Pubblicato in: Sport

È tutto pronto per il doppio appuntamento con le Next Gen a Milano

Stefano FornaroStefano Fornaro 1 settimana fa
Tennis a Milano allianz cloud interno

C’è grande attesa per la finale di stasera delle Next Gen ATP Finals di Milano. Perché davanti al pubblico di casa ci sarà il ragazzo di San Candido: Jannik Sinner. Un vero e proprio fenomeno che ha stupito tutti. Alle 21: la finale contro il favorito l’americano De Minaur.

Ci ricordiamo che oltre alle Next Gen si sono svolte le gare delle Redbull Next Gen Open World, sempre a Milano.

Next Gen ATP Finals: Sinner in finale

Come detto sarà l’altoatesino Sinner ad affrontare uno dei migliori otto giovani al mondo. Dopo aver battuto Frances Tiafoe, americano e Ymer, numero 73 al mondo, l’altoatesino ha sconfitto in semifinale anche Kecmanovic e vola in finale contro Alex De Minaur, il favorito australiano.

Next Gen ATP Finals: dal 5 al 9 novembre

Come lo scorso anno, anche quest’anno, è la prima settimana di novembre a ospitare le Next Gen ATP finals. Ma se il periodo resta lo stesso delle ultime due edizioni, cambia lo scenario o meglio la cornice. Quest’anno le fasi del round robin e delle finali saranno all’Allianz Cloud, il rinnovato Palalido di ultima generazione.

Come già vi abbiamo spiegato, questo enorme palazzetto ellittico, la cui gestazione non è stata per nulla semplice, sta mostrando tutta la sua vocazione polifunzionale: volley, basket e adesso tennis. Una costruzione con capacità di 5.000 posti massimo e un concepimento dello spazio basato sul risparmio energetico, sostenibilità e rispetto per l’ambiente. Quello progettato e poi presentato è un palazzetto in grado di ospitare spettatori con disabilità e atleti paraolimpici.

Le Next Gen Atp finals sono uno dei più importanti tornei giovanili di tennis. In gara ci sono gli 8 migliori giovani del panorama tennistico internazionale. Quest’anno vi prendono parte i nati dal 1998. Per comprendere il successo di questo torneo, basterà fare semplicemente un nome: Roger Federer. Uno dei più vincenti campioni di tennis internazionale iniziò proprio la sua carriera a partire da questa manifestazione. E recentemente possiamo fare il nome di Tsitsipas, il tennista greco ora settimo nella classifica mondiale.

Jannik Skinner: classe 2001 in finale stasera

Parteciperanno, come detto, i talenti mondiali più giovani e per l’Italia c’è attesa per Jannik Skinner, classe 2001 che grazie a una wild card entrerà a far parte dei finalisti. Jannik Skinner è entrato da poco tra i top 100 del ranking ATP e occupa a oggi l’11 esima posizione nelle Race to Milan (classifica dei punti da gennaio in poi).

In più come alternate o ruolo di riserva ci sarà il vincitore delle qualificazioni che si sono tenute allo Sporting Milano 3. Qui si sono affrontati i migliori 8 giovani italiani Next Gen. Attenzione, perché il finalista di queste qualificazioni invece si giocherà la finale delle Redbull Next Gen Open World, altro torneo per giovani promesse organizzato dalla marca austriaca e da Atp.

Le regole delle Next Gen ATP Finals

L’attrazione per le Next Gen deriva anche dalle regole che rendono il torneo avvincente e incerto quanto mai. In particolare viene rispettato tutto il regolamento del tennis, ma vengono aggiunte alcune modifiche significative. E che contribuiscono a dare maggior ritmo alle sfide fra campioncini.

  • Si gioca al meglio dei 5 set brevi
  • vince chi per primo arriva a 4 game con eventuale tie break sul 3-3
  • Possono trascorrere al massimo 25 secondi tra un punto e un altro

E – non rientra nel punteggio, ma anima la competizione sugli spalti – il pubblico può muoversi liberamente durante il gioco.

Mentre le qualificazioni si sono svolte allo Sporting Milano 3 di Basiglio, le Finals decisive si giocheranno per l’appunto a Milano.

Calendario eventi tennis a Milano

Le date concordate e previste sono dal 5 al 9 novembre, giorno in cui ci sarà la finale. Il programma è stato suddiviso in tre momenti:

  • dal 5 al 7  le round robin con una sessione pomeridiana alle 14:00 e una serale alle 19:30
  • 8 novembre il giorno delle semifinali serali (dalle 19:00)
  • 9 novembre, il giorno della finale dalle 21:00

Dove vedere in TV – streaming  le Next Gen ATP Finals

Tutto il torneo dal round robin fino alle finali sarà trasmesso in TV dal canale della federazione: Supertennis.

Il canale avrà un palinsesto così formato:

  • da martedì 5 a giovedì 7, round robin con sessione pomeridiana, 2 match a partire dalle 14:00 e sessione serale, 2 match a partire dalle 19:30
  • venerdì 8, semifinali: sessione serale, 2 match dalle ore 19:00
  • sabato 9 novembre, finale: un match dalle 21:00

Prima e dopo i match ci saranno vari approfondimenti. Supertennis sarà visibile sul canale 64 del digitale terrestre, in HD sulla piattaforma satellitare Sky canale 224 e sul canale 30 di Tivùsat. Infine in streaming sul sito www.supertennis.tv.

Ma, come abbiamo detto, questo novembre di tennis non finisce con le sole Next Gen ATP Finals.

Le Redbull Next Gen Open World

Infatti altro evento di sfida fra le stelle del futuro saranno le Next Gen Open World Finals. Sempre a Milano. Organizzate da Redbull e ospitate allo Sporting Milano 3 e all’Allianz Cloud di Milano.

Il torneo è un singolare maschile per under 21. Vi parteciperanno moltissimi tennisti giovani e per l’Italia il finalista delle qualificazioni organizzate dalla FIT allo Sporting Milano 3 (dal 1 al 3 novembre).

Fra le stelline protagoniste possibili abbiamo: Masamichi Imamura (Giappone), Zizou Bergs (Belgio), Ryan Nijboer (Olanda), Calin Manda e Cezar Cratu (Romania), Nicolas Alvarez Varona (Spagna) e Holger Vitus Nodskov Rune (Danimarca).

Le Redbull Next Gen Open World si giocheranno dal 6 al 9 novembre e saranno organizzate così:

  • mercoledì 6 e giovedì 7, prima fase del torneo allo Sporting Milano 3
  • venerdì 8 e sabato 9, l’Allianz Cloud le finali

Redbull Next Gen Open World Finals: le regole

Oltre al regolamento ufficiale del tennis e alle regole di rapidità delle Next Gen ATP, le Redbull Next Gen introducono altre particolarità. Eccole:

  • vittoria al meglio dei 5 set
  • shorter set: vince chi arriva a 4 punti
  • il tie break è possibile solo in caso di 3-3
  • lo shot clock è di 25 secondi
  • all’inizio di ogni punto c’è il no-let rule
  • tutti i match sono giocati con il punteggio no-ad (nessun vantaggio)
  • sul 40 pari il giocatore alla battuta sceglie il lato

Altra caratteristica particolare sarà l’uso della tecnologia Electronic Line Calling per determinare le chiamate di linea.

Le Next Gen ATP Finals e Redbull Next Gen Open World sono due eventi importantissimi del tennis mondiale e giovanile. Il fatto che la sede sia stata spostata da Rho-Fiera all’Allianz Cloud è un ulteriore segnale di quanto la città di Milano voglia invogliare i milanesi a conoscere il tennis giovanile e a praticarlo.

Le Next Gen rispecchiamo, come dice l’assessore Guaineri, l’immagine delle metropoli oggi: “giovane, dinamica e internazionale”.

E attenzione, perché, come ha già annunciato da Antonio Rossi (sottosegretario alla Presidenza della Regione Lombardia) i grandi eventi in Lombardia non finiscono con il tennis: in programma prima le Olimpiadi invernali per i sordi e poi la Coppa del mondo di sci il 28 e 29 dicembre.