Pubblicato in: News

San Valentino 2016 tra gli innamorati del Cimitero Monumentale di Milano

cimitero-monumentale-bacio

cimitero-monumentale-bacio

Ecco, forse un San Valentino in un cimitero può non sembrare una scelta romantica, ma l’iniziativa che il Cimitero Monumentale di Milano riserva per la festa degli innamorati ha invece quel tocco di originalità che serve per sorprendere il partner, lasciando nella sua memoria un ricordo indelebile.

Sapessi com’è strano sentirsi innamorati a Milano è infatti il tema della passeggiata che gli Amici del Monumentale organizzano per domenica 14 febbraio 2016. Due ore attraverso le testimonianze degli innamorati che qui lasciarono il proprio messaggio d’amore. Come quello di una ragazza che morì per amore e volle lasciare ai posteri una prova della passione che la divorò in vita.

Il Monumentale ospita numerosi riferimenti a coppie unite dall’amore. Non solo statue di giovani dai lineamenti berniniani che si scambiano un ultimo bacio, ma anche anziani e dolci coniugi che rinnovano nell’eternità il loro legame. Il Cimitero più famoso della città ospita inoltre una tenera signora di bronzo che ha al collo una catenina con le fedi, una coppia di coraggiosi partigiani uniti nello stesso sepolcro, una poetessa pazza per amore o un’attrice ribelle che aspetta paziente il suo sposo.

Qui, in uno dei più importanti simboli della città, l’amante di Verdi rimase sola a guardare andar via il grande compositore in una carrozza trainata da cavalli morelli con la moglie legittima. Più felice la storia di Dino Buzzati e della futura moglie Almerina, che proprio al Monumentale si conobbero, ritrovandosi spesso tra le mura del Cimitero degli Acattolici.

Una visita dedicata a tutti coloro che si amano senza differenze di età, di scelte amorose, di religione. L’orario di ritrovo è alle 10.30. Prenotazione obbligatoria, contattando il numero 320/0116999 o scrivendo a info@amicidelmonumentale.org.

Dalla scorso novembre, il Cimitero Monumentale di Milano è visitabile anche virtualmente grazie a Google Street View. Progettato dall’architetto Carlo Maciachini e inaugurato nel 1866, il cimitero racchiude capolavori di scultura come il monumento di Antonio Canova a Maria Cristina d’Austria e architetture di grandi maestri come Piero Portaluppi, Giuseppe Sommarguga e Giò Ponti. Da non perdere la visita al Famedio, il Pantheon delle donne e degli uomini illustri della città, dove riposano tra gli altri Alessandro Manzoni, Carlo Cattaneo, Salvatore Quasimodo, Francesco Hayez, Franca Rame ed Enzo Jannacci.

In occasione del 150° anniversario dell’inaugurazione del Cimitero Monumentale, l’Associazione Amici del Monumentale organizza giovedì 18 febbraio 2016, alle 18.30, presso la Casa d’Aste Il Ponte (Via Stilicone 10), un’asta benefica finalizzata alla raccolta di fondi a sostegno della campagna “Adotta un Restauro”, volta a finanziare il restauro conservativo del primo monumento del Cimitero Monumentale collocato nel 1867, dedicato all’eroe garibaldino Nicostrato Castellini e realizzato dallo scultore Luigi Giberto Buzzi. Il monumento restaurato verrà inaugurato il 2 novembre 2016, data in cui ricorre l’anniversario dell’apertura del Cimitero.

photo credit: Il bacio via photopin (license)

Etichette:

Non perderti un evento a Milano!

Ricevi solo eventi utili grazie alla Newsletter curata da Andrea

Aggiungiti agli altri 16.000 della community!