Pubblicato in: Evergreen

Palazzo Marino: la sede del Comune di Milano e la sua storia

Arianna De FeliceArianna De Felice 2 settimane fa
palazzo marino
Foto: Luca Aless - Wikipedia

In piazza della Scala, proprio davanti all’omonimo Teatro, si trova uno dei palazzi più noti e importanti di Milano. Stiamo parlando di Palazzo Marino, la sede del Comune di Milano. Ma la sua storia nasce da un racconto d’amore e da una storia architettonica travagliata che oggi vogliamo raccontarvi.

Palazzo Marino e le sue origini tra storia e leggenda

La storia di Palazzo Marino ha origine nel Cinquecento, verso la metà, e narra del banchiere genovese Tommaso Marino e Ara Cornaro, della quale si innamorò. Questa era la discendente della regina di Cipro e quando Tommaso chiese al padre la sua mano egli rifiutò.

Marino, poco abituato ai rifiuti, per tutta riposta decise di rapirla. Dopo un lungo tempo di prigionia, discussioni e trattative, il padre di Ara acconsentì al matrimonio tra i due, ponendo come condizione la costruzione di un palazzo che non avrebbe fatto sfigurare le sue nobili origini.

Fu così che Marino chiamò l’architetto del momento Galeazzo Alessi per realizzare Palazzo Marino. Purtroppo, poco tempo dopo il matrimonio, i due furono costretti dalle spese onerose a trasferirsi sul Naviglio di Gaggiano dove il conte impazzì fino a impiccare la moglie. Prima dello sventurato evento però nacque Virginia che divenne poi madre di Marianna de Leyva, nota a tutti come la Monaca di Monza del Manzoni.

Palazzo Marino in Musica
Palazzo Marino in Musica

Palazzo Marino e la sua architettura

Durante le peripezie economiche e familiari di Tommaso Marino prima narrate il Palazzo restò incompiuto, finché non venne completato nel 1892 da Luca Beltrami. Tra le modifiche che fece rispetto al progetto originale dell’Alessi ci fu l’ingresso principale posto su piazza della Scala invece che su via Marino.

Se volete invece ammirare uno dei prospetti più affascinanti dirigetevi su piazza San Fedele. Qui troverete la costruzione originale realizzata dall’Alessi su tre ordini. L’interno presenta diverse sale di particolare bellezza tra arte e soffitti e termina in un meraviglioso cortile porticato.

Palazzo Marino: informazioni sulle visite guidate

Palazzo Marino offre un servizio di visite guidate gratuite, durante le quali personale comunale qualificato accompagna il visitatore all’interno della struttura.

Le visite si svolgono nei giorni feriali, solo su prenotazione.

Le sale visitabili sono: Sala delle Tempere, Sala degli Arazzi, Sala della Trinità, Sala della Resurrezione, Sala Alessi, Sala dell’Urbanistica, Sala Gialla, Sala Marra o Verde, Sala del Consiglio comunale, Cortile d’onore, il Loggiato e la Sala dell’Orologio.

Per prenotazioni: 0288456617 / 52654 – DSCOM.VisitePalazzoMarino@comune.milano.it