Pubblicato in: Libri

Legami, ruoli, posizioni: Secretary proiettato al Teatro Franco Parenti

Marco Valerio 4 anni fa

secretaryIn occasione del quarto appuntamento con la rassegna Così vicini così lontani. Come il cinema affronta le dipendenze e le separazioni affettive, il Teatro Franco Parenti ospita, giovedì 5 giugno alle ore 19.30, la proiezione di Secretary, film di Steven Shainberg.

Sottotitolo della serata sarà Legami, ruoli, posizioni allusione al tema centrale della proiezione-incontro ovvero il sadomasochismo, la sottomissione e l’erotismo estremo.

Secretary narra le vicende di Lee Holloway (Maggie Gyllenhaal), una giovane donna appena ritornata a casa da una clinica psichiatrica dopo essere stata ricoverata per autolesionismo. Determinata a conquistarsi un posto nella società, Lee impara a battere a macchina e viene assunta come segretaria nello studio dell’avvocato E. Edward Grey (James Spader). Ben presto Lee e Grey si legano l’un l’altro in una travolgente passione che ben presto sfocia nel sadomasochismo.

Al termine della proiezione di Secretary è previsto il consueto incontro che caratterizza tutti gli appuntamenti del ciclo cinematografico Così vicini così lontani. In questa occasione ad intervenire sarà Ayzad, giornalista e divulgatore di sessualità alternative, studia gli aspetti insoliti dell’eros per spiegare meglio la quotidianità. Ayzad ha scritto il best seller BDSM – Guida per esploratori dell’erotismo estremo, XXX – Il dizionario del sesso insolito, il romanzo Peccati originali e la biografia La Padrona.

La proiezione di Secretary avrà luogo presso la Sala AcomeA del Teatro Franco Parenti: per potere assistere al film e al successivo incontro è possibile acquistare un unico biglietto al prezzo di 5 euro.

Etichette: