Pubblicato in: Food Mostre News

Lumìera, al Rifugio Delicatessen una mostra sulla storia delle luci da pranzo

RedazioneRedazione 2 anni fa
Lumiera mostra rifugio delicatessen Milano (2)

Lumièra Rifugio Delicatessen Milano

Un percorso espositivo che unisce la storia dell’illuminazione nei secoli alle specialità gastronomiche dell’Alto Adige: dal 29 settembre al 3 novembre 2015 il Rifugio Delicatessen di Milano (via Lomazzo 67, zona Cenisio) ospita Lumìera, la mostra dedicato alla cultura della luce nel luogo del pranzo, realizzato in collaborazione con Ghilli Antichità.

L’iniziativa parte dal concetto di mensa medievale austera e monacale e prosegue con l’evoluzione del luogo del pranzo, come lungo rituale nel quale assumono sempre più importanza scenografia e servizio. In questo contesto, l’illuminazione ha un ruolo fondamentale: lampadari, applique e lampade divengono simbolo di bellezza, eleganza e classe per esprimere la ricchezza, lo sfarzo e il potere del padrone di casa.

La luce diventa così protagonista e passa dai primitivi lampadari in legno e metallo a quelli a più livelli in ferro e ottone, o altri materiali come l’argento, il legno dorato e il bronzo; nel XVIII secolo si fanno più sfarzosi con il cristallo di rocca apprezzato per la sua bellezza, trasparenza e lucidità; in alternativa viene inventato il cristallo di piombo (con una grossa diffusione nei secoli XVIII e XIX). Infine l’avvento del lampadario moderno, che si distingue per il suo stile essenziale e minimalista.

Il partner della mostra è la distilleria Roner di Termeno (Bolzano) che presenta il nuovo Gin Z44 con una serie di cocktail e un risotto mele e speck a basso grado alcolico: sarà possibile degustarlo a cena presso il Rifugio Delicatessen per tutta la durata della mostra. Presso Grilli Antichità, inoltre, sarà possibile acquistare i lampadari esposti nelle due location.