAMBRINI (ITALIA, 2016)

Domenica 7 ottobre

12:00
CHIARA RONZONI

BASE PER ALTEZZA / classe di bioenergetica

14:00
Teatro delle Moire e Alessandro Bedosti

Vous Êtes Pleine de Désespoir | Laboratorio

18:30
Emanuela Abbatecola

Non è un gioco da ragazze! sessismo, sesso e violenza nell’era dei social

19:30
Carosello Pestifero

B. CATANZARO, A. KUSTERMANN, D. GASPARIN, D. SILEO

21:00
MUNA MUSSIE

PUNTEGGIATURA / PERFORMANCE

22:30
ÇA BRULE DI CLAIRE SIMON (FRANCIA, 2005)